Pagina 1011 di 1030 PrimoPrimo ... 11 511 911 961 1001 1008 1009 1010 1011 1012 1013 1014 1021 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 20,201 fino 20,220 di 20590
Discussione

2019-nCoV

  1. #20201
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    51,008

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    Le esigenze erano infinitamente inferiori, oggi se non si spende un tot in tecnologia non si campa. Poi molte famiglie applicavano l'economia domestica, anche oggi se uno ci riesce risparmia un casino ma nessuno ha questa intenzione e neppure la conoscenza.
    ovviamente le esigenze erano inferiori ma è sempre un discorso consumistico. senza smartphone non si può stare ma non c'è bisogno di cambiarlo ogni due anni e prendere il top di gamma. una volta inoltre certi acquisti erano meno frequenti ma ben più costosi, lavatrice, lavastoviglie (chi se la poteva permettere), frigorifero erano spese grosse, si facevano anche i bollettini. anche la TV si cambiava ogni morti di papa (anche perché duravano di più). pure i computer erano spese grosse così come le enciclopedie (oppure il computer eea "regalato" con l'enciclopedia).
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  2. #20202
    L'avatar di Raspy
    Registrato il
    Jul 2005
    Età
    33
    Messaggi
    20,136

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Devi considerare anche che si faceva una vita diversa.

    Casa-lavoro ogni giorno e stop.

    Poi magari le 2 settimane di ferie all'anno e la gita della domenica una volta ogni tanto.

    Niente pizza, cinema, pub, aperitivi etc.

    Non mi pare chissà che gran goduria.

    Come in tutto ci vuole il giusto bilanciamento.
    Honey, tact is for people who aren’t witty enough to be sarcastic.

  3. #20203
    L'avatar di Ncell
    Registrato il
    Nov 2017
    Età
    67
    Messaggi
    11,135

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da Raspy Visualizza messaggio
    Devi considerare anche che si faceva una vita diversa.

    Casa-lavoro ogni giorno e stop.

    Poi magari le 2 settimane di ferie all'anno e la gita della domenica una volta ogni tanto.

    Niente pizza, cinema, pub, aperitivi etc.

    Non mi pare chissà che gran goduria.

    Come in tutto ci vuole il giusto bilanciamento.
    Stai parlando ante prima guerra mondiale?
    Io in pizzeria ci andavo coi miei almeno 2 volte al mese già 60 anni fa.
    Al cinema e in pizzeria con gli amici al sabato, perché la domenica non c'era scuola già oltre 50 anni fa.
    la gita domenicale al lago o al mare con permanenza al sole d'estate quasi tutte le domeniche in inverno le mete erano diverse città, montagna.
    I pub, come Mc Donald's non c'erano o erano rarissimi e l'abitudine dell'aperitivo in mezzo alla strada non c'era, mentre c'erano già le birrerie oltre 50 anni fa dome oltre alla birra avevano l'(aperi) cibo.
    C'era l'usanza di andare spesso la domenica a pranzare al ristorante, oggi mi sembra meno diffusa
    Poi chiaro che chi viveva in piccoli centri aveva meno possibilità di oggi di spostarsi verso centri più grossi.
    C'erano molte più persone che sceglievano una vita "monastica" per farsi una casa senza o con poco mutuo.

  4. #20204

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da Ncell Visualizza messaggio
    Stai parlando ante prima guerra mondiale?
    Io in pizzeria ci andavo coi miei almeno 2 volte al mese già 60 anni fa.
    Al cinema e in pizzeria con gli amici al sabato, perché la domenica non c'era scuola già oltre 50 anni fa.
    la gita domenicale al lago o al mare con permanenza al sole d'estate quasi tutte le domeniche in inverno le mete erano diverse città, montagna.
    I pub, come Mc Donald's non c'erano o erano rarissimi e l'abitudine dell'aperitivo in mezzo alla strada non c'era, mentre c'erano già le birrerie oltre 50 anni fa dome oltre alla birra avevano l'(aperi) cibo.
    C'era l'usanza di andare spesso la domenica a pranzare al ristorante, oggi mi sembra meno diffusa
    Poi chiaro che chi viveva in piccoli centri aveva meno possibilità di oggi di spostarsi verso centri più grossi.
    C'erano molte più persone che sceglievano una vita "monastica" per farsi una casa senza o con poco mutuo.
    Uscivo molto di più con i miei che adesso, i miei avevano "la comitiva" usanza forse che si è persa, dai pranzi al ristorante, alle cene la sera d'estate, ai viaggi in comune. Il rito ape cena disco non mi è mai appartenuto anche se a ballare ci andavo.
    Pizza e cinema, quello si.
    Sono vcecchio?

  5. #20205
    L'avatar di Ncell
    Registrato il
    Nov 2017
    Età
    67
    Messaggi
    11,135

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da emix2001 Visualizza messaggio
    Uscivo molto di più con i miei che adesso, i miei avevano "la comitiva" usanza forse che si è persa, dai pranzi al ristorante, alle cene la sera d'estate, ai viaggi in comune. Il rito ape cena disco non mi è mai appartenuto anche se a ballare ci andavo.
    Pizza e cinema, quello si.
    Sono vcecchio?
    Sei Figo!

  6. #20206

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da Ncell Visualizza messaggio
    Sei Figo!
    Caffè pagato

  7. #20207

  8. #20208

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da crazy999 Visualizza messaggio
    Non so se aurarmi che venga rimosso o che lo vedano in tanti per vedere questi emeriti coxxxni.
    A parte la gente vicina che conosco che è stata male, ho visto la foto delle bare all'humanitas ed era raccapricciante. Ed era una foto non scattata da un giornalista ma dal mio fratellastro. Giusto per parlare di cose precise.

  9. #20209

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Non abbiamo mai avuto così tante dosi stoccate come nell'ultima settimana. Dieci milioni solo di Moderna e Pfizer.
    Eppure siamo a stento a 300k somministrazioni al giorno (feriale) e le seconde dosi sono stabilmente più delle prime.
    Curiosamente (ma non troppo) i ventenni sono più vaccinati di trentenni e quarantenni.

    L'obbligo vaccinale è ormai all'orizzonte.
    Viva l'Europa unita!

  10. #20210

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    ma speriamo

    vediamo se riusciamo a sospendere o licenziare qualche mega-vagonata di imbecilli
    ...e speriamo che la cartoleria prenda fuoco

  11. #20211
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    51,008

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    ma voglio proprio vederlo questo obbligo,in pratica saremmo gli unici del mondo occidentale a imporlo ma come sperano di realizzarlo? non si sta facendo rispettare neanche il green pass. a cervia c'è stata una piccola "fiera", zona transennata, cartelli dove si parla di mascherina e green pass ..... all'ingresso gli steward parlavano fra di loro. solo per entrare nel museo del sale c'era un addetto fuori che faceva mettere la mascherina e chiedeva il green pass ma senza controllarlo, come tiravi fuori il telefono o un foglio di carta ti faceva passare. la settimana prossima ci sarà il mercatino europeo dei sapori, fiera molto sentita da queste parti che attira tantissime persone, anche qui stesse modalità, hanno specificato che ci vorrà il green pass ma si faranno solo controlli a campioni. e parliamo di un comune amministrato dal PD da una vita, mica da lega o fratelli d'Italia. sta sera voglio vedere a Rimini per una fiera all'aperto dedicata si vini come si comporteranno.
    e al governo parlano di obbligo vaccinale e poi loro sono i primi a non rispettarlo con il ristorante in parenti disponibile a tutti pure a gente come la Cunial.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  12. #20212

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Se mettono l'obbligo basterà andare in una farmacia di quelle giuste dove invece che iniettartelo lo buttano nel lavandino e hai il gp... Anzi penso che i furbi che non vogliono il vaccino abbiano già fatto così... Basterà andare dal farmacista amico o allungargli 50€...
    Citazione Messaggio inviato da glugluck Visualizza messaggio
    Non abbiamo mai avuto così tante dosi stoccate come nell'ultima settimana. Dieci milioni solo di Moderna e Pfizer.
    Eppure siamo a stento a 300k somministrazioni al giorno (feriale) e le seconde dosi sono stabilmente più delle prime.
    Curiosamente (ma non troppo) i ventenni sono più vaccinati di trentenni e quarantenni.

    L'obbligo vaccinale è ormai all'orizzonte.
    i ventenni credono di più ai politici dei 30/40 enni che hanno già capito come gira l'italia... Inoltre son corsi a vaccinarsi per tornare nelle discoteche che ora si chiamano cene musicali ma in realtà son sale da ballo dove non viene rispettata nessuna norma e per non perdersi le vacanze ad ibiza... "Tanto ho il vaccino"
    Ultima modifica di dndssc : 04-09-2021 alle ore 16:06

  13. #20213

  14. #20214

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    un altro convinto che basta una corsetta, che a lui il virus je fa 'na pippa

    Covid, imprenditore no vax muore a 31 anni

    Amerigo Esposito, titolare di concessionarie d’auto, non si era sottoposto alla vaccinazione nonostante fosse un soggetto a rischio per la sua obesità. Lascia la moglie e un bimbo di due anni

    Non ce l’ha fatta Amerigo Esposito, morto per Covid a 31 anni, convinto di essere immune all’attacco del virus.

    Un no-vax, nonostante fosse un soggetto a rischio per la sua obesità. Dallo scorso weekend era ricoverato a seguito del peggioramento delle sue condizioni cliniche dovute al contagio ma, contro il virus, non è riuscito a vincere la battaglia. Il Covid se l’è portato dopo giorni disperati di lotta nel reparto Covid dell’ospedale Mauro Scarlato di Scafati, comune della provincia di Salerno.
    https://www.corriere.it/cronache/21_...O06WWQPTSbiXTk
    ...e speriamo che la cartoleria prenda fuoco

  15. #20215

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio
    letta stamattina
    sarà un'amica stretta del nostro furbetto sfruttatore di camionisti, che si autoproclama invincibile
    ...e speriamo che la cartoleria prenda fuoco

  16. #20216

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    tipico italiota medio

    "no no, io non ho il green pass e dal treno non scendo, non esiste proprio"

    2 minuti dopo

    "ahò! m'hanno fatto scendere"


    https://www.facebook.com/1051193949/...85755049812075

    ...e speriamo che la cartoleria prenda fuoco

  17. #20217

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da FunDo99 Visualizza messaggio
    un altro convinto che basta una corsetta, che a lui il virus je fa 'na pippa



    https://www.corriere.it/cronache/21_...O06WWQPTSbiXTk
    Ripeto, rendiamolo obbligatorio per chi ha patologie invece che rompere le p... a sani e a ragazzini


    Ecco un grande esempio democratico che l'italia sicuramente seguirà a ruota:
    https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2021/09/04/covid-cuba-avvia-vaccinazione-bimbi-ragazzi-da-2-a-18-anni_c9cdbc08-d952-474e-94b4-6b054baf00ed.html
    Obbligo vaccinale per tutti gli under 18, quando a cuba sono morti SETTE minorenni da inizio pandemia! Questa non si chiama prevenzione! Si chiama business! Siamo ai livelli di cuba, dove al comando c'è una delle peggiori dittature del mondo!
    Ultima modifica di dndssc : 04-09-2021 alle ore 18:14

  18. #20218

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da dndssc Visualizza messaggio
    Ripeto, rendiamolo obbligatorio per chi ha patologie invece che rompere le p... a sani e a ragazzini
    mi sa che come al solito non hai afferrato il senso della notizia

    hai voglia a rendere obbligatorio il vaccino per coloro che hanno patologie
    quando gli stessi ammalati di qualche patologia o coloro che vengono ricoverati negano il virus e tutto il cosino che ne deriva

    e alla fine crepano chiedendo scusa e altri ancora piu' idioti che negano mentre stanno morendo

    purtroppo non esiste il vaccino contro l'idiozia e l'ignoranza

    se qualche coglione continua a credersi immune e intoccabile dal vaccino hai voglia a renderlo obbligatorio

    è solo una questione di conoscenza e cultura (ma sappiamo che molti le scuole non le hanno frequentate proprio ma si sono laureati presso l'Università della Vita su Fb)
    ...e speriamo che la cartoleria prenda fuoco

  19. #20219
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    51,008

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    Citazione Messaggio inviato da dndssc Visualizza messaggio
    Ripeto, rendiamolo obbligatorio per chi ha patologie invece che rompere le p... a sani e a ragazzini


    Ecco un grande esempio democratico che l'italia sicuramente seguirà a ruota:
    https://www.ansa.it/sito/notizie/top...54baf00ed.html
    Obbligo vaccinale per tutti gli under 18, quando a cuba sono morti SETTE minorenni da inizio pandemia! Questa non si chiama prevenzione! Si chiama business! Siamo ai livelli di cuba, dove al comando c'è una delle peggiori dittature del mondo!
    business dei vaccini a Cuba che li autoproducono e non li vendono neanche in giro (se non a qualche paese del sud america)? sei serio?
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  20. #20220
    L'avatar di rating1
    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    45
    Messaggi
    5,705

    Predefinito Re: 2019-nCoV

    EFFETTO BOOMERANG
    di Marco Travaglio | 4 SETTEMBRE 2021
    Rientrato dalle vacanze con la solita arietta da Maria Antonietta, Mario Draghi ha comunicato alla Nazione che “si va verso l’obbligo vaccinale”. Cosa l’abbia indotto a un annuncio così dirompente e a una scelta unica al mondo, mai discussa in Parlamento, in Cdm e nel Paese, anzi sempre esclusa da tutti (a parte qualche isolato esaltato), non è dato sapere. Se all’inizio della campagna vaccinale, quando non si sapeva quanti italiani avrebbero aderito, poteva avere un senso ipotizzarla, ora che il generalissimo Figliuolo e i suoi trombettieri giurano che è stata un trionfo e “siamo all’ultimo miglio”, che senso ha una forzatura che – ripetiamo – nessun governo europeo (e non solo) s’è sognato di varare per il Covid? Mistero. Persino il ministro Speranza, che passa per un ultrà rigorista, ha sempre escluso l’obbligo generalizzato. E non solo perché i vaccini restano un trattamento sanitario personalizzato sul singolo paziente. Ma anche perché uno Stato liberale non impone un Tso a milioni di renitenti. E poi che si fa con una massa così numerosa di contrari o perplessi: si manda i carabinieri armati di siringa a domicilio? E con quale sanzione per chi non li fa entrare: la galera? I vaccini vanno fatti caso per caso, non casa per casa.
    Forse Draghi – competente in materia finanziaria, ma incompetente e maldestro in materia sanitaria (e non solo) – non si accorge che annunciando l’obbligo vaccinale smentisce i trionfalismi sulla campagna vaccinale: se davvero siamo i migliori d’Europa, come ripetono il suo governo e i suoi corifei, che motivo c’è di imboccare una scorciatoia esclusa da tutti i suoi colleghi (a cominciare dalla Merkel, che ha molti più No Vax di noi)? Il premier non coglie neppure l’effetto boomerang: anziché spaventare i No Vax trasformandoli in Sì Vax, li rafforzerà sulle loro posizioni. Perché l’obbligo vaccinale, così come l’abuso che si sta facendo del Green Pass, parte da una frottola che tutti i dati ogni giorno s’incaricano di smentire: quella spacciata nella penultima conferenza stampa, quando Draghi disse che il Green Pass garantisce zone protette dal Covid. Ma tutti sanno che non è vero: il vaccino va fatto perché riduce al minimo il rischio di morte e di casi gravi e diminuisce le possibilità di contagio, ma non elimina nessuno dei tre pericoli. Il mondo è pieno di vaccinati contagiati e contagiosi con tanto di Green Pass, paradossalmente più pericolosi di chi è senza vaccino né Green Pass: chi li avvicina si sente sicuro e abbassa le difese. Pensare di legittimare il vaccino e il Green Pass con la forza è una pia illusione: in realtà li si delegittima e li si svaluta. Se chi li ha è così immune, perché mai dovrebbe avere paura di chi non li ha?
    ilFattoQuotidiano.
    © 2009 - 2021 SEIF S.p.A. - C.F. e P.IVA 10460121006

    CHE NE PENSATE?
    ti piace Vodafone...ma non vuoi "grattare"... Perché????

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •