Pagina 21 di 29 PrimoPrimo ... 11 18 19 20 21 22 23 24 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 401 fino 420 di 572
Discussione

Non si può dire più nulla...

  1. #401

    Registrato il
    Nov 2005
    Età
    40
    Messaggi
    16,349

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    noncielodicono che siamo razzisti !
    Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (oscar wilde)

  2. #402
    Gold Member
    Registrato il
    Feb 2005
    Messaggi
    11,793

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da ste2479 Visualizza messaggio
    noncielodicono che siamo razzisti !
    grazie per il commento, ma non è necessario che ce lo dica qualcuno, mi sembra già abbastanza evidente

  3. #403

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Adesso aizzo un sacco di commenti offensivi contro di me: devo divertirmi oggi.
    Che male c'è ad essere razzisti se la cosa non fà male a nessuno? Mi spiego, io tollero tutti, anche gli imbecilli, ma se vedo un nero che somiglia un po' troppo ad un primate, prima penso "quanto è brutto", poi mi viene da ridere: in questo caso il mio atteggiamento non incita nessuno ad uccidere, colpire a offendere. A dire la verità, anni fa conobbi una persona, un bianco, il cui viso era la fotocopia vivente di quello di un scimpanzè, io allora mi trattenni, ma tutto il paese lo diceva, tutti razzisti!!
    Se vedo un cinese, parlo con lui e, a sentire come pronuncia la erre, mi viene da ridere (non in faccia a lui però) e ne rido con qualcuno, questo qualcuno viene da me incitato a offendere, uccidere?
    Vero è che qualcuno potrebbe dirmi che il "risus abundat in ore stultorum", però io potrei controbattere che "gente allegra il ciel l'aiuta".
    Cos'è veramente il razzismo, io ancora non l'ho capito.
    Ok ragazzi, date la stura a tutti i commenti che volete.
    Anna Rita, cellulari: Galaxy S9, S20 FE, A8 2018 e Tab A6

  4. #404

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    Adesso aizzo un sacco di commenti offensivi contro di me: devo divertirmi oggi.
    Che male c'è ad essere razzisti se la cosa non fà male a nessuno? Mi spiego, io tollero tutti, anche gli imbecilli, ma se vedo un nero che somiglia un po' troppo ad un primate, prima penso "quanto è brutto", poi mi viene da ridere: in questo caso il mio atteggiamento non incita nessuno ad uccidere, colpire a offendere.
    Se vedo un cinese, parlo con lui e, a sentire come pronuncia la erre, mi viene da ridere (non in faccia a lui però) e ne rido con qualcuno, questo qualcuno viene da me incitato a offendere, uccidere?
    Vero è che qualcuno potrebbe dirmi che il "risus abundat in ore stultorum", però io potrei controbattere che "gente allegra il ciel l'aiuta".
    Cos'è veramente il razzismo, io ancora non l'ho capito.
    Ok ragazzi, date la stura a tutti i commenti che volete.
    Io devo essere sincero e me ne vergogno un po'. Sono razzista, ma non cattivo. Ho amici colorati, simpaticissimi, ma a pelle diffido. Ho amici gay maschi, ma mi stanno (e lo sanno) cordialmente sulle palle. Amo la famiglia tradizionale, che per me è l'unica, e tutto questo bailamme trans gender ecc social responsible politically correct mi ha francamente rotto.

  5. #405

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    dunque, davvero giudicate per il colore della pella una persona? sul serio?
    posso capire essere diffidenti dai migranti che bivaccano sulle panchine fuori dalla stazione, ma io diffido anche dai ragazzotti nostrani che vivono allo stesso modo.

    un cameriere nero, un medico nero io li vedo come un cameriere, come un medico.

  6. #406

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da crazy999 Visualizza messaggio
    dunque, davvero giudicate per il colore della pella una persona? sul serio?
    posso capire essere diffidenti dai migranti che bivaccano sulle panchine fuori dalla stazione, ma io diffido anche dai ragazzotti nostrani che vivono allo stesso modo.

    un cameriere nero, un medico nero io li vedo come un cameriere, come un medico.
    MI hai frainteso: io non giudico per il colore della pelle, ma per alcune peculiarità che possono essere sia di un bianco, un nero, un giallo. La mia educazione mi proibisce di riderre in faccia a talune persone, ma ne posso parlare con altre persone, senza che queste si sentano autorizzate alla violenza. Anche io ho conoscenti di colore, neri più o meno, ne sono amica, ci scambiamo amicizie ci frequentiamo e non mi sento razzista.
    Però, lo ammetto, quando vedo quegli africani stravaccati, ubriachi, che ne fanno di tutti i colori in certe zone, sapendo che son intoccabili, beh purtroppo mi viene il pensiero che sarebbe stato meglio se fossero annegati in mare. Stesso sentimento verso quei bianchi ubriachi sdraiati in mezzo alle loro feci e...colpa della società o colpa mia se sono ridotti così? Se devo dire la verità io sono razzista anche verso quei teneri virgulti nostrani che se ne fregano di tutti e ritengono un loro diritto all'aperibar, al rincoglionimento in discoteca, alle vacanze chissà dove, ad assembrarsi fino alla violenza: ecco questi sì che li metterei sui barconi insieme a certi africani e li sbarcherà in Libia.
    Basta così, non mi diverto più, il discorso si sta facendo serio.
    Anna Rita, cellulari: Galaxy S9, S20 FE, A8 2018 e Tab A6

  7. #407

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da random566 Visualizza messaggio
    grazie per il commento, ma non è necessario che ce lo dica qualcuno, mi sembra già abbastanza evidente
    Lui di sicuro lo è,
    è evidente da quello che scrive, , come d'altronde diversi altri qua dentro,
    ma non lo ammetteranno mai pubblicamente
    Ultima modifica di FunDo99 : 30-06-2021 alle ore 16:40

  8. #408

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    L importante è inginocchiarsi e usare sempre due pesi e due misure

    https://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/polizia-americana-spara-uomo-poi-avvisa-tutti-quot-calmi-274858.htm

    Vabbè dai sarà sicuramente una notizia riportata male perché se davvero fosse così ci sarebbe da discutere (anche se per qualcuno qua dentro sono banalità )

  9. #409

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da f..399 Visualizza messaggio
    L importante è inginocchiarsi e usare sempre due pesi e due misure

    https://www.dagospia.com/rubrica-30/...lmi-274858.htm

    Vabbè dai sarà sicuramente una notizia riportata male perché se davvero fosse così ci sarebbe da discutere (anche se per qualcuno qua dentro sono banalità )
    Spero che sia una fake, perché altrimenti ci sarebbe veramente da piangere o ridere. Comunque in parte conferma quello che mi ha detto un conoscente vissuto per anni a NY, dove a morire per mano della polizia sarebbero più bianchi, sembra ispanici, che neri, ma questo interessa poco ai giornali.
    Anna Rita, cellulari: Galaxy S9, S20 FE, A8 2018 e Tab A6

  10. #410

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    La polizia per calmare la folla ha diramato la notizia secondo la quale si trattava effettivamente di un uomo bianco
    Per la serie ….Tutto apposto è solo un bianco non c’è bisogno di arrabbiarsi o indignarsi

    https://www.trendsmap.com/twitter/tw...95543953809408

  11. #411
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    47
    Messaggi
    29,964

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    Adesso aizzo un sacco di commenti offensivi contro di me: devo divertirmi oggi.
    Che male c'è ad essere razzisti se la cosa non fà male a nessuno? Mi spiego, io tollero tutti, anche gli imbecilli, ma se vedo un nero che somiglia un po' troppo ad un primate, prima penso "quanto è brutto", poi mi viene da ridere: in questo caso il mio atteggiamento non incita nessuno ad uccidere, colpire a offendere. A dire la verità, anni fa conobbi una persona, un bianco, il cui viso era la fotocopia vivente di quello di un scimpanzè, io allora mi trattenni, ma tutto il paese lo diceva, tutti razzisti!!
    Se vedo un cinese, parlo con lui e, a sentire come pronuncia la erre, mi viene da ridere (non in faccia a lui però) e ne rido con qualcuno, questo qualcuno viene da me incitato a offendere, uccidere?
    Vero è che qualcuno potrebbe dirmi che il "risus abundat in ore stultorum", però io potrei controbattere che "gente allegra il ciel l'aiuta".
    Cos'è veramente il razzismo, io ancora non l'ho capito.
    Ok ragazzi, date la stura a tutti i commenti che volete.
    Ma perché dobbiamo offendere l'amica Annarita, nessuno lo farà.

    Sempre dal libro di Aronson di psicologia sociale, certi esperimenti hanno rivelato un pregiudizio razzista in tanti individui. L'esperimento più comune, far giocare videogiochi di shooting e verificare se individui bianchi sparano più volentieri a un bianco o un nero.


    Questo significa che chi spara al nero sia razzista nella vita reale? Assolutamente no, risponde l'ottimo scienziato. Infatti vengono a soccorrerci i nostri "anticorpi" sociali, che ci danno equilibrio, che ci fanno combattere certi pregiudizi naturali che fino a un certo punto possiamo avere dalla nascita.

    Quindi solo il nostro comportamento finale che dipende da più fattori dà la sentenza.

  12. #412
    Gold Member
    Registrato il
    Feb 2005
    Messaggi
    11,793

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    ....

    Quindi solo il nostro comportamento finale che dipende da più fattori dà la sentenza.
    non sono d'accordo.
    sicuramente abbiamo un'intelligenza che ci consente di dominare gli istinti "di pancia" e comportarsi di conseguenza, ma se nel videogioco esprimi preferenze nei riguardi di chi far fuori, significa che i personaggi non sono valutati istintivamente tutti allo stesso modo, quindi il seme del razzismo è insito in noi.
    allo stesso modo esiste in noi l'egoismo per cui concedere diritti a determinate categorie di persone che non ci riguardano viene visto come sbagliato, anche se non ci porta alcuno svantaggio.
    per esempio la legge sulle unioni civili che esiste in tutti i paesi democratici, da noi è passata perché l'ha imposta l'unione europea, se era per noi italiani non sarebbe mai passata.
    comunque grazie per la sincerità a chi ha espresso le proprie idee sul razzismo. molto meglio che attaccarsi alle funi del cielo pur di osteggiare una legge più che giusta, cercando anche di non dichiararsi razzista e omofobo

  13. #413
    L'avatar di ale70
    Registrato il
    Aug 2000
    Età
    51
    Messaggi
    3,484

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da random566 Visualizza messaggio
    non sono d'accordo.
    sicuramente abbiamo un'intelligenza che ci consente di dominare gli istinti "di pancia" e comportarsi di conseguenza, ma se nel videogioco esprimi preferenze nei riguardi di chi far fuori, significa che i personaggi non sono valutati istintivamente tutti allo stesso modo, quindi il seme del razzismo è insito in noi.
    allo stesso modo esiste in noi l'egoismo per cui concedere diritti a determinate categorie di persone che non ci riguardano viene visto come sbagliato, anche se non ci porta alcuno svantaggio.
    per esempio la legge sulle unioni civili che esiste in tutti i paesi democratici, da noi è passata perché l'ha imposta l'unione europea, se era per noi italiani non sarebbe mai passata.
    comunque grazie per la sincerità a chi ha espresso le proprie idee sul razzismo. molto meglio che attaccarsi alle funi del cielo pur di osteggiare una legge più che giusta, cercando anche di non dichiararsi razzista e omofobo
    Secondo la stessa logica, chiunque ami giocare con gli sparatutto è un criminale assassino....

  14. #414

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    Adesso aizzo un sacco di commenti offensivi contro di me: devo divertirmi oggi.
    Che male c'è ad essere razzisti se la cosa non fà male a nessuno? Mi spiego, io tollero tutti, anche gli imbecilli, ma se vedo un nero che somiglia un po' troppo ad un primate, prima penso "quanto è brutto", poi mi viene da ridere: in questo caso il mio atteggiamento non incita nessuno ad uccidere, colpire a offendere. A dire la verità, anni fa conobbi una persona, un bianco, il cui viso era la fotocopia vivente di quello di un scimpanzè, io allora mi trattenni, ma tutto il paese lo diceva, tutti razzisti!!
    Se vedo un cinese, parlo con lui e, a sentire come pronuncia la erre, mi viene da ridere (non in faccia a lui però) e ne rido con qualcuno, questo qualcuno viene da me incitato a offendere, uccidere?
    Vero è che qualcuno potrebbe dirmi che il "risus abundat in ore stultorum", però io potrei controbattere che "gente allegra il ciel l'aiuta".
    Cos'è veramente il razzismo, io ancora non l'ho capito.
    Ok ragazzi, date la stura a tutti i commenti che volete.
    da me non puoi che avere solo approvazione per quanto hai appena scritto
    🔴⚫

  15. #415

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da random566 Visualizza messaggio
    il fatto è che si inventano le opinioni più assurde pur di non ammettere che una buona parte di noi italiani è razzista e omofoba, anche trasversalmente alle idee politiche, e che tutto sommato sta bene che determinate minoranze vengano discriminate e vessate.
    in più esistono politiche per le quali la lotta a certe categorie di persone è un caposaldo fondamentale della propria ideologia, come abbiamo già visto nel passato e anche attualmente in alcuni paesi dell'est, e che tutto sommato paga bene a livello di consensi.
    abbiamo almeno il coraggio di essere sinceri anziché appellarsi alla libertà di pensiero, al concordato e ai ban automatici dei social
    Non cambia il fatto che è un articolo totalmente idiota scritto su una dichiarazione altrettanto idiota.

    In tutto ciò, come ti hanno già fatto notare, chi è che non ammette che il razzismo esiste?
    mi sembra di leggerlo, e vederlo, quotidianamente.

  16. #416

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    MI hai frainteso: io non giudico per il colore della pelle, ma per alcune peculiarità che possono essere sia di un bianco, un nero, un giallo. La mia educazione mi proibisce di riderre in faccia a talune persone, ma ne posso parlare con altre persone, senza che queste si sentano autorizzate alla violenza. Anche io ho conoscenti di colore, neri più o meno, ne sono amica, ci scambiamo amicizie ci frequentiamo e non mi sento razzista.
    Però, lo ammetto, quando vedo quegli africani stravaccati, ubriachi, che ne fanno di tutti i colori in certe zone, sapendo che son intoccabili, beh purtroppo mi viene il pensiero che sarebbe stato meglio se fossero annegati in mare. Stesso sentimento verso quei bianchi ubriachi sdraiati in mezzo alle loro feci e...colpa della società o colpa mia se sono ridotti così? Se devo dire la verità io sono razzista anche verso quei teneri virgulti nostrani che se ne fregano di tutti e ritengono un loro diritto all'aperibar, al rincoglionimento in discoteca, alle vacanze chissà dove, ad assembrarsi fino alla violenza: ecco questi sì che li metterei sui barconi insieme a certi africani e li sbarcherà in Libia.
    Basta così, non mi diverto più, il discorso si sta facendo serio.
    la domenica in Chiesa? o basta una preghiera da casa ogni tanto?

  17. #417

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio
    la domenica in Chiesa? o basta una preghiera da casa ogni tanto?
    già...

  18. #418

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    Che male c'è ad essere razzisti se la cosa non fà male a nessuno?

  19. #419

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da annarita Visualizza messaggio
    .... e non mi sento razzista.

    ....

    Se devo dire la verità io sono razzista .


    poche idee ma confuse

  20. #420

    Predefinito Re: Non si può dire più nulla...

    Citazione Messaggio inviato da FunDo99 Visualizza messaggio


    poche idee ma confuse
    Tesoro, io non sono confusa e purtroppo, ho molte idee che mi frullano per la testa da diversi anni, ho studiato, sono mezza acculturata e inorridisco quando leggo certi strafalcioni ortografici nei post (sì, magari qui sono un pochettino razzista): ribadisco, non sono razzista, altrimenti come farei a leggere certi soggetti del forum, ma divento razzista in certi frangenti e verso talune persone, bianche, nere, gialle rosse che le sparano grosse e piangono, tapini, per la cattiva società, per i cattivoni che li disprezzano, per i fasciolegaioli che li tormentano, per la fame e le guerre nel loro paese, come se non fosse in buona parte colpa loro.
    Anna Rita, cellulari: Galaxy S9, S20 FE, A8 2018 e Tab A6

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •