Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
Discussione

diritto di ripensamento e eventuale rientro in Wind

  1. #1

    Predefinito diritto di ripensamento e eventuale rientro in Wind

    Buongiorno a tutti.
    In questi giorni, dopo che Wind ha mandato la modifica unilaterale del contratto, avevo provato a migrare verso Vodafone facendo anche un upgrade tecnologico (da adsl a fibra ftth). Venerdì scorso è arrivato un tecnico di openfiber che ha installato il filo della fibra in stile campo ROM, non passando per i corrugati interni alle scatole condominiali, ma facendo un giro esterno alla porta per poi bucare il muro e fissare il filo alla bene e meglio in casa.
    Da venerdì sto provando a chiamare vodafone per riparare i danni, mettere in sicurezza il filo(esce proprio dalla scatola elettrica) e ripristinare il decoro del palazzo(è partito un ammonimento dell'amministratrice di condominio), ma ad oggi non si è fatto vivo nessuno.
    Perciò sto pensando al diritto di ripensamento visto che sono ancora in tempo (se vodafone non supporta e non riesco a comunicare non è un bel biglietto da visita).
    Sentito anche agcom al riguardo, lo posso fare senza costi e penali.
    Ora il problema è questo: nel caso decidessi x il rientro che succede? A Wind avevo già scritto una Pec per la disdetta, inoltre nella disdetta ho chiesto anche un bel rimborso per la storia del modem libero (sentito agcom anche su questo, ne ho pieno diritto)

    Sto tecnico incapace di openfiber mi sta facendo vedere i sorci verdi

  2. #2

    Predefinito Re: diritto di ripensamento e eventuale rientro in Wind

    credo che con corecom puoi intimorire vodafone.


    Solo per curiosità: wind come ti aveva avvisato del cambio tecnologico da adsl a fibra?
    o ti aveva aumentato il canone adsl? ho letto modifica unilaterale del contratto.

    Io sono in situazione simile. Dalla sera alla mattina hanno fatto partite sms per passaggio da adsl a fttc (almeno a te è una fibra seria).

  3. #3

    Predefinito Re: diritto di ripensamento e eventuale rientro in Wind

    Citazione Messaggio inviato da lupusintabula Visualizza messaggio
    credo che con corecom puoi intimorire vodafone.


    Solo per curiosità: wind come ti aveva avvisato del cambio tecnologico da adsl a fibra?
    o ti aveva aumentato il canone adsl? ho letto modifica unilaterale del contratto.

    Io sono in situazione simile. Dalla sera alla mattina hanno fatto partite sms per passaggio da adsl a fttc (almeno a te è una fibra seria).
    Mi hanno aumentato il canone.
    il prblema di vodafone è che proprio nn risponde da una settimana; sicuro chiedo i danni, anche perché poi il filo della fibra comunque deve essere staccato

  4. #4

    Predefinito Re: diritto di ripensamento e eventuale rientro in Wind

    Mi ha ricontattato lo stesso tecnico che ha eseguito il lavoro (anche se da Vodafone non ho ricevuto risposta alla PEC). Verrà nel condominio e a casa, farà delle foto e ripristinerà l'ambiente come era prima. Farà una relazione tecnica dove dichiarerà che non è possibile installare la fibra nel mio appartamento se non in quel modo da lui operato, ma che questo contravviene al decoro del palazzo. Perciò non si può installare la fibra.
    Al di là che in tutto il condominio, sono riusciti a passare e lui da me no, questo mi pone in una condizione particolare.
    Il contratto con Vodafone prevede fibra, che non può essere installata (ipse dixit). Al momento sono in portabilità da Wind, alla quale ho inviato già PEC, come detto, per la disdetta. Il numero in portabilità è ancora in Wind (questo lo so per certo perché è ancora attaccato al doppino telefonico e funziona).
    Cosa mi consigliate di fare?

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •