PDA

Visualizza versione completa : coltellino svizzero: si può portare con se? oppure è considerata arma bianca?


decibel
10-06-2010, 13:59
ho sempre avuto questo dubbio.
come sapete i coltellini svizzeri,hanno sempre un coltello appunto di lunghezza più o meno quanto il palmo della mano.
ma non riesco a capire se si può portare con se,oppure è considerata un'arma bianca...o qualcosa del genere...

Aves
10-06-2010, 14:02
puoi.

credo che non si possa solo se è più lungo di 18cm di cui 10cm di lama, e non deve essere a doppio filo.

decibel
10-06-2010, 14:11
puoi.

credo che non si possa solo se è più lungo di 18cm di cui 10cm di lama, e non deve essere a doppio filo.
che significa a doppio filo?:fagiano:

Aves
10-06-2010, 14:13
che significa a doppio filo?:fagiano:

significa che è affilato da entrambe le parti della lama, di taglio e controtaglio.

un coltellino svizzero è affilato solo da una parte :-)

decibel
10-06-2010, 14:18
significa che è affilato da entrambe le parti della lama, di taglio e controtaglio.

un coltellino svizzero è affilato solo da una parte :-)

ah..ho capito;)

Sorex poliphonicus
10-06-2010, 14:50
mi sembra giusto.
uno anche con un coltellino può far male.



poi magari nella 24 ore può portarsi la serie mercurio (http://www.inoxbonomi.com/mercurio/manaretta.jpg) e nessuno dice niente.

Aves
10-06-2010, 14:52
si, anche con un ombrello a punta di metallo.

anzi, qualche anno fa una ragazza è stata uccisa così in metro, mi sembra a Roma.

non per quello comunque viene considerata arma..^^

decibel
10-06-2010, 14:54
mi sembra giusto.
uno anche con un coltellino può far male.



poi magari nella 24 ore può portarsi la serie mercurio (http://www.inoxbonomi.com/mercurio/manaretta.jpg) e nessuno dice niente.
cosa ti sembra giusto?:confused:

Sorex poliphonicus
10-06-2010, 14:57
vabbè, tralasciamo la disgrazia cum sphyga della metrò e tutti gli oggetti impropri... (io posso spaccare la testa a uno a colpi di saxofono o schiacciargliela tra due forme di formaggio grana), i coltelli da cucina sono coltelli...


sarebbe come dire: non puoi avere il porto d'armi per avare armi da fuoco, ma ti lascio portare in giro una carabina ad aria compressa.

quelli sono a tutti gli effetti coltelli. e che coltelli...

_Luke_
10-06-2010, 14:58
Credo come hanno detto anche sopra che dipenda dalle dimensioni...io ho attaccato al portachiavi un Victorinox che è lungo in tutto 5.5cm ed ha una lama da 4cm affilata solo da un lato e da quanto ne so è legale...ciao! :ciao:

Aves
10-06-2010, 15:02
vabbè, tralasciamo la disgrazia cum sphyga della metrò e tutti gli oggetti impropri... (io posso spaccare la testa a uno a colpi di saxofono o schiacciargliela tra due forme di formaggio grana), i coltelli da cucina sono coltelli...


sarebbe come dire: non puoi avere il porto d'armi per avare armi da fuoco, ma ti lascio portare in giro una carabina ad aria compressa.

quelli sono a tutti gli effetti coltelli. e che coltelli...

certo, ma ci sono anche qua dei limiti oltre i quali un'arma viene considerata bianca se rispetta certe caratteristiche.

Se il coltellino svizzero non entra in questa categoria e non rispetta queste caratteristiche non viene considerata come "arma bianca" e non vengono applicate le limitazioni del caso ed io posso portarmelo in tasca o nella borsa senza commettere nessuna infrazione. Poi se lo uso per far male ad altri allora è un'altra cosa ma, a norma di legge, posso portarmelo in borsa.

bravewarrior
10-06-2010, 15:30
Non esiste attualmente una legge che stabilisca misure per gli attrezzi da taglio...
diciamo che il porto degli oggetti da taglio deve dimostrare la necessitá; per esempio se sto andando in montagna e ho con me un coltello a lama fissa con lama da 15cm é giustificabile perché potrei necessitarne per tagliare qualche sterpaglia, corde o cose del genere; se il controllo avviene fuori da un locale pubblico e una persona vuole entrare con un coltello chiudibile con lama da 9cm, penso venga vietato in quanto é un porto non giustificato... dipende quindi dalle varie situazioni.
Non esiste nemmeno un porto d'arma che autorizzi a portare un coltello, chi é titolare di porto di pistola per difesa personale deve comunque giustificare il fatto di portare eventualmente un coltello.
I vari discorsi del palmo, delle 4 dita ecc. non sono legge, va tutto a discrezione di chi effettua il controllo; si consideri che tutti gli oggetti da taglio sono comunque considerati armi bianche.

decibel
10-06-2010, 15:34
Non esiste attualmente una legge che stabilisca misure per gli attrezzi da taglio...
diciamo che il porto degli oggetti da taglio deve dimostrare la necessitá; per esempio se sto andando in montagna e ho con me un coltello a lama fissa con lama da 15cm é giustificabile perché potrei necessitarne per tagliare qualche sterpaglia, corde o cose del genere; se il controllo avviene fuori da un locale pubblico e una persona vuole entrare con un coltello chiudibile con lama da 9cm, penso venga vietato in quanto é un porto non giustificato... dipende quindi dalle varie situazioni.
Non esiste nemmeno un porto d'arma che autorizzi a portare un coltello, chi é titolare di porto di pistola per difesa personale deve comunque giustificare il fatto di portare eventualmente un coltello.
I vari discorsi del palmo, delle 4 dita ecc. non sono legge, va tutto a discrezione di chi effettua il controllo; si consideri che tutti gli oggetti da taglio sono comunque considerati armi bianche.

vero?
non sapevo di queste informazioni...
grazie per il tuo contributo:
ps: tu come sai ciò?;)

Aves
10-06-2010, 15:34
Non esiste attualmente una legge che stabilisca misure per gli attrezzi da taglio...
diciamo che il porto degli oggetti da taglio deve dimostrare la necessitá; per esempio se sto andando in montagna e ho con me un coltello a lama fissa con lama da 15cm é giustificabile perché potrei necessitarne per tagliare qualche sterpaglia, corde o cose del genere; se il controllo avviene fuori da un locale pubblico e una persona vuole entrare con un coltello chiudibile con lama da 9cm, penso venga vietato in quanto é un porto non giustificato... dipende quindi dalle varie situazioni.
Non esiste nemmeno un porto d'arma che autorizzi a portare un coltello, chi é titolare di porto di pistola per difesa personale deve comunque giustificare il fatto di portare eventualmente un coltello.
I vari discorsi del palmo, delle 4 dita ecc. non sono legge, va tutto a discrezione di chi effettua il controllo; si consideri che tutti gli oggetti da taglio sono comunque considerati armi bianche.

è verissimo però il coltellino svizzero è in categoria B, i quali sono:


1) Sono liberamente acquistabili sempre e comunque.
2) sono liberamente detenibili sempre e comunque.
3) Ne e' consentito il porto senza alcun titolo per giustificato motivo (se sono un idraulico e ho una chiave inglese in tasca mentre sto andando a riparare un lavandino nessuno ha nulla da dire. Se ho una chiave inglese in tasca alla manifestazione di Rifondazione in Piazza del Duomo qualcuno potrebbe sollevare piu' di un'obiezione fondata. Se ho una roncola in cintura in mezzo al mio campo nessuno dice niente. Se ho una roncola in cintura mentre entro in Palazzo di Giustizia...).
4) Sono liberamente trasportabili sempre e comunque. (chiaro che in aereo e co. no...)

mentre per quelli di categoria A:

1) e' necessario un titolo di Pubblica Sicurezza. Porto d'armi, Nulla Osta o altro.
2) e' necessaria la denuncia presso l'ufficio di Pubblica Sicurezza (commissariato, staz. carabinieri o altro) territorialmente competente nel piu' breve tempo possibile dall'acquisto.
3) e' sempre e comunque proibito.
4) e' consentito con un titolo di porto d'armi. In caso di acquisto con Nulla Osta questo vale anche da titolo per il trasporto una tantum dal negozio a casa lungo il tragitto piu' breve ragionevolmente seguibile (vale a dire che se acquisto a Roma e abito a Milano e mi trovano a Firenze con una spada nessun problema, ma se mi trovano a Napoli potrebbero sollevare obiezioni fondate).

ice beast
10-06-2010, 15:41
fai chiarezza su categoria A e B

decibel
10-06-2010, 15:43
tu come mai sei così esperta aves? :)

Aves
10-06-2010, 15:43
a)

- Spade originali (affilate o meno che siano)
- Repliche di spade affilate
- Pugnali (a differenza dei coltelli i pugnali hanno il doppio filo)
- coltelli automatici
- mazze


b)

- repliche di spade prive di filo
- repliche di pugnali privi di filo
- coltelli di qualsivoglia genere purche' non automatici
- asce e accette
- cacciaviti
- piedi di ****o
- tondini di ferro
- lame sportive (fioretti, spade e sciabole)
ecc...


domandona: il coltellino svizzero in che categoria sta?

decibel: per facilità e per rapidità le info le ho prese da un sito che avevo già consultato prima, tempo fa, ma le cose le sapevo perchè quando vado a camminare (anche in italia) ho sempre un coltello "ai limiti" con me, coltello che so anche usare molto bene ;-)

decibel
10-06-2010, 15:52
decibel: per facilità e per rapidità le info le ho prese da un sito che avevo già consultato prima, tempo fa, ma le cose le sapevo perchè quando vado a camminare (anche in italia) ho sempre un coltello "ai limiti" con me, coltello che so anche usare molto bene ;-)
:shock:
meglio non farti mai arrabbiare allora!

ps:è un coltello svizzero oppure è uno di quelli con la lama a molla?
in che senso sai usarlo molto bene?
hai già spaventato qualcuno?:boh:

Aves
10-06-2010, 15:54
:shock:
meglio non farti mai arrabbiare allora!

ps:è un coltello svizzero oppure è uno di quelli con la lama a molla?
in che senso sai usarlo molto bene?
hai già spaventato qualcuno?:boh:

nel senso che so usarlo bene per difesa personale...non si sa mai, soprattutto se sei una ragazza sola che magari si assenta un mese e più per camminare da sola ;-)

il coltellino svizzero non è automatico, e comunque non è un pugnale con lama a doppio filo.

Entra in categoria B, ovvio che non puoi portaterlo ad un incontro con il Capo dello Stato.

decibel
10-06-2010, 15:58
ovvio che non puoi portaterlo ad un incontro con il Capo dello Stato.

io lo porterei ad un incontro con berlusca.

cosa?
che ho detto?
mi dissocio da quella frase:ihih:

Aves
10-06-2010, 15:58
:ihih:

He-Man
10-06-2010, 16:03
grande Victorinox
ne possiedo uno da quando avevo 6 anni e fino a qualche anno fa non uscivo mai senza :)

bravewarrior
10-06-2010, 16:10
Mi permetto di aggiungere a quanto detto da Aves che appunto anche per altri oggetti come cacciaviti, chiavi inglesi, arnesi vari, mazze da baseball ecc. serve comunque una giustificazione del porto.

Per precisione inoltre confermo che in Italia non esiste nessuna tipologia di porto d'armi che legalizzi il porto di coltelli

Aves
10-06-2010, 16:13
Mi permetto di aggiungere a quanto detto da Aves che appunto anche per altri oggetti come cacciaviti, chiavi inglesi, arnesi vari, mazze da baseball ecc. serve comunque una giustificazione del porto.

Per precisione inoltre confermo che in Italia non esiste nessuna tipologia di porto d'armi che legalizzi il porto di coltelli

infatti, prova tu ad andare da Berlusconi con una mazza da baseball in mano....xD

"eh, ma vengo in pace, sono una persona pacifica"

^_^

lorenzo78
10-06-2010, 16:23
puoi.

credo che non si possa solo se è più lungo di 18cm di cui 10cm di lama, e non deve essere a doppio filo.

non esiste una dimensione consentita o lecita;il porto di armi da taglio o punta èsempre vietato a meno che non ci siano comprovati motivi che giustifichino il porto di un coltellino:esempio cacciatori,pescatori.

Golf4
10-06-2010, 16:31
puoi.

credo che non si possa solo se è più lungo di 18cm
Quindi Rocco Siffredi non può girare liberamente...
























:ihih: :ihih: :ihih: scusate ma non ho resistito :D

Aves
10-06-2010, 16:32
lorenzo: ne abbiamo parlato prima elencando anche le varie categorie e regolazioni :-)

89stefano89
10-06-2010, 16:34
mi sembra giusto.
uno anche con un coltellino può far male.



poi magari nella 24 ore può portarsi la serie mercurio (http://www.inoxbonomi.com/mercurio/manaretta.jpg) e nessuno dice niente.


senti... se vuoi che a funghi ci vada "di unghie" dimmelo subito :rolleyes:

:ihih: :ihih:

lorenzo78
10-06-2010, 16:42
lorenzo: ne abbiamo parlato prima elencando anche le varie categorie e regolazioni :-)

fidate che è come ti dico io... :ok: poi sta al buon senso dell'operante delle fdo e dal contesto.

lorenzo78
10-06-2010, 16:43
Non esiste attualmente una legge che stabilisca misure per gli attrezzi da taglio...
diciamo che il porto degli oggetti da taglio deve dimostrare la necessitá; per esempio se sto andando in montagna e ho con me un coltello a lama fissa con lama da 15cm é giustificabile perché potrei necessitarne per tagliare qualche sterpaglia, corde o cose del genere; se il controllo avviene fuori da un locale pubblico e una persona vuole entrare con un coltello chiudibile con lama da 9cm, penso venga vietato in quanto é un porto non giustificato... dipende quindi dalle varie situazioni.
Non esiste nemmeno un porto d'arma che autorizzi a portare un coltello, chi é titolare di porto di pistola per difesa personale deve comunque giustificare il fatto di portare eventualmente un coltello.
I vari discorsi del palmo, delle 4 dita ecc. non sono legge, va tutto a discrezione di chi effettua il controllo; si consideri che tutti gli oggetti da taglio sono comunque considerati armi bianche.

:ok:

Aves
10-06-2010, 16:46
chiaro che se trovi il simpaticone annoiato passi un brutto quarto d'ora...ma quando ho avuto il bisogno di essere sicura al 100% sulla questione mi sono informata più volte con le istituzioni in ambiti diversi che mi hanno confermato più volte quanto detto.

(anche io ho parlato di contesto e di buon senso, prima ;-) )

lorenzo78
10-06-2010, 16:47
non si tratta di simpaticone annoiato si tratta di applicare il T.U.l.P.S in modo corretto.

Aves
10-06-2010, 16:52
purtroppo si tratta anche di simpaticone perchè se trovi il rompicoglioni ti fa storie anche per la lamette per le unghie...(mi è successo, ne avevo una rigida appuntita)

con il buon senso uno non dovrebbe rompere le scatole per un coltellino svizzero che compri liberamente anche dal cinese, ed allo stesso tempo si dovrebbe avere il buon senso di non portarlo a manifestazioni dove c'è molta gente o situazioni particolarmente pericolose.

lorenzo78
10-06-2010, 16:54
con il buon senso uno non dovrebbe rompere le scatole per un coltellino svizzero che compri liberamente anche dal cinese, ed allo stesso tempo si dovrebbe avere il buon senso di non portarlo a manifestazioni dove c'è molta gente o situazioni particolarmente pericolose.
su questo siamo d'accordo :ok: