Guarda i risultati del sondaggio: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

Partecipanti
14. Non puoi votare questo sondaggio
  • Pfizer

    4 28.57%
  • Astra zeneca-oxford

    3 21.43%
  • Moderna (USA)

    2 14.29%
  • Sanofi

    0 0%
  • Sputnik o altro russo

    0 0%
  • Cansino o altro cinese

    1 7.14%
  • Altro

    2 14.29%
  • Nessuno, moriremo tutti da virus mutato

    1 7.14%
  • Il virus se ne andrà da solo, non servirà il vaccino

    1 7.14%
Pagina 50 di 63 PrimoPrimo ... 40 47 48 49 50 51 52 53 60 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 981 fino 1,000 di 1251
Discussione

Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

  1. #981
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    47
    Messaggi
    29,132

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Ho sentito ora un'intervista di uno dei vicepresidenti UE.

    Conferma al 100% che per il 2022 la UE acquisterà ESCLUSIVAMENTE vaccini mRna e possibilmente solo prodotti in Europa. Già bloccati (dicono, poi vedremo) 1,8 miliardi di dosi, soprattutto Pfizer ovviamente (ma può rientrare in gioco anche la tedesca Curevac).

    Allo Spallanzani lo sanno? Qualcuno li informi così possono interrompere le sperimentazioni, sono soldi buttati a questo punto.

  2. #982

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Perché, ci son mai stati dubbi sul fatto che fossero soldi buttati?
    Viva l'Europa unita!

  3. #983
    L'avatar di iroquai
    Registrato il
    Apr 2002
    Età
    51
    Messaggi
    3,548

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Magari qualche domanda all'Amministratore di Invitalia che ha finanziato il progetto?

    Dimenticavo, si chiama Domenico Arcuri, che a Gennaio era anche Commissario straordinario per l'emergenza Covid.

    https://www.invitalia.it/chi-siamo/a...talia-reithera

  4. #984
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    37
    Messaggi
    50,336

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    quando non si finanzia è uno scandalo perché non investimento in ricerca e sviluppo......quando si finanzia è uno scandalo perché sono soldi buttati. intanto gli Inglesi ne sono usciti per buona parte grazie al vaccino NON a mRNA.
    attualmente chi in Europa è avanti e prossima con i vaccini a mRNA? mi pare la Germania, la stessa che ha sollevato un polverone su astrazeneca. chissà chi trarrà maggior vantaggio da questa scelta.....
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  5. #985
    L'avatar di iroquai
    Registrato il
    Apr 2002
    Età
    51
    Messaggi
    3,548

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    quando non si finanzia è uno scandalo perché non investimento in ricerca e sviluppo......quando si finanzia è uno scandalo perché sono soldi buttati. intanto gli Inglesi ne sono usciti per buona parte grazie al vaccino NON a mRNA.
    attualmente chi in Europa è avanti e prossima con i vaccini a mRNA? mi pare la Germania, la stessa che ha sollevato un polverone su astrazeneca. chissà chi trarrà maggior vantaggio da questa scelta.....
    C'è stata l'occasione di partecipare allo sviluppo di Astrazeneca e magari le cose sarebbero andate diversamente, e invece con i vaccini già in produzione si è decise di finanziare la ricerca di un vaccino che è ancora in sperimentazione.

    Di Lorenzo (Irbm): “L’Italia poteva diventare comproprietaria del vaccino AstraZeneca. Ma non è stata in grado di investire 20 mln”

    "Avevo invitato il Governo Conte a prendere contatti con l'Università di Oxford per diventare comproprietari di quel vaccino. Non si è riusciti a fare un finanziamento da 20 milioni di euro nel giro di pochissimi giorni, più altri 50 milioni nel giro di alcuni mesi verso un'Università straniera perdendo così quest'occasione". Così presidente dell’Irbm di Pomezia, l’istituto italiano che collabora con l’azienda biofarmaceutica svedese nei test di controllo sul vaccino, intervenendo ieri a Porta a Porta

    08 APR - L'Italia, con il precedente Governo Conte, ha avuto l'occasione di poter diventare comproprietaria del vaccino contro il Covid di AstraZeneca. Quello anglo-svedese, ricordiamo, è uno dei vaccini più al centro del dibattito per i problemi relativi alle forniture a causa sia dei problemi produttivi che dei blocchi all'export applicati da diversi Paesi. La rivelazione è stata fatta ieri sera a Porta a Porta da Piero Di Lorenzo, presidente dell’Irbm di Pomezia, l’istituto italiano che collabora con l’azienda biofarmaceutica svedese nei test di controllo sul vaccino.

    "Avevo invitato il Governo Conte a prendere contatti con l'Università di Oxford per diventare comproprietari i quel vaccino visto che come imprenditore non mi conveniva fare quell'investimento dal momento che c'era l'intenzione di vendere il vaccino a prezzo industriale. Non ci sarebbe quindi stato un utile. Purtroppo questo è uno Stato ingessato - ha sottolineato Di Lorenzo nel suo intervento su Rai Uno -. Non si è riusciti a fare un finanziamento da 20 milioni di euro nel giro di pochissimi giorni, più altri 50 milioni nel giro di alcuni mes,i verso un'Università straniera perdendo così quest'occasione".

    08 aprile 2021
    © Riproduzione riservata
    https://www.quotidianosanita.it/cron...icolo_id=94406

  6. #986
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    37
    Messaggi
    50,336

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da iroquai Visualizza messaggio
    C'è stata l'occasione di partecipare allo sviluppo di Astrazeneca e magari le cose sarebbero andate diversamente, e invece con i vaccini già in produzione si è decise di finanziare la ricerca di un vaccino che è ancora in sperimentazione.



    https://www.quotidianosanita.it/cron...icolo_id=94406
    già trattata sta notizia, cosa che non ha fatto alcun altro stato,inoltre astrazeneca praticamente è stato finanziato dall'unione Europea comprando grandi quantità di dosi in anticipo andando sulla fiducia (mal riposta). quindi NON andava bene finanziare con 8 milioni di euro (decisamente pochi) un ospedale italiano per un vaccino tutto fatto in casa ma andava bene dare 70 milioni di euro (20 subito e 50 dopo qualche mese) a una università straniera che si è rilevata comunque poco seria nella distribuzione del proprio vaccino.
    avessimo finanziato astrazeneca ora avresti postato un articolo contro Arcuri per parlare di quell'enorme spreco di soldi.....
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  7. #987
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    47
    Messaggi
    29,132

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    D'accordo con zefiro, nulla da aggiungere, voglio vedere a chi lo venderanno questi il loro vaccino l'anno prossimo, solo all'africa?

    Pure i brittanici hanno fatto un accordo con novavax per produrre questo vaccino (mRna, è in arrivo) sul loro territorio. Quindi mi sa che anche loro stanno per salutare l'astra zeneca.

    E per quanto riguarda il Johnson@Johnson che avrebbe lo stesso problema si era detto che proveranno a produrre un vaccino mRna al prossimo giro, vedremo.

  8. #988
    L'avatar di iroquai
    Registrato il
    Apr 2002
    Età
    51
    Messaggi
    3,548

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    già trattata sta notizia, cosa che non ha fatto alcun altro stato,inoltre astrazeneca praticamente è stato finanziato dall'unione Europea comprando grandi quantità di dosi in anticipo andando sulla fiducia (mal riposta). quindi NON andava bene finanziare con 8 milioni di euro (decisamente pochi) un ospedale italiano per un vaccino tutto fatto in casa ma andava bene dare 70 milioni di euro (20 subito e 50 dopo qualche mese) a una università straniera che si è rilevata comunque poco seria nella distribuzione del proprio vaccino.
    avessimo finanziato astrazeneca ora avresti postato un articolo contro Arcuri per parlare di quell'enorme spreco di soldi.....
    Ma l'invito era partecipare alla ricerca di Oxford e quindi al brevetto che sarebbe stato anche di comproprietà, lo avessimo finanziato oggi staremmo come il Regno Unito e quindi applaudire Arcuri e Conte...

  9. #989

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    quando non si finanzia è uno scandalo perché non investimento in ricerca e sviluppo......quando si finanzia è uno scandalo perché sono soldi buttati. intanto gli Inglesi ne sono usciti per buona parte grazie al vaccino NON a mRNA.
    La ricerca italiana non è vessata solo dai pochissimi soldi, ma anche dai soldi spesi male.
    Si fanno progettini che costano relativamente poco per far sopravvivere i gruppi, pur sapendo che il risultato scientifico sarà risibile o nascerà già obsoleto per effetto del lavoro di gruppi con più risorse (gruppi stranieri che magari non devono perdere mesi per comprare un computer su MEPA o bruciare settimane di lavoro in una burocrazia folle per sdoganare uno strumento di misura).

    Ecco, puntare pochi milioni su un proto-vaccino quando che la concorrenza ha già vinto la battaglia completando le sperimentazioni è un esempio di questo modo di fare, soldi (pochi) buttati per tenere in carreggiata gli ultimi della classe, sapendo già che quando riceveranno i soldi il loro lavoro sarà ormai inutile.
    Ultima modifica di glugluck : 26-04-2021 alle ore 19:37
    Viva l'Europa unita!

  10. #990
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    37
    Messaggi
    50,336

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da iroquai Visualizza messaggio
    Ma l'invito era partecipare alla ricerca di Oxford e quindi al brevetto che sarebbe stato anche di comproprietà, lo avessimo finanziato oggi staremmo come il Regno Unito e quindi applaudire Arcuri e Conte...
    saremmo stati cojoni due volte finanziandolo, poi facendolo ritirare e infine consigliandolo solo agli over 60. almeno gli inglesi l'hanno usato senza problemi e senza farsi condizionare dai tedeschi. e ti ricordo che avremmo sempre dovuto aspettare l'approvazione dell'ema a differenza degli inglesi. altro che applaudire, sarebbero stati massacrati per aver buttato 70 milioni su un vaccino del genere....
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  11. #991
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    47
    Messaggi
    29,132

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    1) Secondo quotidiano net non siamo più agli 8 milioni per Reithera il vaccino italiano bensì a 89!

    81+8 tra Stato e Regione. Si vede che da gennaio arcuri si è dato da fare. A questo punto erano meglio i 70 milioni per astrazeneca.



    2) Oltre a questo lo Spallanzani sperimenta il vaccino russo Sputnik 5. Mi sembra un lavoro INUTILE, una perdita di tempo per un vaccino che non servirà mai.


    Credo che dal governo qualcuno deve farsi sentire. Voi che dite?

  12. #992
    L'avatar di iroquai
    Registrato il
    Apr 2002
    Età
    51
    Messaggi
    3,548

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    1) Secondo quotidiano net non siamo più agli 8 milioni per Reithera il vaccino italiano bensì a 89!

    81+8 tra Stato e Regione. Si vede che da gennaio arcuri si è dato da fare. A questo punto erano meglio i 70 milioni per astrazeneca.
    Se Zehpir avesse letto il comunicato di Invitalia che avevo riportato avrebbe capito che non si trattava di 8Mln ma 80Ml per sviluppare un vaccino ancora in sperimentazione quando ce ne sono in produzione già da mesi.

    https://www.invitalia.it/chi-siamo/a...talia-reithera

    Aveva senso spenderli l'anno scorso per finanziare Oxford o qualunque altro Istituto di ricerca l'anno scorso e avere la comproprietà del brevetto che ci avrebbe permesso di iniziare subito a vaccinare gli anziani.

  13. #993

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    leggere i vostri commenti mi mette tenerezza.
    è evidente che non siete mai stati in un centro di ricerca italiano..

    qui si sovvenzia tutto ancora come fossero negli anni '80.
    il modo di dire "è tutto un mangia mangia" è quanto di più reale uno possa immaginare

    a partire dai neolaureati che si attaccano come cozze agli 800€ mensili per poi ambire a cattedre e collaborazioni varie.

  14. #994
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    37
    Messaggi
    50,336

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    1) Secondo quotidiano net non siamo più agli 8 milioni per Reithera il vaccino italiano bensì a 89!

    81+8 tra Stato e Regione. Si vede che da gennaio arcuri si è dato da fare. A questo punto erano meglio i 70 milioni per astrazeneca.



    2) Oltre a questo lo Spallanzani sperimenta il vaccino russo Sputnik 5. Mi sembra un lavoro INUTILE, una perdita di tempo per un vaccino che non servirà mai.


    Credo che dal governo qualcuno deve farsi sentire. Voi che dite?
    erano 5 dalla regina e 3 dal CNR
    https://www.panorama.it/news/salute/...llanzani-soldi
    il problema è stato muoversi così tardi a gennaio facendo un finanziamento così alto. o lo facevano subito o evitavano. ma astrazeneca lasciamo stare, fortuna che almeno lì non hanno buttato soldi vedendo come sono andate le cose inoltre avremmo sempre dovuto aspettare l'EMA per l'approvazione
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  15. #995
    L'avatar di Ncell
    Registrato il
    Nov 2017
    Età
    67
    Messaggi
    10,345

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da rosebud Visualizza messaggio
    Eppure io so di una persona che doveva tornare in Francia.
    Ha fatto prima il tampone privatamente.
    Poi gli hanno detto che non andava bene il tipo di tampone e lo ha fatto a pagamento con la Asl. Almeno così mi è stato detto.
    Possibile che dipenda da regione a regione?
    Oggi sono andato a prendere i tamponi da analizzare dove li somministrano e mi hanno confermato che in nesssun caso viene fatto pagare il ticket.
    Una volta finita l'emergenza covid potrebbe essere soggetto a ticket come qualsiasi altro tampone naso-faringeo.
    Ultima modifica di Ncell : 27-04-2021 alle ore 18:51

  16. #996
    L'avatar di Ncell
    Registrato il
    Nov 2017
    Età
    67
    Messaggi
    10,345

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da Pau Visualizza messaggio
    Ah, questa non la sapevo.

    Quindi io posso rivolgermi all'Ausl (o al mio medico?) per chiedere di fare il tampone molecolare gratuito con in mano una semplice prenotazione di aereo?

    E in ogni caso, l'eventuale risultato negativo me lo possono fornire anche in inglese? Lo chiedo perché dovrei viaggiare verso la Spagna a fine maggio, e se le autorità locali manterranno le stesse misure attualmente in vigore occorre presentare la certificazione o in spagnolo o in inglese o in francese o in tedesco, ma non l'accettano in italiano.

    Comunque sto valutando di cancellare il viaggio, soprattutto per i problemi che avrei al ritorno: tampone entro 48 ore dall'arrivo e attesa del risultato, cosa che mi farebbe perdere almeno un paio di giorni di lavoro (rientrerei un sabato e temo che fino a martedì sarei "bloccato") e al lavoro si arrabbierebbero di brutto.
    Il tuo medico fa l'impegnativa di tampone molecolare per viaggio, la prenotazione del viaggio la mostri a lui.
    La risposta viene scritta in inglese, ma meglio ricordarlo a chi si consegna l'impegnativa perché ll'abbinamento inglese-viaggiatore può non essere di default.

  17. #997

    Registrato il
    Sep 2014
    Messaggi
    1,233

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Citazione Messaggio inviato da Ncell Visualizza messaggio
    Il tuo medico fa l'impegnativa di tampone molecolare per viaggio, la prenotazione del viaggio la mostri a lui.
    La risposta viene scritta in inglese, ma meglio ricordarlo a chi si consegna l'impegnativa perché ll'abbinamento inglese-viaggiatore può non essere di default.

    Grazie mille

  18. #998

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Pongo la mia domanda in questo thread poichè mi sembra il più opportuno.
    Ho prenotato una mia parente 90enne per il vaccino a domicilio perchè non può camminare e recarsi alla sede vaccinale. Io vorrei essere presente perchè la parente non ragiona molto bene e credo che il personale sanitario che si presenterà vorrà sapere che patologie ha ed altre cose del genere. Se dunque sarò presente rischierò qualcosa a livello di salute, cioè di prendere il covid?
    Altra domanda: avete idea di quanto tempo passi? L'ho prenotata il 5 ma ancora la usp non mi ha neppure contattato per fissare appuntamento.

  19. #999

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Il personale sanitario è già vaccinato quindi non dovresti rischiare nulla, inoltre penso che siano anche sottoposti a tamponi periodici visto che girano per le case di anziani
    Conosco una signora anziana non deambulante che sta aspettando il vaccino a domicilio e anche lei per ora non ha avuto nessuna notizia in merito

  20. #1000

    Predefinito Re: Covid, quale vaccino ce l'avrà più lungo?

    Da noi il vaccino viene somministrato il 1 Maggio in modalità drive in. Giorno festivo senza prenotazione, per coinvolgere quante più persone a vaccinarsi. Diciamo che stiamo veramente prendendo di pugno la situazione per provare ad uscire veramente da questo incubo entro la fine del 2021 con quante più persone vaccinate. Astrazeneca per i soggetti non fragili, Pfizer per le persone fragili e con piu di 80anni.
    Ultima modifica di agesandros : 29-04-2021 alle ore 14:04

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •