Pagina 1 di 6 1 2 3 4 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 20 di 109
Discussione

[Modding Desire S] Unlock, root e ritorno a stock

  1. #1

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Arrow [Modding Desire S] Unlock, root e ritorno a stock

    Ecco una piccola guida per effettuare l’s-off via software, il root del Desire S e tornare successivamente a Stock (il tutto è stato realizzato mettendo insieme le informazioni di alcuni post su XDA, sezione Desire S - Modding).

    Un piccolo disclaimer legale prima di cominciare:
    Htc ha annunciato lo sblocco del bootloader per i propri terminali: la procedura di AlpharevX anticipa quella che è l'intenzione ufficiale del produttore, che sta lavorando ad un tool per consentire l's-off dei suoi telefoni. Non essendo una procedura ufficiale, pur non essendo illegale invaliderà tuttavia la garanzia qualora il telefono dovesse "morire" durante il processo (eventualità rarissima, ma pur sempre un'eventualità).

    I file RUU contenenti il firmware sono installer ufficiali HTC non modificati e dotati di firma digitale, come tali assolutamente legali.
    Le radio rom sono estratte dagli installer ufficiali (nessuna opera di reverse engeneering è necessaria: sono archivi autoscompattanti con installer, basta estrarli con un gestore di archivi qualunque).
    I firmware pre rootati sono assolutamente legali, avendo HTC rilasciato pubblicamente i sorgenti del firmware dei propri dispositivi, in ottemperanza alla licenza d'uso del sistema operativo Android. Ovviamente, non essendo installati tramite il file RUU ufficiale ed essendo modificati (anche se solo per i diriti di root) HTC non ne garantirà in alcun modo il buon funzionamento.
    In caso di necessità di invio in garanzia sarà quindi indispensabile il ritorno a condizioni di stock come descritto nell'ultima parte di questa guida, a meno che HTC non decida come LG di procedere alla riparazione in garanzia anche per terminali con custom rom.


    Assicuratevi di sapere cosa state facendo: non mi assumo alcuna responsabilità su eventuale malfunzionamento del telefono e/o impossibilità di riportare il tutto a condizioni di fabbrica. Il mondo del modding android ha sempre una certa percentuale di rischio.

    La procedura è stata testata con un Desire S stock garanzia Italia, firmware 1.28, Hboot 0.98.0000 su un sistema Windows 7 Professional 32bit (ma ci sono comunque conferme del funzionamento anche su sistemi 64bit). NON funzionerà nel caso abbiate il firmware 1.47 e Hboot superiori al 0.98.0000 (sarà necessario prima downgradare a 1.28)


    Procedura di sblocco bootloader (o S-OFF)

    Per prima cosa è necessario installare i drivers Htc installando HTC sync contenuto nella memory card del telefono o scaricandolo dal sito HTC; una volta installato rimuovete il solo HTC sync da installazione applicazioni mantenendo i drivers

    • Preparate il telefono attivando “installazione da fonti sconosciute” e “debug usb” in strumenti -> applicazioni. Riavviate per sicurezza il telefono in modo da esser certi che non vi siano processi strani attivi.
    • Andate sul sito del tool AlpharevX beta
    • Scaricate il programma alpharev per Desire S in versione Windows, ma lasciate aperto il browser per ora.
    • Lanciate il programma (tasto destro del mouse -> esegui come amministratore) , dopodichè collegate il telefono assicurandovi di selezionare la modalità “solo carica”. Dopo alcuni secondi comparirà un messaggio che identificherà il telefono, indicherà un seriale e richiederà l’inserimento di una “beta key”.
    • Inserite ora il seriale nel sito per far generare la beta key; trascrivete quest’ultima nella finestra del programma e premete invio. Se tutto va come deve andare entro qualche minuto vi chiederà di installare anche la ClockworkMod recovery (digitate Y). Durante le ultime fasi di questa procedura vedrete il telefono riavviarsi e rimanere in modalità bootloader (schermo molto bianco con uno spartano menu testuale. Alla prima riga compariranno ora la voce s-off e i credits di Alpharevx, mentre poco più sotto sarà presente la voce “Recovery “ che vi permetterà di accedere alla clockworkmod (In questi menu ci si muove con i tasti vol+ e vol- e si da invio con il tasto di accensione).
    • Appena vedete chiudersi la finestra del programma potete scollegare il telefono, entrare nella Clockwork e selezionare la voce reboot now (il primo riavvio sarà più lento, non preoccupatevi.


    Passiamo ora al root:

    • Sempre lasciando attive la modalità debug usb e l’installazione da fonti sconosciute andate su XDA (nella sezione sviluppo Desire S del forum) e scaricate GingerBreak-v1.20.apk
    • Copiatelo nella memory card e con un qualunque filemanager (tipo Astro) installatelo
    • Lanciate il programma e selezionate “ottieni root”
    • Quasi sicuramente vedrete una finestra che notifica che non è stato possibile verificare l’avvenuto root, cliccate su ok (unica opzione) e aspettate che il telefono si riavvii (può sembrare freezato… ci vogliono anche 5 minuti prima che si riavviii, non preoccupatevi. Se per caso dopo 10-15 min è ancora bloccato rimuovete la batteria)
    • Dopo il riavvio dovreste vedere l’applicazione superuser nell’ elenco dei programmi: ecco fatto anche il root
    • A vostra scelta potete rimuovere l’applicazione gingerbreak (anche se può servire a rimuovere il root).


    A questo punto potete installare la rom 1.47 pre rootata e la relativa radio. Dovrete scaricarle entrambe dai thread su XDA e flasharle entrambe separatamente. La radio come prima cosa andrà flashata copiandone il file ancora zippato nella root della memory card e avviando in fastboot (si installerà autmaticamente chiedendo conferma. la giusta radio è la 20.28I.30.085AU_3805.06.02.03 reperibile nel thread [RADIO] HTC Desire S Radios [PG88IMG.zip] su XDA
    Il telefono impiegherà MOLTO tempo a riavviarsi, anche 15 minuti: è normale.
    A questo punto copiate la RUU_Saga_HTC_Europe_1.47.401.4_Radio_20.28I.30.085 AU_3805.06.02.03_M_release_199410_signed_prerooted reperibile nel thread [ROM] Shipped Pre-rooted Desire S roms sempre su XDA sulla memory card ed installatela con l'opzione installa zip da SD card tramite Clockwork recovery.

    Il telefono ripartirà con la 1.47 già rootata e inizializzato alle impostazioni di fabbrica.


    Da ultimo il ritorno a stock (non ho testato personalmente quest’ultima parte):

    Il team Alpharev ha annunciatò che verrà rilasciato un tool per il ritorno a stock, quindi seguite questa procedura solo se siete in emergenza e non potete aspettare. Dovrebbe funzionare (ci sono riscontri positivi su XDA), ma non è testata da nessuno di mia conoscenza.

    Andate su xda e procuratevi l’ ENG Hboot (solo il file PG88IMG.zip, Copiate il file nella root della memory card senza estrarlo e avviate il telefono in modalità fasbtoot (volume giù + power, dovrete disattivare da menu l'accensione rapida o togliere la pila): lo installerà automaticamente. Assicuratevi di cancellare il file PG88IMG.zip dalla memory card e riavviate nuovamente il sistema in modalità fastboot per verificare di non aver più la dicitura Alpharev nel bootloader.
    Qualora dopo aver flashato l'ENG HBOOT trovaste ancora la dicitura Alpharev nel fastboot potete provare a ripetere il flash con questa versione modificata dell'ENG HBOOT
    Come ultima opzione è possibile flashare il bootloder 0.98.0000 da pc via ADB, scriverò una guida appena trovo il tempo.

    • Scaricate (sempre da xda) la rom stock per il vostro dispositivo (per il no brand europa/italia è RUU_Saga_HTC_Europe_1.28.401.1_Radio_20.28b.30.080 5U_38.03.02.11_M_release_177977_signed.exe)

    [Metodo preferibile, da usare nel caso il terminale si accenda]
    • Collegate il telefono accceso in modalità "solo carica" al pc, assicuratevi di avere installato sul computer HTC sync
    • Lanciate l’eseguibile e seguite le istruzioni

    [Metodo con flash da recovery nel caso il terminale non avvii]
    • Lanciate l’eseguibile e fermatevi alla schermata che vi chiede conferma per flashare il firmware. Con il programma ancora aperto premete il menu start->esegui e digitate %temp%, vi comparirà la cartella Temp utente di Windows.
    • Cercate l’ultima cartella creata in ordine di tempo, al suo interno troverete un file di nome rom.zip di circa 253MB, copiatelo sul desktop o dove preferite e chiudete pure finestra e programma
    • Ora rinominate il file rom.zip in PG88IMG.zip e copiatelo nella root della memory card
    • Riavviate il telefono in modalità bootloader e flashate la rom ( se non viene installata in automatico dal fastboot installatela con la Clockwork). Terminata la procedura assicuratevi di cancellare il file PG88IMG.zip dalla root della memory card.

    Quest'ultima procedura cancellerà completamente i dati del telefono (esclusa la memory card), sovrascrivendo bootmanager, radio e rom, riportando il terminale totalmente a stock

  2. #2

    Predefinito

    bravo! mi sembra non manchi nulla...

  3. #3
    Super Moderator L'avatar di operators
    Registrato il
    Nov 2005
    Messaggi
    4,277

    Predefinito

    Complimenti WhiteBase!

    Guida molto chiara ed esaustiva.

    Ho modificato il titolo del thread, in linea con altri analoghi della nostra room.

  4. #4

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da operators
    Complimenti WhiteBase!

    Guida molto chiara ed esaustiva.

    Ho modificato il titolo del thread, in linea con altri analoghi della nostra room.
    Non sapendo se sono accettati i link diretti a XDA ho messo solo il titolo dei thread; eventualmente se lo ritieni confacente al regolamento del forum posso mettere i link alle pagine interessate.

  5. #5
    Super Moderator L'avatar di operators
    Registrato il
    Nov 2005
    Messaggi
    4,277

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da WhiteBase
    Non sapendo se sono accettati i link diretti a XDA ho messo solo il titolo dei thread; eventualmente se lo ritieni confacente al regolamento del forum posso mettere i link alle pagine interessate.
    Xda fa eccezione....

    Io metterei sicuramente i link diretti ai threads, così come anche i link diretti per i downloads.

  6. #6

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da operators
    Xda fa eccezione....

    Io metterei sicuramente i link diretti ai threads, così come anche i link diretti per i downloads.
    Aggiunti i link alle discussioni su XDA: per lasciare il giusto credito a chi ha contribuito direttamente o indirettamente alla stesura della guida non ho messo direttamente il link ai file... siete tutti invitati a leggere i thread originari

  7. #7

    Exclamation

    Ciao Whitebase,
    complimenti per la guida!

    C'e` pero` una piccola imprecisione:
    Nel metodo per ritorno a stock, con secondo metodo 'flash da recovery', parli della "cartella Temp di Windows", ma non e` corretto. La directory con il file rom.zip si trova in realta` nella cartella Temp dell'utente.

    Per es. con Win XP SP2 inglese (ho provato) si trova sotto il path:

    D:\Documents and Settings\"MioUtente"\Local Settings\Temp

    Volevo invece chiederti se puoi dirci i link che dicevi dove ci sono dei riscontri positivi avuti di ritorno a stock precedente. Io purtoppo dovrei farlo...

    Ciao!
    Molder
    Molder

  8. #8

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da molder
    Ciao Whitebase,
    complimenti per la guida!

    C'e` pero` una piccola imprecisione:
    Nel metodo per ritorno a stock, con secondo metodo 'flash da recovery', parli della "cartella Temp di Windows", ma non e` corretto. La directory con il file rom.zip si trova in realta` nella cartella Temp dell'utente.

    Per es. con Win XP SP2 inglese (ho provato) si trova sotto il path:

    D:\Documents and Settings\"MioUtente"\Local Settings\Temp

    Volevo invece chiederti se puoi dirci i link che dicevi dove ci sono dei riscontri positivi avuti di ritorno a stock precedente. Io purtoppo dovrei farlo...

    Ciao!
    Molder
    Scusa, hai pienamente ragione: la temp è quella utente, ma la sintassi %temp% è quella giusta per accedere alla cartella temporanei corretta . Tra l'altro la cartella Windows\Temp è legacy per i vecchi programmi: praticamente non viene utilizzata.

    Per riscontri dovrei spulciare nei thread (ne ho letti anche ieri ma non ricordo in quale dei thread, anche se un utente non è riuscito ce ne sono almeno tre o quattro che l'hanno fatto, prova a guardare qui e qui : sono i primi due thread che mi vengono in mente, ma i riscontri erano sparsi in vari thread), comunque una volta sovrascritto l'hboot di AlpharevX con l'eng Hboot diventa possibile effettuare un normalissimo flash con l'utilità ufficiale htc. Qualora tu non riesca a sovrascrivere l'hboot di Alpharevx rimarrebbe quest'ultimo (non rimarresti senza hboot, tranquillo). Alla peggio puoi flashare l'hboot con ADB via linea di comando dal pc

  9. #9
    L'avatar di Massy84
    Registrato il
    Oct 2003
    Età
    37
    Messaggi
    3,924

    Predefinito

    come mi è stato consigliato richiedo anche qua:

    questa procedura è corretta per fare soff e root al Desire S tramite Revolutionary?
    - disinstallo HTC Sync e installo i driver HTC fastboot
    - scarico Revolutionary e tramite S/N ottengo la chiave beta
    - collego in modalità debug usb e vedo se viene rilevato il device
    - seguo le istruzioni
    - installo la ClockWorkmod 4.0.1.5 e successivamente Superuser per il root

    in pratica questa guida di X D A http://forum.xda-developers.com/show....php?t=1192300 fino alla fine dello step 3
    Now on: Lg G2 32Gb
    WP? User-hostile...

  10. #10

    Predefinito

    Ciao,
    mi sembra che sia piu` aggiornata questa guida di slvrbllt (che tra l'altro e` italiano, magari e` un utente qui :-) )

    che sia preferibile lo dicono in un altro thread:

    "NOTE: For HBOOT 0.98.0002, please use this guide: http://forum.xda-d*****.***/showthread.php?t=1194488 . Thanks to slvrbllt "


    Pero` io non l'ho fatto, quindi aspetta conferme da altri piu` esperti ;-)

    Ciao
    Molder

  11. #11
    L'avatar di Massy84
    Registrato il
    Oct 2003
    Età
    37
    Messaggi
    3,924

    Predefinito

    io l'ho usata giusto oggi, per l'SOFF nessun problema, ora sto provando il root...più tardi vi dico com'è andata
    Now on: Lg G2 32Gb
    WP? User-hostile...

  12. #12
    L'avatar di Massy84
    Registrato il
    Oct 2003
    Età
    37
    Messaggi
    3,924

    Predefinito

    niente, non riesco a fare il root, ora ho il DS in SOFF ma Gingerbreak resta fisso su "rooting" per mezz'ora senza risultato, dopo il reboot non sono ancora root...consigli?
    Now on: Lg G2 32Gb
    WP? User-hostile...

  13. #13
    L'avatar di Massy84
    Registrato il
    Oct 2003
    Età
    37
    Messaggi
    3,924

    Predefinito

    ok ci sono riuscito senza fare il downgrade, ecco le guide prese da XDA da usare per non avere problemi (ovviamente non mi prendo nessuna responsabilità così come chi ha redatto le guide)

    GUIDE DA UTILIZZARE per SOFF, RECOVERY e ROOT con rom 1.47.xx

    SOFF
    senza fare downgrade si usa il tool Revolutionary con una procedura, tramite fre3vo, per ottenere permetti di root temporanei. Va benissimo usare "android-win-tools" (come c'è scritto nella guida) senza avere l'SDK installata, mi raccomando disinstallate HTC Sync e installate solo i driver giusti. Personalmente non ho fatto installare a Revolutionary direttamente la CWM per poi installare la 4EXT
    http://forum.xda-developers.com/show....php?t=1194488

    ROOT e RECOVERY
    Gingerbreak 1.20 NON funziona con le rom 1.47.xx, si supera il problema con la 4EXTRecovery 2.1 + SuperUser 2.3.6.3

    seguire passo passo questa guida , ovviamente il terminale deve già essere SOFF
    http://forum.xda-developers.com/show....php?t=1194720

    spero di non aver dimenticato nulla
    Now on: Lg G2 32Gb
    WP? User-hostile...

  14. #14

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Predefinito

    Giustissimo: se hai una rom 1.47 l'unico modo per rootare è flashare via recovery il file che hai indicato

  15. #15

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da WhiteBase
    Giustissimo: se hai una rom 1.47 l'unico modo per rootare è flashare via recovery il file che hai indicato
    a me non è chiaro cosa devo fare sulla home di revolutionary.io
    cioè scarico il programma e poi? quando lo uso? nella guida non c'è scritto..
    ThE bLoW
    acquisti e vendite positivi con:

    lujgj3 - Plissken - ros125 - Hal Deloy

  16. #16
    L'avatar di Massy84
    Registrato il
    Oct 2003
    Età
    37
    Messaggi
    3,924

    Predefinito

    nel link alla guida che ho messo io c'è cmq dal sito scarichi la versione di Rev che ti serve e poi inserendo il S/N, la versione di hboot che hai e tutto quello che ti chiede ti genera una chiave beta per poter fare l's-off
    Now on: Lg G2 32Gb
    WP? User-hostile...

  17. #17

    Predefinito

    http://www.youtube.com/watch?v=kvg0i...layer_embedded

    qui c'è un video tutorial in inglese sdu come fare l'S OFF tramite revolutionary.io
    il tipo del video mette come hboot lo XXX.0000
    volevo sapere.. se io ho aggiornato e mi ritrovo l'hboot alla XXX.0002 faccio lo stesso identico procedimento?

    grazie!!!

    inoltre volevo sapere se qualcuno ha provato il porting non ufficiale della miui...
    dato che è l'unico motivo che mi spinge a sbloccare il bootloader
    ThE bLoW
    acquisti e vendite positivi con:

    lujgj3 - Plissken - ros125 - Hal Deloy

  18. #18

    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    45
    Messaggi
    2,192

    Predefinito

    Posso confermare ora il perfetto funzionamento della procedura per il ritorno a S-ON e Stock (testato sul mio device):
    prima flashare da fastboot l'eng hboot (la versione da 256 KB)
    a questo punto, dopo aver cancellato il file dalla memory card, installare il RUU con il firmware stock

  19. #19

    Registrato il
    Mar 2010
    Età
    34
    Messaggi
    20

    Predefinito

    ragazzi complimenti per la guida,
    mi sta per arrivare un desire s brandizzato tim e volevo sbrandizzarlo. volevo sapere una cosa: alla fine della procedura dovrei avere un telefono sbrandizzato come appena comprato con in più il root giusto????? poi posso utilizzare il telefono normalmente e fare tutti gli aggiornamenti dal pc ecc...????? posso tornare alla versione brandizzata da un backup o qualcosa del genere, oppure posso solo mettere la versione no brand che c'è nella guida??
    scusate la mia ignoranza.......

  20. #20

    Registrato il
    Mar 2010
    Età
    34
    Messaggi
    20

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da cristopher
    ragazzi complimenti per la guida,
    mi sta per arrivare un desire s brandizzato tim e volevo sbrandizzarlo. volevo sapere una cosa: alla fine della procedura dovrei avere un telefono sbrandizzato come appena comprato con in più il root giusto????? poi posso utilizzare il telefono normalmente e fare tutti gli aggiornamenti dal pc ecc...????? posso tornare alla versione brandizzata da un backup o qualcosa del genere, oppure posso solo mettere la versione no brand che c'è nella guida??
    scusate la mia ignoranza.......
    mi uppo da solo nella speranza che qualcuno mi risponda....

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •