Pagina 1 di 74 1 2 3 4 11 51 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 20 di 1478
Discussione

Mercato libero energia, come funziona?

  1. #1

    Predefinito Mercato libero energia, come funziona?

    ho sentito dire che dal 2019 non esisterà piu il mercato tutelato (come ad esempio il servizio elettrico nazionale) e si dovrà passare obbligatoriamente al mercato libero...ora però non mi è chiaro cosa dovranno fare le famiglie...ognuno dovrà cercarsi un nuovo fornitore oppure qualcuno in automatico si prenderà i vecchi clienti? non credo che tutti siano in grado di creare nuovi contratti o scegliere al meglio i nuovi gestori...vedi ad esempio gli anziani o chi è poco pratico. sapete dirmi meglio come funzionerà? vi ringrazio in anticipo.
    Trattative concluse con: nibbio76f / zidane211078 / cellmaster / multistrada72 / nmrg / Tarari86

  2. #2

    Predefinito

    Nessuno?
    Trattative concluse con: nibbio76f / zidane211078 / cellmaster / multistrada72 / nmrg / Tarari86

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da dptesi
    non credo che tutti siano in grado di creare nuovi contratti o scegliere al meglio i nuovi gestori...vedi ad esempio gli anziani o chi è poco pratico. sapete dirmi meglio come funzionerà? vi ringrazio in anticipo.
    Succede che questi, sopratutto i "poco pratici" da leggere "mi scoccio a informarmi", la prenderanno "intercooler" pagando mediamente il doppio di chi sarà mediamente informato, accetteranno come "pecoroni" di restare dove sono sempre stati, cioè Enel, non capendo che nessuno li tutela e Enel ha tra le peggiori tariffe ESCLUSE quelle pensate per chi si informa e proviene già da altro operato/mercato libero che sono appena decenti ma c'è e ci sara MOLTO di meglio.

  4. #4
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da dptesi
    ho sentito dire che dal 2019 non esisterà piu il mercato tutelato (come ad esempio il servizio elettrico nazionale) e si dovrà passare obbligatoriamente al mercato libero...ora però non mi è chiaro cosa dovranno fare le famiglie...ognuno dovrà cercarsi un nuovo fornitore oppure qualcuno in automatico si prenderà i vecchi clienti? non credo che tutti siano in grado di creare nuovi contratti o scegliere al meglio i nuovi gestori...vedi ad esempio gli anziani o chi è poco pratico. sapete dirmi meglio come funzionerà? vi ringrazio in anticipo.
    Generalmente l'operatore in servizio a maggior tutela ha anche tariffe mercato libero, quindi è ragionevole pensare che si rimarrà con il fornitore attuale e verrà fatto solamente un cambio contrattuale.

  5. #5

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Probabilmente faranno delle tariffe allineate all'attuale mercato tutelato su cui migrare chi non sceglie altro.

  6. #6

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da lostman
    Succede che questi, sopratutto i "poco pratici" da leggere "mi scoccio a informarmi", la prenderanno "intercooler" pagando mediamente il doppio di chi sarà mediamente informato, accetteranno come "pecoroni" di restare dove sono sempre stati, cioè Enel, non capendo che nessuno li tutela e Enel ha tra le peggiori tariffe ESCLUSE quelle pensate per chi si informa e proviene già da altro operato/mercato libero che sono appena decenti ma c'è e ci sara MOLTO di meglio.
    C'è da dire che c'è molta poca trasparenza sull'argomento.
    Confrontare le varie tariffe e le varie voci di spesa è molto complicato per una persona abituata ad informarsi, figuriamoci per chi non l'ha mai fatto.

  7. #7
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    C'è da dire che c'è molta poca trasparenza sull'argomento.
    Confrontare le varie tariffe e le varie voci di spesa è molto complicato per una persona abituata ad informarsi, figuriamoci per chi non l'ha mai fatto.
    Non c'è nulla da confrontare: è solo una voce "costo materia prima", le altre sono uguali per tutti gli operatori.

  8. #8

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    C'è da dire che c'è molta poca trasparenza sull'argomento.
    Confrontare le varie tariffe e le varie voci di spesa è molto complicato per una persona abituata ad informarsi, figuriamoci per chi non l'ha mai fatto.
    C'è uno strumento semplicissimo fornito dall'autorità per l'energia

    https://trovaofferte.arera.it/trovaofferte/TKStart.do

    per il resto basta evitare di fare contratti telefonici, porta a porta, centro commerciale, ma andare sul sito ARERA scegliere e poi sul sito del fornitore scelto a fare il contratto.

    Per l'energia è SEMPLICISSIMO, grazie anche alla capillare diffusione dei contatori elettronici che ci salvaguardano da letture sballate, sia in uscita dal precedente fornitore che in costanza di fornitura.

    Per il GAS bisogna avere un minimo gli occhi più aperti.

    Chi sa usare facebook può farsi un contratto online per l'energia, siccome vedo nonne di 95 anni usarlo allora possono pure fare il contratto, se non lo fanno è per "indolenza" per cui è GIUSTO ed EQUO che paghino i più.

  9. #9

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Ok grazie 1000 per le dritte!

  10. #10

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Ma come faccio a sapere a quanto ammontano i costi di passaggio da un operatore all'altro e quanto è il vincolo minimo?

  11. #11
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    Ma come faccio a sapere a quanto ammontano i costi di passaggio da un operatore all'altro e quanto è il vincolo minimo?
    Ogni operatore ha le sue regole, ad esempio io sto passando in questi giorni a ècoop, e non ha costi di disdetta e sei socio coop non devi versare il deposito cauzionale. Altri operatori invece non ti chiedono il deposito se attivi il rid....
    Per il vincolo minimo, anche li dipende... io ho scelto di avere per 2 anni la tariffa bloccata, ma non ho vincoli.

  12. #12

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Io non capisco però questo sito di comparazione, sto provando a verificare le offerte migliori per la corrente, ho inserito i dati sulle letture che mi riportano in bolletta e mi ha stimato un costo annuale per un regime di maggiore tutela pari a 3000€.
    Non capisco come è possibile, visto che verificando le fatture dell'ultimo anno, ho speso poco più di 500€ di corrente, compreso il canone rai.

    Inserendo invece i dati presi dalle letture di un anno solare, ottengo una stima di prezzo molto più bassa di quella che ho pagato. Secondo me non è molto chiaro il tutto.

  13. #13
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    Io non capisco però questo sito di comparazione, sto provando a verificare le offerte migliori per la corrente, ho inserito i dati sulle letture che mi riportano in bolletta e mi ha stimato un costo annuale per un regime di maggiore tutela pari a 3000€.
    Non capisco come è possibile, visto che verificando le fatture dell'ultimo anno, ho speso poco più di 500€ di corrente, compreso il canone rai.
    Forse hai sbagliato a inserire il consumo presunto.

    Io comunque ti consiglio ti vedere qual'è il tuo costo attuale per la componente materia prima, e cercare delle offerte di conseguenza, tanto gli oneri di rete e le accise sono invariabili.
    Per farti un esempio io ho:
    Materia prima energia: 0,05950 €/kWh monoraria
    Materia prima gas: 0,24300 €/smc
    Tutto fisso per due anni

  14. #14

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da mcllcu
    Forse hai sbagliato a inserire il consumo presunto.

    Io comunque ti consiglio ti vedere qual'è il tuo costo attuale per la componente materia prima, e cercare delle offerte di conseguenza, tanto gli oneri di rete e le accise sono invariabili.
    Per farti un esempio io ho:
    Materia prima energia: 0,05950 €/kWh monoraria
    Materia prima gas: 0,24300 €/smc
    Tutto fisso per due anni
    Come faccio a capire il consumo? Non è il valore della lettura presente in bolletta?

    Anche conoscendo i prezzi è molto difficile capire l'effettivo risparmio di ogni offerta, io sulla corrente ho la trioraria e le variazioni in percentuale tra le varie fasce di consumo cambiano ad ogni lettura.

  15. #15
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    Come faccio a capire il consumo? Non è il valore della lettura presente in bolletta?

    Anche conoscendo i prezzi è molto difficile capire l'effettivo risparmio di ogni offerta, io sulla corrente ho la trioraria e le variazioni in percentuale tra le varie fasce di consumo cambiano ad ogni lettura.
    Io il consumo annuo ce l'ho riportato in bolletta, per capire il risparmio basta moltiplicare il numero di mc/kwh per il costo unitario e vedere la differenza.
    Per l'energia elettrica è appunto un casino, infatti io ho optato per la monoraria da sempre.

  16. #16

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    A me la monoraria non conviene, visto che sto a casa principalmente la sera e il weekend.

    Ho sommato i valori di consumo in kwh rilevati dalle letture nell'anno solare 2017, li ho inseriti sul comparatore e mi stima un costo dell'offerta tutelata pari a 196€.
    Assolutamente fuori strada, visto che le corrispondenti fatture del 2017 ammontano a 550€, compreso di canone rai.

    Capite che tutto questo non è nè semplice nè trasparente? Sinceramente spero in una proroga del mercato tutelato.

  17. #17
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    A me la monoraria non conviene, visto che sto a casa principalmente la sera e il weekend.

    Capite però che tutto questo non è nè semplice nè trasparente? Sinceramente spero in una proroga del mercato tutelato.
    Vabbè... ma è uguale... ogni operatore ha le sue offerte di bioraria... E comunque in bolletta hai anche i consumi annuali per fascia oraria.... è una semplice moltiplicazione....
    Esempio: GAS:
    Con Enel energia, mio attuale fornitore ho un costo di 0,340 €/smc, consumo annuo 1124: 1124*0,340=382,16€
    Con ècoop, ho un costo di 0,243 €/smc, ovviamente stesso consumo annuo: 1124*0,243=273,13€

    Avendo i dati, sinceramente non ci vedo nulla di complicato...

    Comunque secondo me se guardi quanto spendi adesso in maggior tutela cambi idea...

  18. #18

    Registrato il
    Jun 2006
    Messaggi
    9,239

    Predefinito

    Ho capito la storia del calcolo, io mi riferivo al comparatore linkato poco prima: nel mio caso sbaglia totalmente a fare le stime, il costo in bolletta è decisamente più alto di quello che calcola.

  19. #19
    L'avatar di mcllcu
    Registrato il
    Jul 2011
    Età
    42
    Messaggi
    16,938

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    Ho capito la storia del calcolo, io mi riferivo al comparatore linkato poco prima: nel mio caso sbaglia totalmente a fare le stime, il costo in bolletta è decisamente più alto di quello che calcola.
    Lascialo perdere... Vai direttamente sui siti dei fornitori e leggi i valori €/smc e €/kwh.

    Un configuratore che ti calcola un valore comprese le accise non ha senso.

  20. #20
    L'avatar di zephyr83
    Registrato il
    Dec 2003
    Età
    36
    Messaggi
    48,259

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da porf
    A me la monoraria non conviene, visto che sto a casa principalmente la sera e il weekend.

    Ho sommato i valori di consumo in kwh rilevati dalle letture nell'anno solare 2017, li ho inseriti sul comparatore e mi stima un costo dell'offerta tutelata pari a 196€.
    Assolutamente fuori strada, visto che le corrispondenti fatture del 2017 ammontano a 550€, compreso di canone rai.

    Capite che tutto questo non è nè semplice nè trasparente? Sinceramente spero in una proroga del mercato tutelato.
    Idem a casa mia, la monoraria non conviene. Ci avevo guardato tempo fa ma facendo varie comparazioni nn risparmiavo granché, anzi in molti caso andavo a spendere di più cambiando gestore. Se uno consuma tanto il mercato libero non è così vantaggioso (almeno non quando ci avevo guardato io). Però mi toccherà riderci una controllata ma non siamo tutti uguali, non abbiamo tutti gli stessi consumi e soprattutto le stesse abitudini.
    "La carne è debole quando il pesce è forte!"
    "Non capisco quelli che dicono che per avere successo devono soffrire. Ma che so', scemi?"

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •