Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
Discussione

disservizi wind infostrada

  1. #1

    Unhappy disservizi wind infostrada

    Buonasera a tutti. Vorrei condividere con voi la mia negativissima esperienza e mettervi a conoscenza della mio calvario con wind infostrada. Saranno ovviamente ben accetti tutti i consigli e le informazioni in merito al mio caso, grazie. Cerchero' di riassumere il piu' possibile.
    Ricevo a inizio luglio un'offerta telefonica da wind infostrada. Mi promettono mari e monti, adsl super veloce e costo di molto inferiore alla mia vecchia alice di telecom (vero). Accetto e ricevo il contratto che viene formalizzato. Dopo pochi giorni (secondo quanto dettomi durante l'offerta telefonica non sarebbe dovuto essere cosi presto ma molto piu' tardi) telecom mi stacca (giustamente). Resto senza linea e senza adsl. Aspetto.....giorni e giorni, Telefono al 155,dicono tutto ok, si tratta di aspettare.Aspetto di nuovo. Poi arriva la linea. Ma solo telefono, adsl non se ne parla proprio. Richiamo piu' volte. ogni volta una risposta o motivazione diversa. Di internet non vi è traccia. Passano giorni, settimane, mesi, ore passate al telefono con 155 e ogni volta un diverso operatore a cui raccontare tutto daccapo.A volte, speranzoso per avere trovato qualcuno con la voglia di risolvere il problema, dopo qualche minuto ed in piena attivita' di verifica, cadeva la linea e dovevo ricominciare tutto quanto con un nuovo operatore. Intanto passa il tempo e non si risolve nulla.La mia pazienza inizia a vacillare, dal 7 luglio arriviamo a fine agosto, mi sento dare le risposte piu' astruse (es. deve accedere con un pc via cavo altrimenti non si puo' fare la registrazione...io non ho un pc e voglio navigare wi fi con un tablet,visto che gia' lo facevo, è difficile x voi??????oppure : deve portare il modem in un negozio wind e farlo collegare alla loro linea x verificare se li funziona. Buona idea dico io, solo che i 3 negozianti wind a cui mi sono rivolto non erano molto d'accordo, uno mi ha invitato ad andare a Milano a fare la prova, uno mi ha invitato ad andarmene e uno mi ha invitato a....non dico cosa). La mia pazienza è crollata quando, dopo l'ennesimo contatto da me cercato, questa volta tramite fb, ho ricevuto l'invito a programmare un appuntamento telefonico dove un tecnico mi avrebbe seguito per la risoluzione del problema. Bene, ad oggi sto ancora aspettando che il tecnico che doveva contattarmi il venerdi di circa 5 mesi fa mi chiami. A questo punto, dopo 82 (ottantadue) giorni dalla sottoscrizione del contratto ho inviato per mail e per raccomandata r/r il modulo di reclamo con la richiesta di risoluzione del contratto per grave loro disservizio.Non ho richiesto i danni anche se l'assenza di adsl qualche nemmeno tanto piccolo disagio me lo ha creato. Mi sono anche reso disponibile a pagare i 65 euro per la disdetta contrattuale da me richiesta pur se con evidente colpa loro e a restituire loro il modem a mie spese. Non è stato accettato nulla di tutto questo e mi viene continuamente richiesto il pagamento totale del modem + 2 bollette emesse a mio carico per un servizio mai utilizzato (mai nessuna telefonata effettuata e nessuna possibilita' di accesso alla rete)+ i 65 euro di penale. Mi ha anche contattato il recupero crediti imponendomi il pagamento di un bollettino di 252 euro (credo corrisponda al totale delle voci di cui sopra) che non ho intenzione di pagare. Beninteso, sono una persona piu' che onesta e corretta e i miei impegni li ho sempre onorati per intero e in anticipo sui tempi. Ma questa volta mi sento veramente preso in giro e vittima di una vera e propria vessazione. Ho gia' reinviato ulteriori comunicazioni tramite mail e raccomandata riconfermando la mia intenzione di non dar corso al pagamento di quanto richiesto in quanto non dovuto perchè il servizio non è mai stato erogato. Ho gia' ricevuto ulteriore mail che mi impone urgentemente il pagamento di quanto sopra. Mi scuso se mi sono dilungato e chiedo un vostro cortese parere sulla faccenda ed un consiglio su come posso proseguire questa diatriba e soprattutto a cosa andrei incontro continuando a contestare le loro richieste. Vi ringrazio infinitamente.Buonasera a tutti. Roberto

  2. #2

    Predefinito

    Perdonami, hai scritto un romanzo! Arrivato a questo punto, hai inviato disdetta tramite raccomandata A/R e mi pare di comprendere che hai cessato del tutto la linea senza ritorno in TIM, sbaglio? Credo che il tuo obiettivo sia quello di pagare il meno possibile le spese di chiusura. Allora fai due cose (1) contesta le fatture ricevute ma fallo con l'aiuto di un amico avvocato o di una associazione consumatori (2) non tener conto delle sollecitazioni dei vari recuperi crediti fatte tramite telefonate o posta ordinaria; (3) se chi ti chiama si qualifica come "avvocato", "dottore", ecc. ecc. chiedi il suo nome e informalo che in assenza di risposta farai un esposto (non denuncia o querela) alla stazione dei CC o al commissariato di PS di zona segnalando l'accaduto.
    Marco

  3. #3
    L'avatar di kilthedog91
    Registrato il
    Aug 2006
    Età
    28
    Messaggi
    5,825

    Predefinito

    Ciao @miciopanza . in quello che dici ci sono delle cose che possono risultare poco credibili.

    1. Parli di un recupero crediti che ti dice di pagare 252€ (via telefono) quando comunque devono mandarti il bollettino cartaceo da pagare altrimenti come li paghi? E non sai neanche a cosa fanno riferimento. Insomma..hai scritto un papiro qui e non hai chiesto a loro?
    2. Prima del recupero crediti, dovresti aver ricevuto le fatture originali (o a casa o via PDF) ed anche su questo, brancoli nel buio
    3. Registrati sul sito di Infostrada e vedi cosa risulta con la tua anagrafica. Se non ti facesse registrare, chiedi al 155 di mandarti ogni conto/fattura come PDF sul tuo indirizzo di posta elettronica.
    4. Chiedi ad Infostrada di mandarti il LOG delle connessioni/chiamate effettuate da quando sei loro cliente.

    Fatto ciò, col conciliaweb, puoi avviare una pratica di riconciliazione.
    iPhone 6S 128gb con HoMobile a 6,99€
    Fritbox con WindHomeUnlimited+SIM100GB a 24,90€/mese+ 2€Invista + 0€ modem


    «Internet ha dato diritto di parola agli imbecilli» (Umberto Eco)

Regole per postare

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •