Pagina 18 di 26 PrimoPrimo ... 8 15 16 17 18 19 20 21 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 341 fino 360 di 506
Discussione

Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

  1. #341

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    me la ricordo bene quella infelice uscita

    chi possiede un po' di neuroni e un po' di memoria sa benissimo chi è (e chi è stata) la sguaiata giorgia, la finta cristiana

    più tardi arriveranno scemo e più scemo a dirti che sei ossessionato

  2. #342

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio
    https://twitter.com/GiorgiaMeloni/st...ius-scholae%2F

    tweet invecchiati male.

    Un tempo praticamente lo proponeva la Meloni.
    Dove va il vento, in base alla convenienza
    Indossa la mascherina al chiuso

  3. #343

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    e questo chi te l'ha detto? un bambino non ha gran consapevolezza, io sono nato in Romagna ma da genitori siciliani, pensavo che i miei avessero la cittadinanza perché da più di 10 anni in Romagna. ricordo ancora quando il maestro in terza o quarta elementare cercò di farmi capire che non era così e che non riguardava la provenienza da altre regioni ma non mi era proprio chiaro il concetto di cittadinanza. percepivo benissimo come venissimo considerati "diversi", stranieri, al pari di marocchini. e questo problema in Italia c'è da sempre e ovunque, spesso ci si sente più legati al territorio che non al Paese e vale da nord a Sud, chiunque viene da un altro posto è uno straniero. un bambino non sa neanche cos'è la cittadinanza e quello che comporta.
    state facendo la solita battaglia intuile basandovi solo su concetti etici/filosofici, completamente scollegati dalla realtà solo per poter dire di averla fatta, il classico comportamento radical chic di sinistra che dà il nervoso a buona parte degli italiani (anche di sinistra) perché sono battaglie fatte più per se, per il proprio ego, la propria coscienza, più che per gli altri.
    io non ho alcun problema con la cittadinanza agli stranieri, anzi, sono proprio lontanissimo dalle posizioni leghiste, so come ci si sente da "straniero" (anche se non ho mai sofferto questa cosa), sono sempre stato molto a contatto con stranieri sia di prima che seconda generazione. lo ius scholae si può dare benissimo ma sarà la classica vittoria Pirro della sinistra poco utile e incisiva. per fortuna nel nostro Paese quello della cittadinanza è L'ULTIMO dei problemi per gli immigrati e di esempi se ne sprecano.
    Stai parlando di decenni fa, oggi i tempi sono cambiati, viviamo in un mondo globalizzato. Se vogliamo una maggiore integrazione degli stranieri che crescono e studiano in Italia bisogna dar loro la cittadinanza. Lo ius scholae è importante per il futuro dell'Italia e degli italiani
    Indossa la mascherina al chiuso

  4. #344

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    Dove va il vento, in base alla convenienza
    la cara mamma cristiana ha fatto un video in cui spiega che la cosa era completamente diversa...

    lei parlava di scuola dell'obbligo, 10 anni, mentre adesso si parla di 5...

    beh sì, peccato che ora ne parli come "cittadinanza facile agli immigrati", idee fuori dal mondo dei partiti drogati e venditori di droga... quando alla fine l'idea di base è la stessa, sei in italia, studi tot anni... puoi avere la cittadinanza.

    Tra l'altro, era difficile accordarsi a metà strada tra 10 e 5 anni?
    O si tratta di una magistrale arrampicata sugli specchi?

  5. #345
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da puparky Visualizza messaggio
    Stai parlando di decenni fa, oggi i tempi sono cambiati, viviamo in un mondo globalizzato. Se vogliamo una maggiore integrazione degli stranieri che crescono e studiano in Italia bisogna dar loro la cittadinanza. Lo ius scholae è importante per il futuro dell'Italia e degli italiani
    non sono d'accordo, anzi in un mondo globalizzato la cittadinanza è proprio un concetto secondario e il nostro sistema lo dimostra bene, uno straniero può venire e vivere in Italia senza problema usufruendo di tutti i servizi, ha accesso a scuola e sanità senza alcuna limitazione o problema, non deve fare una assicurazione dedicata, viene curato indipendente dalla provenienza, anche se è irregolare. aiutiamo gli stranieri al pari degli italiani, non ci sono norme che fanno distinzione fra chi ha la cittadinanza e chi no per dare gli aiuti, basta essere in regola. fosse così importante avere la cittadinanza ci sarebbe la fila per richiederla appena diventati maggiorenni ma così non è dimostrando come non sia fondamentale all'atto pratico. è solo una lotta etica/filosofica che ci può stare, ma non diciamo che uno starniero ha problemi a vivere i integrarsi per via della cittadinanza perché è falso, sotto questo punto di vista siamo anni luce avanti a tanti altri paesi occidentali
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  6. #346
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da un_passante Visualizza messaggio
    la cara mamma cristiana ha fatto un video in cui spiega che la cosa era completamente diversa...

    lei parlava di scuola dell'obbligo, 10 anni, mentre adesso si parla di 5...

    beh sì, peccato che ora ne parli come "cittadinanza facile agli immigrati", idee fuori dal mondo dei partiti drogati e venditori di droga... quando alla fine l'idea di base è la stessa, sei in italia, studi tot anni... puoi avere la cittadinanza.

    Tra l'altro, era difficile accordarsi a metà strada tra 10 e 5 anni?
    O si tratta di una magistrale arrampicata sugli specchi?
    ha ragione, parlava di 10 anni....ma se l'attuale proposta fosse stata proprio di 10 anni l'avrebbe criticata ugualmente e trovato un'altra scusa. sia a destra che a sinistra nessuno affronta la questione seriamente e con criterio. ormai sono solo cavalli di battaglia da fare o non fare a prescindere e il dialogo viene sempre snaturato.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  7. #347

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    e questo chi te l'ha detto? un bambino non ha gran consapevolezza, io sono nato in Romagna ma da genitori siciliani, pensavo che i miei avessero la cittadinanza perché da più di 10 anni in Romagna. ricordo ancora quando il maestro in terza o quarta elementare cercò di farmi capire che non era così e che non riguardava la provenienza da altre regioni ma non mi era proprio chiaro il concetto di cittadinanza. percepivo benissimo come venissimo considerati "diversi", stranieri, al pari di marocchini. e questo problema in Italia c'è da sempre e ovunque, spesso ci si sente più legati al territorio che non al Paese e vale da nord a Sud, chiunque viene da un altro posto è uno straniero. un bambino non sa neanche cos'è la cittadinanza e quello che comporta.

    punto di visto tutto tuo, basato su una tua percezione, legittima ma solo tua, priva totalmente di accezionI e implicazioni generali e giuridiche

    la Cittadinanza, o ancora meglio il concetto di Cittadinanza, è solo una convenzione umana, totalmente scevra dal concetto di auto-consapevolezza dello stesso

    i più grandi e importanti diritti fondamentali nella Storia dell'Uomo se ne sbattono i coglioni del fatto che chi li possiede (o a chi vengano attribuiti) siano consapevoli o meno di possederli

    si scrivono nelle Costituzioni e basta, a prescindere
    vedi quelle della Libertà di parola stampa espressione, proprietà , voto, cittadinanza (scritto nella Costituzione della più grande democrazia del mondo, nel 14° emendamento) ecc.

    sono Diritti nobili che caratterizzano da sempre le società democratiche ed evolute

    PUNTO


    state facendo la solita battaglia intuile basandovi solo su concetti ..... che da  il nervoso a buona parte degli italiani (anche di sinistra)

    ti copio-incollo

    e questo chi te l'ha detto?

    io non ho alcun problema con la cittadinanza agli stranieri, ......

    se permetti direi che di problemi ne hai tanti, scusa,
    o forse li esprimi male

    te lo ripeto

    il diritto alla Cittadinanza è una convenzione sociale che muta nella Storia dell'Uomo e nella Geografia mondiale

    possiamo parlare di ius sanguinis (presente in Europa, a differenza degli USA che avwevano altre esigenze storiche)
    di ius soli
    di ius scholae
    o inventarne di nuovi
    ma sempre di diritti che storicamente non hanno distrutto nessuna Nazione

    vedi il diritto sacrosanto all'aborto e al divorzio

    diritti guarda caso schifati e osteggiati dai vetero-conservatori, fascio-papalini di tutto il mondo

    diritti che hanno fatto progredire il Mondo e che lo hanno distanziato dalle culture sottosviluppate (vedi islam e cagate simili)

    .......

  8. #348
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da FunDo99 Visualizza messaggio
    .......
    sono tutti discorsi etico/filosofici e ne fai un discorso aulico corretto, la cittadinanza è un diritto fondamentale, infatti ce l'hanno TUTTI. anche la nostra legge prevede la cittadinanza per chi non ne possiede una, non possono esistere apolidi. quindi il tuo concetto viene rispettato. i bambini di genitori stranieri una cittadinanza ce l'hanno, quella dei genitori, punto. si parla di riconoscere anche la cittadinanza italiana, cioè una doppia cittadinanza in base a criteri decisi a tavolino. criteri che già esistono, se ne vogliono aggiungere degli altri. ma tutto questo NULLA ha a che vedere con l'integrazione e le difficoltà per uno straniero di usufruire di tutti i servizi messi a disposizione dal nostro paese perché si questo siamo anni luce avanti a tanti altri paesi. per una bambino all'atto pratico essere straniero o italiano non cambia NULLA, così come per un lavoratore regolare se non per votare i partecipare a un evento sportivo sotto la bandiera tricolore. aggiungere criteri per facilitare la cittadinanza va bene, farne una battaglia di civiltà e continuare con super caxxole descricendo una situazione peggiore di quella che non è continuo a ritenerla una cosa ridicola, anzi si ottiene il risultato opposto.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  9. #349

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    . ma tutto questo NULLA ha a che vedere con l'integrazione e le difficoltà per uno straniero di usufruire di tutti i servizi messi a disposizione dal nostro paese.
    NI....si e no, non è così tranchant

    nel senso che il diritto di cittadinanza non è una condizione necessaria e sufficiente per l'integrazione (tout court)
    ma al tempo stesso non la danneggia e in molti casi può assolutamente favorirla (dove c'è redisposizione ovviamente)

    lo stesso vale per molti italioti ai quali bisognerebbe levargliela la cittadinanza per mancanza di consapevolezza e cultura

    tutto questo però non inficia la bontà  del diritto, che per sua natura (e per il popolino abituato a ruttare al bar) ha sempre una natura elitaria e può far storcere la bocca a qualcuno, ma è così

    nella Storia dell'Uomo, ai diritti non ci deve pensare la massa informe, il volgo, che è capace di fare solo populismo appunto e che non riesce a vedere più in là  del proprio naso
    ma il Parlamento, che mediamente è composto da gnete sulla carta molto più preparata e informata,

    che ha il dovere di discutere e legiferare su temi ben più alti e complessi del terra terra tanto carri ai partiti populisti e qualunquisti che hanno invaso l'Italia e gli altri stati in questi ultimi 10 anni

    purtroppo abbiamo assistito ad una deriva troppo populista e motli si sono convinti che si debba ragionare solo di cibo, benzina e lavoro perchè la ggggente vuole quello e i politici devono fare sempree solo quello che vuole la ggggente

    ballle

    ripeto, possono apaprire discorsi elitari, ma tutta la nostra Costituzione è formata da concetti molto elitari (se così viogliamo dire) e redatta da gente che sapeva il fatto suo

    e in ogni caso certi diritti si portano avanti asoprattutto fottendosene dei relativi risvolti elettorali, se si hanno le palle
    (aborto e divorzio non sarebbero mai stati approvati se si fosse pensato ai soli voti dei cattolici)

  10. #350

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    e aggiingo ancora un'altra cosa

    francamente ha ormai e veramente rotto i coglioni la solita storia che certi temi non bisognerebbe toccarli

    sono anni e forse decenni che una grossa fetta dei italiani (specie quelli di sx) accusa e imputa alla cosiddetta SX di non essere di Sx
    che la SX deve provare a dire qualcosa di SX (Moretti docet, giustamente)
    che ormai è distante dalla ggggente (il che vuol dire che deve pensare solo alle lotte sindacali???? boh!)
    ecc. ecc. ecc.

    sono ed erano critiche giuste

    ma, ****a di quella troia ma se temi come

    il salario minimo
    la Legge Zan e i diritti contro certe schifose discriminazioni
    la liberalizzazione delle droghe leggere
    il fine vita
    i diritti dei cittadini (vedi i patti per la convivenza tra omosex o coppie di fatto)
    il diritto di cittadinanza
    ecc. ecc.

    non li affronta e prova a portarli avanti la SX o il centro-sx
    chi caxxo dovrebbe mai farlo (per quell oche vale l'attuale sx o centro-sx)?

    la giorgia e salvietta?

    la SX da sempre ha dato molto importanza al concetto di dirtitto, diritto di scelta, nel senso che il diritto deve esserci poi non è obbligatorio usufruirne (vedi aborto e divorzio)
    quindi di che ci meravigliamo?

    che si critichi il pd e gli altri su altre cose (e ce ne sarebbero di cose squallide su cui criticarli)
    ma non, caxxo, sul fatto che stia provando a far passare nuovi diritti

  11. #351

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    p.s. l'ultima vera battaglia sui diritti dei cittadini guarda caso è sta la tanto attesa Legge Cirinnà
    sui diritti delle coppier di fatto, del 2016

    di sicuro l'ubvriacone di mojito e la sgiaiata giorngia col caxxo che ci avreebbero pensato

    pere la cronaca FI e Lega erano contro, erano per la famiglia tradizionale
    i senza palle 5s si sono astenuti per non dar fastidio ai cattolici
    mentre molti parlamentari di silvio votarono a favore
    Ultima modifica di FunDo99 : 02-07-2022 alle ore 16:02

  12. #352

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    non sono d'accordo, anzi in un mondo globalizzato la cittadinanza è proprio un concetto secondario e il nostro sistema lo dimostra bene, uno straniero può venire e vivere in Italia senza problema usufruendo di tutti i servizi, ha accesso a scuola e sanità senza alcuna limitazione o problema, non deve fare una assicurazione dedicata, viene curato indipendente dalla provenienza, anche se è irregolare. aiutiamo gli stranieri al pari degli italiani, non ci sono norme che fanno distinzione fra chi ha la cittadinanza e chi no per dare gli aiuti, basta essere in regola. fosse così importante avere la cittadinanza ci sarebbe la fila per richiederla appena diventati maggiorenni ma così non è dimostrando come non sia fondamentale all'atto pratico. è solo una lotta etica/filosofica che ci può stare, ma non diciamo che uno starniero ha problemi a vivere i integrarsi per via della cittadinanza perché è falso, sotto questo punto di vista siamo anni luce avanti a tanti altri paesi occidentali
    questo è cio che occorre ad uno straniero desideroso di iscriversi ad una università italiana

    Documenti e moduli:
    • formulario per la domanda del visto d'ingresso ( visualizza )
    • fotografia recente in formato tessera
    • documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto
    • dimostrazione della disponibilità in Italia di un alloggio: prenotazione alberghiera, dichiarazione di ospitalità
    • dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell'Interno del 1.3.2000 ( visualizza )
    • iscrizione (secondo la tempistica stabilita dalle norme MIUR) a uno o più corsi singoli o “stage” universitari presso Università italiane statali o private autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale
    • assicurazione sanitaria, se lo straniero non ha diritto all’assistenza sanitaria in Italia in virtù di accordi o convenzioni in vigore con il suo Paese
    iPhone 12 Pro Apple Watch 4 iPad Mini Retina iMac Pro MacBook Pro 14 M1 Pro AirPods Pro iPod Video 5th

  13. #353

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da enzo the broker Visualizza messaggio
    questo è cio che occorre ad uno straniero desideroso di iscriversi ad una università italiana

    Documenti e moduli:
    • formulario per la domanda del visto d'ingresso ( visualizza )
    • fotografia recente in formato tessera
    • documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto
    • dimostrazione della disponibilità in Italia di un alloggio: prenotazione alberghiera, dichiarazione di ospitalità
    • dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell'Interno del 1.3.2000 ( visualizza )
    • iscrizione (secondo la tempistica stabilita dalle norme MIUR) a uno o più corsi singoli o “stage” universitari presso Università italiane statali o private autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale
    • assicurazione sanitaria, se lo straniero non ha diritto all’assistenza sanitaria in Italia in virtù di accordi o convenzioni in vigore con il suo Paese
    Se volesse iscriversi in un'università estera dubito che abbiano richieste molto diverse...
    Pace a voi

  14. #354
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da enzo the broker Visualizza messaggio
    questo è cio che occorre ad uno straniero desideroso di iscriversi ad una università italiana

    Documenti e moduli:
    • formulario per la domanda del visto d'ingresso ( visualizza )
    • fotografia recente in formato tessera
    • documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto
    • dimostrazione della disponibilità in Italia di un alloggio: prenotazione alberghiera, dichiarazione di ospitalità
    • dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell'Interno del 1.3.2000 ( visualizza )
    • iscrizione (secondo la tempistica stabilita dalle norme MIUR) a uno o più corsi singoli o “stage” universitari presso Università italiane statali o private autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale
    • assicurazione sanitaria, se lo straniero non ha diritto all’assistenza sanitaria in Italia in virtù di accordi o convenzioni in vigore con il suo Paese
    parli di uno straniero che vuole iscriversi in una università italiana. un figlio di immigrati che si è diplomato qui in Italia non ha problemi poi a iscriversi all'università.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  15. #355

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    parli di uno straniero che vuole iscriversi in una università italiana. un figlio di immigrati che si è diplomato qui in Italia non ha problemi poi a iscriversi all'università.
    Esatto.
    Inoltre è difficile che sia minorenne e quindi potrebbe richiedere la cittadinanza perchè avrebbe più di 18 anni.
    Pace a voi

  16. #356

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    che mondo meravoglioso che voi due ci state descrivendo

    un'Italia dove manca a vostro dirte completamente l'integrazione però stranamente è bellissimo non essere italiani




    fate pace col vostro cervello
    Ultima modifica di FunDo99 : 02-07-2022 alle ore 18:39

  17. #357
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    38
    Messaggi
    52,363

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da FunDo99 Visualizza messaggio
    che mondo meravoglioso che voi due ci state descrivendo

    un'Italia dove manca a vostro dirte completamente l'integrazione però stranamente è bellissimo non essere italiani




    fate pace col vostro cervello
    no è il contrario, siete voi che descrivete un mondo dove l'immigrato è emarginato perché non ha la cittadinanza. te lo ripeto, non è la cittadinanza a creare integrerazione ed è l'ultimo dei problemi degli immigrati. in realtà a te la questione in se interessa poco, vuoi solo che venga approvato qualcosa che faccia imbestialire quelli di destra e basta. non sei diverso da quelli che critichi, i meccanismi alla base dei vostri ragionamenti sono i medesimi.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

  18. #358

    Registrato il
    Aug 2007
    Età
    40
    Messaggi
    10,007

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    no è il contrario, siete voi che descrivete un mondo dove l'immigrato è emarginato perché non ha la cittadinanza. te lo ripeto, non è la cittadinanza a creare integrerazione ed è l'ultimo dei problemi degli immigrati. in realtà a te la questione in se interessa poco, vuoi solo che venga approvato qualcosa che faccia imbestialire quelli di destra e basta. non sei diverso da quelli che critichi, i meccanismi alla base dei vostri ragionamenti sono i medesimi.
    Esatto.
    Sono proprio fuori dalla realtà e sicuramente non meglio dei "fasciolegaioli"
    Pace a voi

  19. #359
    L'avatar di viva iburocrati
    Registrato il
    Oct 2010
    Età
    48
    Messaggi
    31,915

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    no è il contrario, siete voi che descrivete un mondo dove l'immigrato è emarginato perché non ha la cittadinanza. te lo ripeto, non è la cittadinanza a creare integrerazione ed è l'ultimo dei problemi degli immigrati. in realtà a te la questione in se interessa poco, vuoi solo che venga approvato qualcosa che faccia imbestialire quelli di destra e basta. non sei diverso da quelli che critichi, i meccanismi alla base dei vostri ragionamenti sono i medesimi.
    Ti suggerisco di acquistare un testo buono di psicologia adolescenziale o anche di psicologia sociale. Qualsiasi e ce ne sono tanti. Contengono esperimenti fatti di grande interesse.



    Dopo, quello che hai scritto in questi mesi/anni farà una brutta fine e non lo scriverai più, ne sono certo.
    Europa unita, l'unica speranza di sopravvivenza.

  20. #360

    Predefinito Re: Le grandi qualità politiche di Giorgia Meloni

    Citazione Messaggio inviato da zephyr83 Visualizza messaggio
    no è il contrario, siete voi che descrivete un mondo dove l'immigrato è emarginato perché non ha la cittadinanza. te lo ripeto, non è la cittadinanza a creare integrerazione ed è l'ultimo dei problemi degli immigrati. in realtà a te la questione in se interessa poco, vuoi solo che venga approvato qualcosa che faccia imbestialire quelli di destra e basta. non sei diverso da quelli che critichi, i meccanismi alla base dei vostri ragionamenti sono i medesimi.

    ah ok...

    e meno male che ho scritto 3 lunghi post, non sbrigativi, dove ho cercato di far capire che il nocciolo della questione è proprio e soltanto il Diritto e il suo concetto
    che caratterizza da sempre una società evoluta da una barbara o ultra conservatrice (come quella ad es. che tramp vorrebbe realizzare)

    se poi questa società di Diritto farà venire il bruciore al culo ai vari troppi fascio legaioli papalini (che schifo da sempre) meglio ancora, caxxi loro
    ma non sono loro il mio primo pensiero quando si parla di temi etici e ditritti dei cittadini

    francamente non avrei mai creduto di dovermi confrontare così tanto a lungo su una norma di buon senso elementare con uno che si auto-professa di sx o comunque progressista o giù di lì

    con lulù amico di pio e amodeo o con il mio gatto attaccato ai maroni sarebbe stato normale.

    il mondo (mi verrebbe da dire "mio caro") non si basa o evolve esclusivamente sul rapporto cameriereò-cliente del tipo
    "ahò! che te serve?"

    non ci si evolve solo e soltanto su ciò che serve giorno per giorno per un'esistenza terra terra

    per secoli e secoli la schiavitù era vista come una condizione normalissima, quasi insita nel dna culturale dell'Occidente

    poi a un certo punto, già nel '700 e ancora di più nell'800 qualcuno ha ritenuto che si trattasse di una barbarie e quel qualcuno non era certo uno schiavo nero, ma un ricco e colto uomo bianco

    a chi serviva quella presa di posizione?
    ai neri? no di certo, chi se ne fotteva di loro

    non serviva a nessuno all'atto pratico ma era arrivato il momento che bisognasse eliminare la schiavitù

    certe cose vanno fatte e basta, perchè i tempi sono cambiati e maturi

    boh!
    Ultima modifica di FunDo99 : 02-07-2022 alle ore 19:32

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •