Torna indietro   Telefonino.net Forum > Altre Discussioni > Non solo telefonini
Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 29-03-2012, 10:50
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
Ha ragione Francesco Stihl. Se quel Renzi è il nuovo che avanza, siamo tutti rovinati.
Il 25 aprile io lo festeggio, ma tutta 'sta gente inutile e inetta che occupa poltrone farebbe meglio a nascondersi.

Perdonami spiderspider, non facciamo populismo (che non è tua intenzione).
Il "nuovo":
1) avanza se ha consenso
2) non è tutto uguale
A me Renzi non è mai piaciuto, ma andiamo a rileggerci i commenti alla sua ultima convention, quella dei rottamatori, dove molti si esaltavano per questo giovane politico che voleva "finalmente" far fuori il vecchio e che stava sempre connesso al palmare (mi ricordo un articolo su La Stampa).
Allora, bisogna che ognuno stabilisca i suoi criteri di preferenza.
Renzi è stato votato ed acclamato.
Non prendiamocela con lui, ma con quelli che l'hanno acclamato.

E ti dico un'altra cosa; aspetta 6 mesi, di questa sua infima uscita non se ne ricorderà nessuno e molti torneranno ad acclamarlo.

__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 11:13
  Utente iscritto da oltre 3 anni
spiderspider
 
L'avatar di spiderspider
 
Registrato il: Jun 2003
Messaggi: 21,158
Cellulari: 5
Messaggi archiviati: 1,338
Predefinito

Non si avanza per consenso. Si avanza per decisione della segreteria del partito.
Renzi, e quelli come lui, saranno (purtroppo) la definitiva rovina della sinistra italiana.
__________________
Motorola Moto G 16GB
Greedy little people in a sea of distress
càzza la randa
spiderspider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 11:13
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da mt77
Perdonami spiderspider, non facciamo populismo (che non è tua intenzione).
Il "nuovo":
1) avanza se ha consenso
2) non è tutto uguale
A me Renzi non è mai piaciuto, ma andiamo a rileggerci i commenti alla sua ultima convention, quella dei rottamatori, dove molti si esaltavano per questo giovane politico che voleva "finalmente" far fuori il vecchio e che stava sempre connesso al palmare (mi ricordo un articolo su La Stampa).
Allora, bisogna che ognuno stabilisca i suoi criteri di preferenza.
Renzi è stato votato ed acclamato.
Non prendiamocela con lui, ma con quelli che l'hanno acclamato.

E ti dico un'altra cosa; aspetta 6 mesi, di questa sua infima uscita non se ne ricorderà nessuno e molti torneranno ad acclamarlo.

Tutto diventa uguale, e ciò che hai appena scritto lo conferma.
Ci potranno essere sfumature ma se decidi di proporti ad un pubblico "bue", sai già come dovranno andare le cose.
Ricordiamo comunque a tutti a casa di chi andò Renzi all'inizio della propria esposizione mediatica... Non lo rammentate più? Che strano...
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 11:14
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
Non si avanza per consenso. Si avanza per decisione della segreteria del partito.
Renzi, e quelli come lui, saranno (purtroppo) la definitiva rovina della sinistra italiana.

Sinistra? Quale sinistra?
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 11:14
Pubblicità
Vecchio 29-03-2012, 11:15
  Utente iscritto da oltre 3 anni
spiderspider
 
L'avatar di spiderspider
 
Registrato il: Jun 2003
Messaggi: 21,158
Cellulari: 5
Messaggi archiviati: 1,338
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da MobileRules
Sinistra? Quale sinistra?

Perdonami. Quella che si fa chiamare sinistra.
__________________
Motorola Moto G 16GB
Greedy little people in a sea of distress
càzza la randa
spiderspider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 12:19
  Utente iscritto da oltre 3 anni
Balduin
 
L'avatar di Balduin
 
Registrato il: Jul 2007
Messaggi: 3,414
Cellulari: 1
Predefinito

Chiamali semplicemente "piddini"
Balduin non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 13:00
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da Balduin
Chiamali semplicemente "piddini"

Oramai P.D. non è più l'acronimo di Partito Democratico ma di una bestemmia di tutti coloro che vorrebbero, finalmente, vedere uno straccio di alternativa reale.
Non leccaderetani che parlano per pizzini adorando "il miracolo che allora esiste"...
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 13:09
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
Non si avanza per consenso. Si avanza per decisione della segreteria del partito.
[...]
Libero di pensarla come vuoi.
Ma, anche qui, cerchiamo di deciderci.
Si deride il PD perché i suoi candidati alle primarie perdono sempre.
Adesso, si afferma che si avanza per decisione della segreteria del partito?
Delle due, l'una.
Ancor più nel caso di Renzi, affermare che avanzi per decisione della segreteria del partito, cioè di quella segreteria che lui stesso non perde occasione di criticare in ogni occasione.... boh!

Va di moda scaricare ogni colpa sui partiti, ma i partiti contano per il consenso che hanno.
Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
Perdonami. Quella che si fa chiamare sinistra.
Chiamali come vuoi, intanto, non fosse per il PD, la riforma del lavoro avrebbe preso la forma del decreto.
__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 14:47
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da mt77
Chiamali come vuoi, intanto, non fosse per il PD, la riforma del lavoro avrebbe preso la forma del decreto.

Buuuuaaaahahahahahahahahahahahahahahahahahah!!!!
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 14:52
  Utente iscritto da oltre 3 anni
spiderspider
 
L'avatar di spiderspider
 
Registrato il: Jun 2003
Messaggi: 21,158
Cellulari: 5
Messaggi archiviati: 1,338
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da mt77
Libero di pensarla come vuoi.
Ma, anche qui, cerchiamo di deciderci.
Si deride il PD perché i suoi candidati alle primarie perdono sempre.
Adesso, si afferma che si avanza per decisione della segreteria del partito?
Delle due, l'una.
Ancor più nel caso di Renzi, affermare che avanzi per decisione della segreteria del partito, cioè di quella segreteria che lui stesso non perde occasione di criticare in ogni occasione.... boh!

Va di moda scaricare ogni colpa sui partiti, ma i partiti contano per il consenso che hanno.

Chiamali come vuoi, intanto, non fosse per il PD, la riforma del lavoro avrebbe preso la forma del decreto.

Hai ragione sulle primarie: il PD vorrebbe che avanzasse il suo candidato, ma avanza sempre quell'altro.
Quando non ci sono le primarie, però, in lista ci mettono quelli che vogliono loro.
Renzi ha utilizzato tecniche da marketing o da persuasione occulta, non c'è altra spiegazione per poter vedere un democristiano come "il futuro del PD".
Onestamente, non me la sento di ringraziare Bersani per averci dato un DdL al posto di un DL. Sentirei nascere esattamente il sentimento opposto.
__________________
Motorola Moto G 16GB
Greedy little people in a sea of distress
càzza la randa
spiderspider non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 14:58
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
[...]
Renzi ha utilizzato tecniche da marketing o da persuasione occulta, non c'è altra spiegazione per poter vedere un democristiano come "il futuro del PD" [...]
Chi lo vede come il futuro del PD? Forse i fiorentini, oltre che Renzi stesso, interessato non tanto al PD, ma ai suoi voti.
Citazione:
Messaggio inviato da spiderspider
[...]
Onestamente, non me la sento di ringraziare Bersani per averci dato un DdL al posto di un DL. Sentirei nascere esattamente il sentimento opposto.
Preferivi un decreto legge e quindi una norma blindata?
__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 15:24
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

E' tutto fantastico, potere dei media.
C'è ancora gente che si convince che il cambio da D.L. a D.D.L. sia una vittoria, che ci sia ancora libertà d'opinione e che la concertazione sia un valore espresso...
Mi fate tenerezza: pena no, perché subordinerebbe un dolo che invece non vedo. Tenerezza, appunto.
Disquisite circa l'importanta ferale di un Art. 18 quando vi passa sotto il naso la riforma dell' Art. 81 della Costituzione e non dite nulla. Chiudete gli occhi quando un Presidente del Consiglio nominato obtorto collo senza essere stato da alcuno del popolo votato e proveniente dal mondo della stessa Finanza che ci ha messo in ginocchio si autoproclama Ministro del tesoro e Ministro delle Finanze, libero quindi di agire senza disturbo alcuno. Chiudete gli occhi di fronte agli stessi colpi di fiducia che tanto destavano scandalo con il precedente gruppo di ministri.

Persino il fascismo su certe impostazioni organizzative era più morbido...
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 15:53
  Utente iscritto da oltre 3 anni
Canapone
 
L'avatar di Canapone
 
Registrato il: May 2006
Età: 43
Messaggi: 76,350
Cellulari:
Predefinito

vi confermo che i'Renzi a Firenze è amatissimo
__________________
50013
Canapone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 22:12
  Utente iscritto da oltre 3 anni
Francesco Stihl
Visualizza tutte le foto (80) di Francesco Stihl.
 
L'avatar di Francesco Stihl
 
Registrato il: Mar 2010
Età: 41
Messaggi: 5,295
Cellulari: 7
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da Mt77
Chiamali come vuoi, intanto, non fosse per il PD, la riforma del lavoro avrebbe preso la forma del decreto.

Citazione:
Messaggio inviato da MobileRules
Buuuuaaaahahahahahahahahahahahahahahahahahah!!!!


Non posso trattenermi dal ridere insieme a MobileRules, proprio stasera a Striscia la Notizia, li hanno fatti vedere tutti a tavola insieme a mangiare, bere, ridere... camusso, bersani, monti, alfano... & c. tutti sbugiardati.
Nemmeno colti dal benchè minimo senso del pudore nei confronti di quegli inguaribili imbecilli che ancora credono nei sindacati e in tutti i loro falsi profeti!
__________________
Huawei P7 White-Xperia Z Ultra-i7 powered
scrivete a:helmutstihlchiocciolagmailpuntocom
Le mie transazioni sul forum
Francesco Stihl non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 22:28
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da Francesco Stihl
Non posso trattenermi dal ridere insieme a MobileRules, proprio stasera a Striscia la Notizia, li hanno fatti vedere tutti a tavola insieme a mangiare, bere, ridere... camusso, bersani, monti, alfano... & c. tutti sbugiardati.
Nemmeno colti dal benchè minimo senso del pudore nei confronti di quegli inguaribili imbecilli che ancora credono nei sindacati e in tutti i loro falsi profeti!

Le foto c'erano già qualche giorno fa su La Stampa, con incluso un video con anche Fini.
__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 22:30
  Utente iscritto da oltre 3 anni
Canapone
 
L'avatar di Canapone
 
Registrato il: May 2006
Età: 43
Messaggi: 76,350
Cellulari:
Predefinito

ci mancavano solo Napolitano e Berlusconi, poi c'erano tutti
__________________
50013
Canapone non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-03-2012, 23:51
  Utente iscritto da oltre 3 anni
MobileRules
Visualizza tutte le foto (5) di MobileRules.
 
L'avatar di MobileRules
 
Registrato il: Nov 2003
Età: 46
Messaggi: 8,590
Cellulari: 1
Messaggi archiviati: 4,869
Predefinito

Citazione:
Messaggio inviato da mt77
Le foto c'erano già qualche giorno fa su La Stampa, con incluso un video con anche Fini.

Ah. E quindi tutto a posto.

Tutti meno colpevoli "perché c'era anche Fini". Che vomito.
__________________
"Nessuno è innocente in questo schifo" - Nessuna Verità (thriller USA 2008) Regia: Ridley Scott
"Se votare facesse qualche differenza, non ce lo lascerebbero fare" - Mark Twain
Soluzione: 30-30/150
MobileRules non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30-03-2012, 10:41
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

Tu dunque sei tra quelli che si scandalizzò quando Berlusconi e Di Pietro si misero a chiacchierare seduti vicino alla Camera.
Perché tu dunque sei tra quelli che quando ha una discussione di mero lavoro con un collega, se poi al pranzo aziendale te lo ritrovi vicino protesti e reclami una sedia a lui lontana.
Come si suol dire, voi "tenete il muso"; lo fa mio nipotino, personalmente mi aspetto che una persona professionale, sappia distinguere i ruoli e le occasioni.
Citazione:
Messaggio inviato da MobileRules
[...]
Tutti meno colpevoli "perché c'era anche Fini". Che vomito.
Questa è una tua deduzione personale ed errata.
Ho incluso Fini perché Francesco Stihl non l'aveva nominato.
__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10-04-2012, 18:49
  Utente iscritto da oltre 3 anni
Balduin
 
L'avatar di Balduin
 
Registrato il: Jul 2007
Messaggi: 3,414
Cellulari: 1
Predefinito Il direttore della banca (metafora sull'art.18)

Un padre di famiglia alcolista, donnaiolo e molto dedito al gioco d'azzardo, fa avanti e indietro dalla banca dove chiede sempre soldi: promette che i soldi sono per il negozio (ché lo sta rinnovando), promette che sono per la pubblicità (che attrarrà nuovi clienti), e nel frattempo prima ipoteca la casa, poi convince la moglie a metter mano ai suoi risparmi, poi vende la macchina. Ma i soldi continua a spenderli in bevute, donne e giocate, e il negozio va sempre peggio: ormai non riesce più nemmeno a pagare l’affitto dei locali.
Allora il direttore della banca lo chiama e gli dice, “Senti, io ho capito che hai un problema ma non posso più aiutarti”.
Attenzione però : non aggiunge “Adesso dovrai fare molti sacrifici, ma stai tranquillo: se farai come ti dico tutto si metterà a posto”.
Infatti, gli viene un’idea molto più geniale.
Chiama la moglie dell’uomo e le dice “Signora mia, qui c’è un sacco di debiti da pagare. So che lei fa già tanto ma faccia ancora un sacrificio, lo faccia per i suoi figli: paghi lei i debiti col suo stipendio, nel frattempo ci parlo io con suo marito. Vedrà che lo rimettiamo sulla giusta strada”.
La signora fa presente che è già con l’acqua alla gola perché col suo stipendio paga la casa e il mangiare per i figli, ma il direttore non ascolta scuse e la signora, per il bene della famiglia, si accolla pure gli altri debiti del marito.
Il direttore però non chiama affatto il marito, anzi tutto sommato lo trova un gran simpaticone, e poi ormai i debiti ormai sono pagati, chissenefrega se questo allegro mattacchione è uno a cui piace godersi la vita? Penserà: “Cretina lei che continua a starci, e peggio per i figli che hanno due genitori così”.

Fine della metafora.

L’Italia è molto, troppo indebitata. La spesa pubblica è cresciuta incontrollatamente, ma non per fare strade, scuole, ospedali, linee ferroviarie serie e utili. E’ cresciuta per finanziare la spesa improduttiva, corruzione, clientele, mafie, un fiume di soldi pubblici che sono stati sperperati per decenni senza creare valore aggiunto ma creando consenso elettorale.
Alla fine, chi ci ha finanziato finora ha detto basta. Non siamo credibili, abbiamo mentito troppe volte, e non abbiamo più risorse.

Il governo tecnico è entrato in carica chiedendo sacrifici, necessari, e promettendo equità, ancor più necessaria. I sacrifici si sono visti subito, ma solo per la moglie della nostra metafora. Le misure si sono abbattute con particolare durezza sulla parte onesta e debole del paese, quella che lavora e che dichiara i suoi redditi e paga, inesorabilmente, tutte le sue tasse.
Sono stati innalzati bruscamente i requisiti pensionistici.
Sono state tagliate le pensioni, anche quelle da 1500 euro, non proprio “paperoni”.
È stata reintrodotta una tassazione sulla casa, mettendoci anche la prima abitazione, senza distinguere fra chi ha una villa e chi un appartamento che non sia un monolocale in periferia.

Su tante altre questioni invece si procede felpati e si approda a nulla.
Una patrimoniale vera per colpire chi si è arricchito anche non pagando quanto dovuto? No, fa brutto.
Chiedere un contributo un minimo più sostanzioso agli evasori dichiarati rientrati con lo scudo? Improvvisamente riscoprono la Costituzione per dire che è incostituzionale, non si può.
E i concorsi truccati alle università, in cui vince chi ha meno titoli? Silenzio di tomba, forse fa “s****to”.
E i politici che ci hanno portato fino a qui, non sarà che li paghiamo un po’ troppo considerati i risultati? Ci dispiace, non si tagliano gli stipendi in questo modo, aspettiamo dei dati statistici comparativi con il Burundi e poi vediamo.
E la riforma della giustizia civile, che impone alla Corte di Cassazione di occuparsi in terzo grado di giudizio anche delle beghe condominiali, come in nessun altro Paese del mondo? Dobbiamo partire dalla giustizia penale, ma non chiedeteci perché.
E le donne, dalle quali dovrebbe ripartire l’economia del paese? Intanto le abbiamo parificate sui requisiti pensionistici perché “ce l’ha chiesto l’Europa”. E’ vero che l’Europa ci aveva chiesto anche asili nido, quote, flessibilità, ma scusate, quella parte ce la siamo dimenticata.
E la corruzione, che divora le nostre risorse, la vogliamo combattere? Bravi, molto giusto, ma vi dispiace se intanto tagliamo le intercettazioni?
E tassisti, farmacisti, avvocati, notai? Scusate ma non si può, loro sì che si arrabbiano!

Ora, date queste premesse: ma sull’articolo 18, cosa pensavate che facessero questi geni? Questi benefattori dell’umanità?
Pensate, fra l’altro si vuole introdurre il licenziamento per motivi economici, che è una trovata geniale, non solo perché oggi tutte le aziende italiane sono in difficoltà economiche e così tutti diventano automaticamente a rischio. Ma è geniale perché questo è l’unico paese occidentale in cui il falso in bilancio è sostanzialmente depenalizzato (anche in quel caso dicevano che si faceva per attrarre gli investitori, ovviamente attrassero tutti investitori disonesti e misero in fuga quelli onesti). Ora, l’imprenditore disonesto che trucca il bilancio, non solo continuerà a non pagare le tasse, ma grazie allo stesso trucco potrà pure licenziare chi vorrà quando vorrà. Poi dice che in Italia mancano gli incentivi per l’economia: gli incentivi per l’economia criminale ci sono tutti, sono gli altri che mancano.

Allora torniamo alla nostra metafora. Sarà un sogno, ma sarebbe proprio un bel sogno se a un certo punto la signora, che di errori ne ha fatti tanti ma proprio cretina non è, decidesse di mandare a quel paese il marito e pure il direttore di banca, e di proseguire da sola. Solo a quel punto ci si accorgerebbe, tutti quanti, che a colare a picco sarebbero solo il marito e il direttore di banca, quei bei tomi che senza di lei che paga sono spacciati.
Per lei non cambierebbe nulla, ha sempre lavorato e quello continuerebbe a fare.

Allo stesso modo dovrebbero fare tutti coloro che lavorano davvero.
Scrollarsi di dosso i veri parassiti.
Balduin non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-04-2012, 11:28
  Utente iscritto da oltre 3 anni
mt77
 
L'avatar di mt77
 
Registrato il: Feb 2003
Messaggi: 9,839
Cellulari: 4
Messaggi archiviati: 663
Predefinito

E' stato spesso detto, che Monti è il boia, mandato qui per eseguire le sentenze decise all'estero.
E' stato rimproverato a Monti di non essere un eletto, fingendo di ignorare che la nostra è una Repubblica parlamentare, dove si elegge il parlamento, non il governo e ogni provvedimento di Monti è stato votato e spesso modificato dal Parlamento, cioè dai nostri parlamentari eletti, rappresentativi della volontà popolare, che spesso si dice che votano sotto ricatto.
Insomma, il boia è Monti, i delegati che approvano sono sì eletti, ma sotto il ricatto dei mercati, della Germania, dell'Europa.
Poverini i nostri parlamentari, vorrebbero fare cose diverse da quelle che vuole Monti, ma non possono, mica si gongolano di aver trovato qualcuno che fa "il lavoro s****o" che avrebbero dovuto fare loro.
Loro vorrebbero adottare provvedimenti diversi, ma hanno alla tempia la pistola del mercato, come spesso ci ha ricordato la Marcegaglia, che quando si trattava di mettere l'IMU, tagliare le pensioni, ci ricordava come "il paese è sull'orlo del baratro", "siamo tutti sulla stessa barca", "dobbiamo mettere da parte i particolarismi" e poi la più bella, "i mercati ci guardano".
Peccato che la minaccia dei mercati, i diktat della Merkel e dell'Europa, siano scomparsi quando la Marcegaglia ha dichiarato alle stampe che il compromesso raggiunto sulla Riforma del Lavoro, con il favore del boia, avrebbe portato "tanti disoccupati", tradotto, fame morte e miseria e quando a dirlo è il capo degli industriali, la frase sa più che di previsione, di minaccia.
Ottime affermazioni, per dare fiducia nei mercati, se è vero, come sosteneva quando si trattava svuotare i portafogli altrui, che i mercati ci guardano.
A questo punto, i diktat della Merkel e dell'Europa sono scomparsi anche per il PdL, che aveva poco gradito una Riforma che mediaticamente sembrava aver premiato il PD.
Pare che la dialettica di governo sia ripassata nelle mani dei rappresentanti democraticamente eletti, finalmente fieri e forti si oppongono al volere del boia.
Strano come i nostri leaders eletti (tale è anche la Marcegaglia) quando si tratta di fare gli omosessuali con le natiche degli altri (frase ripulita di un detto romano), dicano che non si possa fare diversamente, per colpa della Merkel, mentre quando c'è da difendere gli affari propri, riacquistano tutta la propria libertà e potere.
Ed è così che un articolo 18 che prima si voleva cambiare, pena la perdita di credibilità di fronte ai mercati, ora improvvisamente dicono che andava bene così com'era (ma tanto lo cambieranno, come l'accordo ha deciso), piuttosto urge mantenere la flessibilità in ingresso (che la Riforma intendeva diminuire), eufemismo per dire gli stages gratuiti, i pitstop ai co.co.pro, etc. etc. (obiettivo che sarà raggiunto, perché al PdL nessuno può dire di no ed i sindacati scioperano per i diritti dei propri iscritti).
Ma alla fine, forse alcuni troveranno buona la notizia che il boia potrebbe piegarsi di fronte al volere "degli eletti".
L'Italia ha riacquistato la sua sovranità, ammesso che davvero l'abbia mai persa.

http://www3.lastampa.it/politica/sez...o/lstp/449837/

Tra politicanti, industriali inclusi, di simile risma e "tecnici imposti", preferisco di gran lunga gli ultimi.
D'altronde, non dovremmo dimenticare chi c'era in plancia di comando, in tutti questi anni; quando hai dei simili personaggi nelle leadership, puoi adottare tutte le valute che vuoi, essere in Europa, nella Lega Africana o startene da solo, sempre un Paese in balia di pochi ingordi resterà.
__________________
(¯`v´¯)
¸.•´¸.•´¨) ¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•´ .•´¸¸.•´¯`•-........
mt77 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum