Pagina 19 di 26 PrimoPrimo ... 9 16 17 18 19 20 21 22 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 361 fino 380 di 506
Discussione

Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

  1. #361
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da FunDo99 Visualizza messaggio
    ah ok...

    e meno male che ho scritto 3 lunghi post, non sbrigativi, dove ho cercato di far capire che il nocciolo della questione è proprio e soltanto il Diritto e il suo concetto
    che caratterizza da sempre una società evoluta da una barbara o ultra conservatrice (come quella ad es. che tramp vorrebbe realizzare)

    se poi questa società di Diritto farà venire il bruciore al culo ai vari troppi fascio legaioli papalini (che schifo da sempre) meglio ancora, caxxi loro
    ma non sono loro il mio primo pensiero quando si parla di temi etici e ditritti dei cittadini

    francamente non avrei mai creduto di dovermi confrontare così tanto a lungo su una norma di buon senso elementare con uno che si auto-professa di sx o comunque progressista o giù di lì

    con lulù amico di pio e amodeo o con il mio gatto attaccato ai maroni sarebbe stato normale.

    il mondo (mi verrebbe da dire "mio caro") non si basa o evolve esclusivamente sul rapporto cameriereò-cliente del tipo
    "ahò! che te serve?"

    non ci si evolve solo e soltanto su ciò che serve giorno per giorno per un'esistenza terra terra

    per secoli e secoli la schiavitù era vista come una condizione normalissima, quasi insita nel dna culturale dell'Occidente

    poi a un certo punto, già nel '700 e ancora di più nell'800 qualcuno ha ritenuto che si trattasse di una barbarie e quel qualcuno non era certo uno schiavo nero, ma un ricco e colto uomo bianco

    a chi serviva quella presa di posizione?
    ai neri? no di certo, chi se ne fotteva di loro

    non serviva a nessuno all'atto pratico ma era arrivato il momento che bisognasse eliminare la schiavitù

    certe cose vanno fatte e basta, perchè i tempi sono cambiati e maturi

    boh!
    guarda io non avrei problemi neanche con lo ius soli, avrebbe più senso di questo ius scholae (al quale non sono contrario) e segnerebbe un cambio radicale nel concetto che abbiamo noi italiani riguardo la nazionalità, ma ci vorrebbero comunque anni perché ripeto attualmente in Italia non è la cittadinanza a fare la differenza. ancora a lungo una persona di colore sarà considerata non italiana anche se con la cittadinanza. a livello normativo uno straniero non ha alcun problema a vivere qui in Italia, sotto questo punto di vista siamo anni luce avanti a tantissima altri paesi anche più civili di noi. è fastidiosa la narrativa di tanti radical chic che fanno credere che il problema sia un pezzo di carta quando non è così e pure in questo topic di esempi se ne sono sprecati. riprendendo nuovamente il caso di Khaby lame lui si considera italiano, all'estero pensano siano italiano, lui fino all'anno scorso diceva che quello della cittadinanza per lui non è mai stato un problema e adesso se ne esce fuori che lo è quando in realtà non l'ha neanche rischiesta negli ultimi 4 anni. è proprio sta narrativa a dare fastidio, è controproducente. non riuscendo ad affrontare il problema in maniera costruttiva ed efficace ci si concentra sulle sciocchezze secondarie come lo ius scholae e lo si spaccia per chissà che. si continua a non affrontare veramente il problema dell'integrazione e si stanno sprecando occasioni e risorse per raccogliere briciole.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  2. #362

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Per un bambino essere italiano o straniero cambia eccome e anche molto. La differenza è abissale e non c'entra nulla la questione che anche lo straniero viene curato, viene tutelato ecc., rimane straniero. Dare la cittadinanza a 18 anni è tardi, è una cittadinanza solo cartacea, il ragazzo si sentirà sempre uno straniero ecco perché non viene più richiesta se non necessaria. In poche parole l'adulto con la cittadinanza italiana avuta da bambino si sentirà molto più italiano di uno straniero che ha richiesto la cittadinanza a 18 anni solo per necessità
    Indossa la mascherina al chiuso

  3. #363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    Per un bambino essere italiano o straniero cambia eccome e anche molto. La differenza è abissale e non c'entra nulla la questione che anche lo straniero viene curato, viene tutelato ecc., rimane straniero. Dare la cittadinanza a 18 anni è tardi, è una cittadinanza solo cartacea, il ragazzo si sentirà sempre uno straniero ecco perché non viene più richiesta se non necessaria. In poche parole l'adulto con la cittadinanza italiana avuta da bambino si sentirà molto più italiano di uno straniero che ha richiesto la cittadinanza a 18 anni solo per necessità
    eppure dovrebbe essere un concetto cosi semplice...
    iPhone 12 Pro Apple Watch 4 iPad Mini Retina iMac Pro MacBook Pro 14 M1 Pro AirPods Pro iPod Video 5th

  4. #364

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    Per un bambino essere italiano o straniero cambia eccome e anche molto. La differenza è abissale e non c'entra nulla la questione che anche lo straniero viene curato, viene tutelato ecc., rimane straniero. Dare la cittadinanza a 18 anni è tardi, è una cittadinanza solo cartacea, il ragazzo si sentirà sempre uno straniero ecco perché non viene più richiesta se non necessaria. In poche parole l'adulto con la cittadinanza italiana avuta da bambino si sentirà molto più italiano di uno straniero che ha richiesto la cittadinanza a 18 anni solo per necessità
    Collaboro da diversi anni con una onlus che aiuta sia famiglie italiane che straniere e ti posso assicurare che i loro figli non si sentono di meno rispetto agli italiani. Giocano tutti insieme, vanno nelle stesse scuole e chi a 18 anni vuole la cittadinanza la chiede. Hanno le stesse tutele, il sistema sanitario, il medico di base ecc.

    Ps: molto spesso hanno più tutele le famiglie straniere che quelle italiane

  5. #365
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    Per un bambino essere italiano o straniero cambia eccome e anche molto. La differenza è abissale e non c'entra nulla la questione che anche lo straniero viene curato, viene tutelato ecc., rimane straniero. Dare la cittadinanza a 18 anni è tardi, è una cittadinanza solo cartacea, il ragazzo si sentirà sempre uno straniero ecco perché non viene più richiesta se non necessaria. In poche parole l'adulto con la cittadinanza italiana avuta da bambino si sentirà molto più italiano di uno straniero che ha richiesto la cittadinanza a 18 anni solo per necessità
    non è un pezzo di carta a fare la differenza, dipende dall'ambiente in cui cresci e come vieni trattato e lo sanno i tanti bambini con tratti non italiani adottati fin da piccoli da genitori italiani (e che quindi hanno la nostra cittadinanza). un bambino nato da genitori italiani non si sentirà più o meno italiano solo perché ha preso la cittadinanza a 10 anni anziché a 18. state tirando il concetto di cittadinanza proprio per i capelli.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  6. #366

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da paolino81 Visualizza messaggio

    Ps: molto spesso hanno più tutele le famiglie straniere che quelle italiane
    beh ma questo è risaputo. Anche se alcuni qui dentro fanno finta di non saperlo e non lo ammetteranno mai
    🔴⚫
    TOLLERANZA ZERO
    Verrà il giorno in cui il Karma busserà alla tua porta, e io sarò lì a godermi la scena, con in mano i popcorn

  7. #367

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    L'interesse dell'Italia è avere cittadini che si avvicinano ai valori italiani: in genere un bambino con la cittadinanza italiana sarà un adulto italiano, uno straniero che acquisisce la cittadinanza a 18 anni rimarrà straniero distaccato dai valori e cultura italiani. Le più o meno tutele non c'entrano nulla.
    Indossa la mascherina al chiuso

  8. #368
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da lu310181 Visualizza messaggio
    beh ma questo è risaputo. Anche se alcuni qui dentro fanno finta di non saperlo e non lo ammetteranno mai
    le tutele sono le stesse, tanto ci si basa per lo più sul reddito per i vari aiuti. dalla mia esperienza personale gli starniero sono semplicemente più bravi e organizzati e sanno come muoversi per richiederli rispetto a tanti italiani
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  9. #369
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    L'interesse dell'Italia è avere cittadini che si avvicinano ai valori italiani: in genere un bambino con la cittadinanza italiana sarà un adulto italiano, uno straniero che acquisisce la cittadinanza a 18 anni rimarrà straniero distaccato dai valori e cultura italiani. Le più o meno tutele non c'entrano nulla.
    ma proprio no, non dipende da un pezzo di carta sentirsi o meno italiano. io sono nato e cresciuto in Romagna, sono romagnolo ma non mi sento Romagnolo. conosco più la lingua, usi e costumi dei miei genitori ma non mi sento neanche siciliano.
    poi vorrei capire cosa si intende per valore e cultura italiana visto che cambia abbastanza da regione a regione addirittura.
    se un bambino si sente italiano sarà così sia che la cittadinanza la prenda a 10 che a 18 anni oppure mai. idem il caso contrario. non è un pezzo di carta a stabilire il sentimento di appartenenza di una persona.
    se si vuole cambiare culturalmente il modo di intendere l'appartenenza al paese bisognerebbe puntare sullo ius soli. allora certi discorsi avrebbero un minimo di senso in più, è italiano chi nasce in Italia (o ha genitori italiani) ma ci vorrebbero comunque decenni per fare accettare la cosa a tutti (cioè quando spariranno le vecchie generazioni che attualmente non riescono a considerare uno di colore o con tratti asiatici come italiano). ma in realtà il problema culturale e di appartenenza c'è fin dalla nascita del regno d'Italia e continuiamo a portarcelo dietro, non l'abbiamo risolto definitivamente per noi e si pretende di risolverlo per gli starnieri con un semplice pezzo di carta
    comunque siamo nel 2022, il concetto di cittadinanza e appartenenza che hanno ancora molti è ormai superato....
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  10. #370

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    a volte invece anche il pezzo di carta fa qualcosa, il fatto che secondo te e molti non cambi niente e a nessuno importa non significa che sia così per tutti. Il fatto che molti dicano che non ci sono differenze non significa che effettivamente non ci siano.

    Mi sembra come quando si parla di cose specifiche/tecniche, un non esperto dirà che due cose sono uguali o che non cambia niente tra le due cose... poi arriva quello del settore e per lui assimilarle è quasi una bestemmia.

    Nel dubbio, visto che mettere una simile legge male non sembra farne (tanti sti ragazzini qua sono e qua restano e tanto come dite hanno già tutti i privilegi degli italiani, non pagano la scuola, non pagano per la salute... non pagano un ****... anzi hanno più privilegi di noi) meglio farlo che non farlo. A chi interessa lo fa, chi non è interessato non lo fa. Nessuno li obbligherà a diventare italiani se non vogliono.

  11. #371
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    48
    Messaggi
    31,915

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio

    Nel dubbio, visto che mettere una simile legge male non sembra farne (tanti sti ragazzini qua sono e qua restano e tanto come dite hanno già tutti i privilegi degli italiani, non pagano la scuola, non pagano per la salute... non pagano un ****... anzi hanno più privilegi di noi) meglio farlo che non farlo. A chi interessa lo fa, chi non è interessato non lo fa. Nessuno li obbligherà a diventare italiani se non vogliono.
    Quest'ultimo paragrafo del passante va conservato hehe, la cosa più bella furono i nazionalisti padani che da un lato cercavano la cittadinanza Padana perché quella italica era carta igienica, però quando arrivava lo straniero a chiederla diventava magicamente di platino.

    Ho idea insieme al passante che ragazzini a parte saranno i loro genitori a spingerli come forsennati a richiederla, avere un figlio cittadino del paese faciliterebbe parecchio la loro vita. Il mio suggerimento di acquistare e leggere un testo di psicologia sociale l'ho fatto sapendo che verrà ignorato.

    Poi certo che non basta il pezzo di carta per tutti, l'abbiamo visto in Francia. Ma se andrò in Francia o GB vedrò di più o di meno professori, medici, poliziotti di origine "diversa"? E se gli chiederò se il pezzo di carta li ha aiutati a fare certe scelte cosa mi risponderanno?

    In Italy abbiamo festeggiato il primo carabiniere nero come se fosse il primo uomo che arriva sulla luna. Una vergogna infinita.
    Europa unita, l'unica speranza di sopravvivenza.

  12. #372

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    Quest'ultimo paragrafo del passante va conservato hehe, la cosa più bella furono i nazionalisti padani che da un lato cercavano la cittadinanza Padana perché quella italica era carta igienica, però quando arrivava lo straniero a chiederla diventava magicamente di platino.

    Ho idea insieme al passante che ragazzini a parte saranno i loro genitori a spingerli come forsennati a richiederla, avere un figlio cittadino del paese faciliterebbe parecchio la loro vita. Il mio suggerimento di acquistare e leggere un testo di psicologia sociale l'ho fatto sapendo che verrà ignorato.

    Poi certo che non basta il pezzo di carta per tutti, l'abbiamo visto in Francia. Ma se andrò in Francia o GB vedrò di più o di meno professori, medici, poliziotti di origine "diversa"? E se gli chiederò se il pezzo di carta li ha aiutati a fare certe scelte cosa mi risponderanno?

    In Italy abbiamo festeggiato il primo carabiniere nero come se fosse il primo uomo che arriva sulla luna. Una vergogna infinita.
    Io spero e confido che per le future generazioni tutte queste distinzioni non ci siano ma sia tutto la normalità. Nero rosso bianco o come ti pare. Al nido di mia figlia ci sono bambini con origini diverse, eppure vedo che i bambini tra di loro sono tutti felici e contenti senza far caso al colore della pelle o cose del genere. Al parco vedo la stessa cosa. Il problema è delle vecchie generazioni.

  13. #373

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    le tutele sono le stesse, tanto ci si basa per lo più sul reddito per i vari aiuti. dalla mia esperienza personale gli starniero sono semplicemente più bravi e organizzati e sanno come muoversi per richiederli rispetto a tanti italiani
    No.
    Gli stranieri hanno il "vantaggio" di non avere parenti e properietà qui e quindi se sono nullatenenti anche se hanno un reddito più alto di una famiglia italiana alla canna del gas risultano più bisognosi ed ottengono per primi le case popolari ed altri aiuti.
    Pace a voi

  14. #374

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    L'interesse dell'Italia è avere cittadini che si avvicinano ai valori italiani: in genere un bambino con la cittadinanza italiana sarà un adulto italiano, uno straniero che acquisisce la cittadinanza a 18 anni rimarrà straniero distaccato dai valori e cultura italiani. Le più o meno tutele non c'entrano nulla.
    Un bambino con la cittadinanza italiana che cresce in una famiglia straniera è esattamente identico ad un diciottenne che ottiene la cittadinanza: si sente italiano a metà perchè per lui la normalità è il mix derivato dalla sua famiglia straniera e l'ambiente fuori dalle mura domestiche.
    Per questo motivo dare la cittadinanza ai diciottenni è forse ancora più sensato perchè è una cosa che vuoi tu, che richiedi.

    Darla ad un bambino che non si sente italiano al 100% secondo me è sbagliato.
    Pace a voi

  15. #375

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    Quest'ultimo paragrafo del passante va conservato hehe, la cosa più bella furono i nazionalisti padani che da un lato cercavano la cittadinanza Padana perché quella italica era carta igienica, però quando arrivava lo straniero a chiederla diventava magicamente di platino.

    Ho idea insieme al passante che ragazzini a parte saranno i loro genitori a spingerli come forsennati a richiederla, avere un figlio cittadino del paese faciliterebbe parecchio la loro vita. Il mio suggerimento di acquistare e leggere un testo di psicologia sociale l'ho fatto sapendo che verrà ignorato.

    Poi certo che non basta il pezzo di carta per tutti, l'abbiamo visto in Francia. Ma se andrò in Francia o GB vedrò di più o di meno professori, medici, poliziotti di origine "diversa"? E se gli chiederò se il pezzo di carta li ha aiutati a fare certe scelte cosa mi risponderanno?

    In Italy abbiamo festeggiato il primo carabiniere nero come se fosse il primo uomo che arriva sulla luna. Una vergogna infinita.
    Assolutamente il pezzo di carta non basta, concordo pienamente, ma non significa neanche che non valga niente come alcuni sostengono, lo vedo un po' come un mattone di un muro.

    In italia quando si vede uno di colore neanche passa per il cervello che potrebbe essere italiano, figuriamoci se pensiamo possa essere un medico o un professore.

    Come ho già accennato, io avrei chiesto la cittadinanza inglese se fossi rimasto lì più a lungo.
    M avrebbe reso inglese al 100% agli occhi dei nativi? no di certo...
    mi avrebbe comunque fatto sentire un po' più appartenente alla nazione? assolutamente sì.

    La mia visione ovviamente non si applicherà a tutti... ma ad altri di certo sì.
    Ultima modifica di un_passante : 04-07-2022 alle ore 18:44

  16. #376
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    48
    Messaggi
    31,915

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da paolino81 Visualizza messaggio
    No.
    Gli stranieri hanno il "vantaggio" di non avere parenti e properietà qui e quindi se sono nullatenenti anche se hanno un reddito più alto di una famiglia italiana alla canna del gas risultano più bisognosi ed ottengono per primi le case popolari ed altri aiuti.
    Spero che tu abbia dei dati per affermare ciò che dici perché l'ultima trasmissione relativa a questo che ho visto in TV da formigli non risultava per niente questo. Risultava solo che gli stranieri facevano in proporzione più domande per le case popolari, ma non venivano accolte. Se hai altro dal tuo comune o altrove gli presteremo attenzione. Spero solo che nessuno riprenda la bufala delle case popolari ai clandestini, cosa impossibile perché illegale ma avevamo letto anche questa.
    Europa unita, l'unica speranza di sopravvivenza.

  17. #377
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    48
    Messaggi
    31,915

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio

    In italia quando si vede uno di colore neanche passa per il cervello che potrebbe essere italiano, figuriamoci se pensiamo possa essere un medico o un professore.
    Il passante oggi è in forma senza dubbio alcuno.
    Europa unita, l'unica speranza di sopravvivenza.

  18. #378

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da viva iburocrati Visualizza messaggio
    Spero che tu abbia dei dati per affermare ciò che dici perché l'ultima trasmissione relativa a questo che ho visto in TV da formigli non risultava per niente questo. Risultava solo che gli stranieri facevano in proporzione più domande per le case popolari, ma non venivano accolte. Se hai altro dal tuo comune o altrove gli presteremo attenzione. Spero solo che nessuno riprenda la bufala delle case popolari ai clandestini, cosa impossibile perché illegale ma avevamo letto anche questa.
    L'esperienza derivante collaborando con la onlus di cui parlavo prima.

    E' ovvio che gli stranieri ci provino più degli italiani a chiedere le case popolari: non hanno agganci solidi e l'idea di avere una casa a costo irrisorio fa sicuramente gola quindi ci prova anche chi non ne ha diritto.
    Ultima modifica di paolino81 : 04-07-2022 alle ore 19:17
    Pace a voi

  19. #379
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio
    a volte invece anche il pezzo di carta fa qualcosa, il fatto che secondo te e molti non cambi niente e a nessuno importa non significa che sia così per tutti. Il fatto che molti dicano che non ci sono differenze non significa che effettivamente non ci siano.

    Mi sembra come quando si parla di cose specifiche/tecniche, un non esperto dirà che due cose sono uguali o che non cambia niente tra le due cose... poi arriva quello del settore e per lui assimilarle è quasi una bestemmia.

    Nel dubbio, visto che mettere una simile legge male non sembra farne (tanti sti ragazzini qua sono e qua restano e tanto come dite hanno già tutti i privilegi degli italiani, non pagano la scuola, non pagano per la salute... non pagano un ****... anzi hanno più privilegi di noi) meglio farlo che non farlo. A chi interessa lo fa, chi non è interessato non lo fa. Nessuno li obbligherà a diventare italiani se non vogliono.
    ma infatti per me si può fare, è la narrativa attorno che fa ridere i polli. ma sarà una vittoria di Pirro quando avrebbero dovuto puntare su qualcosa di più consistente e importante
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  20. #380
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da paolino81 Visualizza messaggio
    No.
    Gli stranieri hanno il "vantaggio" di non avere parenti e properietà qui e quindi se sono nullatenenti anche se hanno un reddito più alto di una famiglia italiana alla canna del gas risultano più bisognosi ed ottengono per primi le case popolari ed altri aiuti.
    per chiedere gli aiuti guardano solo l' ISEE e li dei parenti non frega niente a nessuno. certo uno starniero potrebbe avere anche una villa di proprietà al proprio paese senza dichiararla, ma se qui in Italia guadagna poco ci fa poco con quella casa.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •