PDA

Visualizza versione completa : Uccise ladro in casa: pena di un anno e 4 mesi


Francescoli
20-04-2010, 09:59
Eccesso colposo in legittima difesa, il pm aveva chiesto 11 anni

(ANSA) - FIRENZE, 19 APR - Un anno e 4 mesi di carcere per l'imprenditore di Fucecchio (Firenze) che nel 2008 sparo' uccidendo un ladro entrato nella sua abitazione. L'uomo e' stato dunque condannato, con rito abbreviato, per eccesso colposo in legittima difesa, mentre il pm aveva chiesto una condanna a 11 anni per omicidio volontario. Il giudice ha anche stabilito una provvisionale del risarcimento danni da 50 mila euro per il padre e la sorella della vittima, un albanese di 31 anni.

:shock: sono senza parole

jackreile
20-04-2010, 10:09
A questo punto è meglio il fucile caricato a sale grosso o un taser!...
...sempre se non ti ammazza prima lui!
Molto meglio in America! Entri nella mia proprietà? Caxxi tuoi!

elle
20-04-2010, 10:12
Viva la giustizia! :rolleyes: Merita una medaglia non la galera e il padre e sorella non meritanno una lira! Mi chiedo se l'albanese avesse ammazzato il signore se la famiglia avrebbe ricevuto €50mila dalla famiglia dell'albaneses :rolleyes:

19kimera82
20-04-2010, 11:03
..che schifo!

cainspi
20-04-2010, 11:07
Eccesso colposo in legittima difesa, il pm aveva chiesto 11 anni

(ANSA) - FIRENZE, 19 APR - Un anno e 4 mesi di carcere per l'imprenditore di Fucecchio (Firenze) che nel 2008 sparo' uccidendo un ladro entrato nella sua abitazione. L'uomo e' stato dunque condannato, con rito abbreviato, per eccesso colposo in legittima difesa, mentre il pm aveva chiesto una condanna a 11 anni per omicidio volontario. Il giudice ha anche stabilito una provvisionale del risarcimento danni da 50 mila euro per il padre e la sorella della vittima, un albanese di 31 anni.

:shock: sono senza parole


da republica:

Sul malvivente ha scaricato tutti e sei colpi del suo revolver 357 magnum che deteneva in casa con il permesso della Prefettura.


Mi sembra che questa non sia una semplice legittima difesa,quindi per me si merita il carcere.

RobertNestaMarley
20-04-2010, 11:10
da republica:

Sul malvivente ha scaricato tutti e sei colpi del suo revolver 357 magnum che deteneva in casa con il permesso della Prefettura.


Mi sembra che questa non sia una semplice legittima difesa,quindi per me si merita il carcere.

Si, effettivamente mentre sparava doveva contare bene i colpi, ma soprattutto prima doveva studiare la legge e imparare con esattezza quanti colpi poteva esplodere, colpa sua, non si è informato bene

cainspi
20-04-2010, 11:12
Si, effettivamente mentre sparava doveva contare bene i colpi, ma soprattutto prima doveva studiare la legge e imparare con esattezza quanti colpi poteva esplodere, colpa sua, non si è informato bene


nooooo poteva tranquillamente scaricargli addosso questa (http://www.filibertoputzu.it/intranet/resize2.asp?path=locandadelpittore/img5803-07-1.jpg&width=500) tanto gli era entrato un ladro in casa....

iwi
20-04-2010, 11:23
In quei momenti come si fa ad avere il sangue freddo e dire sparo un solo colpo sperando che il ladro, impaurito, scappi ?
Nella stessa situazione non so come avrei reagito io.

cainspi
20-04-2010, 11:25
In quei momenti come si fa ad avere il sangue freddo e dire sparo un solo colpo sperando che il ladro, impaurito, scappi ?


infatti l'errore è questo:
Perchè comuni cittadini devono avere le armi?...e ovvio che poi tutti diventano pistoleri all'occorrenza, pensando di farne buon uso.

Vogliamo fare la fine degli stati uniti dove il primo mentecatto esce per strada e spara a chi vuole? (ricordo che anche quei mentecatti hanno l'arma regolarmente registrata).

Epoc_MDM
20-04-2010, 11:35
Beh io in casa ho spade e coltelli, non affilati e sprovvisti di punta, non considerati armi dalla legge, che uso per rievocazione... :) Non mi sono trovato mai in questa situazione, e spero di non dovermici mai ritrovare, ma posso garantirvi che se mi trovo un ladro in casa non miro certo alle gambe, o meglio non prima di avergli chiesto se ha o meno una pistola.

E comunque mi sembra un po eccessivo, e hanno fatto bene... penso che puntare un arma carica dovrebbe già intimidire il ladro (a meno che armato certo), e il tempo che estragga un eventuale arma da fuoco ti darebbe tempo di sparare, e in quel caso la difesa sarebbe paragonabile all'offesa.

RobertNestaMarley
20-04-2010, 11:36
nooooo poteva tranquillamente scaricargli addosso questa (http://www.filibertoputzu.it/intranet/resize2.asp?path=locandadelpittore/img5803-07-1.jpg&width=500) tanto gli era entrato un ladro in casa....

Hai ragione, in quei momenti è meglio ragionare con calma, visto che se ne ha il tempo

CitationII
20-04-2010, 11:36
infatti l'errore è questo:
Perchè comuni cittadini devono avere le armi?...e ovvio che poi tutti diventano pistoleri all'occorrenza, pensando di farne buon uso.
.

mio zio si è fatto il porto d'armi dopo la 4 rapina in casa (di cui 2 con loro dentro) e dopo che gli ultimi hanno piantato un coltello sulla porta della camera di mio cugino...

19kimera82
20-04-2010, 11:37
infatti l'errore è questo:
Perchè comuni cittadini devono avere le armi?...e ovvio che poi tutti diventano pistoleri all'occorrenza, pensando di farne buon uso.

Vogliamo fare la fine degli stati uniti dove il primo mentecatto esce per strada e spara a chi vuole? (ricordo che anche quei mentecatti hanno l'arma regolarmente registrata).
..perchè comuni cittadini non possono starsene a casa in santa pace!? Per quanto mi riguarda, il proprietario di casa ha fatto solo bene!
Con tutto quello che capita in giro, ossia gente che ti entra in casa, ti spaventa, ti malmena e altro (oltre a rubare), ha fatto bene a reagire!

-Carlotta-
20-04-2010, 11:38
mio zio si è fatto il porto d'armi dopo la 4 rapina in casa (di cui 2 con loro dentro) e dopo che gli ultimi hanno piantato un coltello sulla porta della camera di mio cugino...


mmmhhh....zona tranquilla!!!
Scusa ma dove abita!!!

:eek: :eek: :eek:

Militico
20-04-2010, 11:38
infatti l'errore è questo:
Perchè comuni cittadini devono avere le armi?...e ovvio che poi tutti diventano pistoleri all'occorrenza, pensando di farne buon uso.

Vogliamo fare la fine degli stati uniti dove il primo mentecatto esce per strada e spara a chi vuole? (ricordo che anche quei mentecatti hanno l'arma regolarmente registrata).
semplicemente in casa mia posso fare quel mi pare,se tu ladro entri,ne accetti anche le possibile conseguenze.
Su questo,la penso esattamente come gli Stati Uniti.

-Carlotta-
20-04-2010, 11:38
..che schifo!

...più che schifo direi...
BENVENUTI IN ITALIA!!!

cainspi
20-04-2010, 11:39
Hai ragione, in quei momenti è meglio ragionare con calma, visto che se ne ha il tempo


ok ha fatto benissimo,meno male che sono bastati solo 6 colpi per ammazzare un ladro che stava scappando giù per le scale....in carcere avrà sicuramente più tempo per pensare a come sarebbe potuta andare in un'altra circostanza.

Militico
20-04-2010, 11:40
ok ha fatto benissimo,meno male che sono bastati solo 6 colpi per ammazzare un ladro che stava scappando giù per le scale....in carcere avrà sicuramente più tempo per pensare a come sarebbe potuta andare in un'altra circostanza.
tu gli avresti offerto una camomilla,poi fatto ragionare e mandato via in maniera gentile vero?con una moglie e una figlia a casa...
ma non ti vergogni a scrivere certe cose?

cainspi
20-04-2010, 11:40
semplicemente in casa mia posso fare quel mi pare,se tu ladro entri,ne accetti anche le possibile conseguenze.
Su questo,la penso esattamente come gli Stati Uniti.


peccato per te che non stiamo in regime di anarchia e quindi finisci in galera a mio avviso giustamente.

19kimera82
20-04-2010, 11:40
ok ha fatto benissimo,meno male che sono bastati solo 6 colpi per ammazzare un ladro che stava scappando giù per le scale....in carcere avrà sicuramente più tempo per pensare a come sarebbe potuta andare in un'altra circostanza.
..eh magari la prossima volta gli offrirà un thè...

Militico
20-04-2010, 11:41
peccato per te che non stiamo in regime di anarchia e quindi finisci in galera a mio avvio giustamente.
non mi sembra che gli USA siano in regime di anarchia.

cainspi
20-04-2010, 11:44
tu gli avresti offerto una camomilla,poi fatto ragionare e mandato via in maniera gentile vero?con una moglie e una figlia a casa...
ma non ti vergogni a scrivere certe cose?


io mi sarei vergognato se avessi ucciso un essere umano senza motivo...ma capisco che per te è difficile capire cose del genere.

Militico
20-04-2010, 11:45
io mi sarei vergognato se avessi ucciso un essere umano senza motivo...ma capisco che per te è difficile capire cose del genere.
devi avere un concetto di famiglia molto strano ragazzo...

cainspi
20-04-2010, 11:50
devi avere un concetto di famiglia molto strano ragazzo...


certo io ho una pistola,quindi mi entra un ladro in casa che sta rubando nella mia lussuosa villa mentre tutti dormono,lo sorprendo lui scappa, ma io prendo la mira con la mia magnum e lo ammazzo....domani torno dal supermercato con la mia famiglia e vedo un ladro che sta scappando con la mia mercedes,io tiro fuori la pistola e lo faccio fuori....dopo domani esco fuori dalla scuola elementare con mia figlia in braccio e mia moglie che mi tiene la mano,un ladro su un motorino afferra la borsa di mia moglie con all'interno i gioielli di famiglia e scappa, ma io da bravo pistolero prendo la pistola e lo faccio secco....risultato 3 farabutti in meno e tutti vissero felice e contenti al sicuro.

19kimera82
20-04-2010, 11:51
io mi sarei vergognato se avessi ucciso un essere umano senza motivo...ma capisco che per te è difficile capire cose del genere.
beh questa mi pare un po spinta..

Ps: tutto bene!?:ciao:

cainspi
20-04-2010, 11:55
beh questa mi pare un po spinta..

Ps: tutto bene!?:ciao:

quindi, secondo la tua grande saggezza, il fatto di essere entrato in casa per rubare è un buon motivo per uccidere un essere umano?

Militico
20-04-2010, 11:56
certo io ho una pistola,quindi mi entra un ladro in casa che sta rubando nella mia lussuosa villa mentre tutti dormono,lo sorprendo lui scappa, ma io prendo la mira con la mia magnum e lo ammazzo....domani torno dal supermercato con la mia famiglia e vedo un ladro che sta scappando con la mia mercedes,io tiro fuori la pistola e lo faccio fuori....dopo domani esco fuori dalla scuola elementare con mia figlia in braccio e mia moglie che mi tiene la mano,un ladro su un motorino afferra la borsa di mia moglie con all'interno i gioielli di famiglia e scappa, ma io da bravo pistolero prendo la pistola e lo faccio secco....risultato 3 farabutti in meno e tutti vissero felice e contenti al sicuro.
certo che come forzature non sei secondo a nessuno eh?
chi ti ha mai parlato di supermercati ecc.
Io dico solo che se becco uno in casa MIA,di notte,con una bambina e una moglie,non so quello che ha in testa,quindi reagisco.
D'altronde se il ladro ci tenesse alla pelle e a farsi accettare in un paese nel quale è ospite,si alzerebbe alle 5del mattino come me,per guadagnare 1200 miseri euri,che in qualche modo mi faccio bastare per arrivare a fine mese.
Io la penso cosi',tu pensala diversamente,magari dormi con le chiavi alla porta la prox notte ok?
:ciao:

Epoc_MDM
20-04-2010, 11:58
....risultato 3 farabutti in meno e tutti vissero felice e contenti al sicuro.

se facessero tutti così, quindi, sarebbe un mondo migliore :)

ladri/scippatori/stupratori/eccecc morti e chi li ammazza in galera. Meglio di così...

cainspi
20-04-2010, 12:03
certo che come forzature non sei secondo a nessuno eh?
chi ti ha mai parlato di supermercati ecc.
Io dico solo che se becco uno in casa MIA,di notte,con una bambina e una moglie,non so quello che ha in testa,quindi reagisco.
D'altronde se il ladro ci tenesse alla pelle e a farsi accettare in un paese nel quale è ospite,si alzerebbe alle 5del mattino come me,per guadagnare 1200 miseri euri,che in qualche modo mi faccio bastare per arrivare a fine mese.
Io la penso cosi',tu pensala diversamente,magari dormi con le chiavi alla porta la prox notte ok?
:ciao:

hai letto da qualche parte che il ladro ha solamente toccato i familiari???....hai capito o no che il ladro se ne stava scappando giù per le scale e il tizio gli ha sparato sei colpi alle spalle???....per te è giustificato giustiziare un ladro che stava rubando e che una volta scoperto se ne stava scappando???...cmq è unitile continuare pure a parlarne....meno male che i giudici hanno fatto il loro dovere.

Nokienzo
20-04-2010, 12:28
E' uno schifo assoluto questa sentenza, sono davvero biasito, bleah !

Siamo proprio nella Repubblica delle banane, un paese che tutela al massimo il delinquente e mazzea il cittadino onesto.

Militico
20-04-2010, 12:28
hai letto da qualche parte che il ladro ha solamente toccato i familiari???....hai capito o no che il ladro se ne stava scappando giù per le scale e il tizio gli ha sparato sei colpi alle spalle???....per te è giustificato giustiziare un ladro che stava rubando e che una volta scoperto se ne stava scappando???...cmq è unitile continuare pure a parlarne....meno male che i giudici hanno fatto il loro dovere.
io non ho ancora la capacità di leggere nel pensiero della gente,quindi il mio pensiero PRIMARIO è quello di PROTEGGERE la mia famiglia,lo vuoi capire o no?????

cainspi
20-04-2010, 12:32
io non ho ancora la capacità di leggere nel pensiero della gente,quindi il mio pensiero PRIMARIO è quello di PROTEGGERE la mia famiglia,lo vuoi capire o no?????


fallo come meglio credi ma sappi che per la legge italiana non hai ragione.

:ciao:

CitationII
20-04-2010, 12:44
mmmhhh....zona tranquilla!!!
Scusa ma dove abita!!!

:eek: :eek: :eek:

prima periferia di Verona

19kimera82
20-04-2010, 13:13
quindi, secondo la tua grande saggezza, il fatto di essere entrato in casa per rubare è un buon motivo per uccidere un essere umano?
..mi spieghi questo tuo modo di "provocare" la gente?
credo di essermi posto in maniera più che gentile nei tuoi confronti..
In ogni caso, se questa è il tuo modo di porti davanti a opinioni diverse dalla tua, allora mi sa che predichi bene e razzoli male!

cainspi
20-04-2010, 13:19
..mi spieghi questo tuo modo di "provocare" la gente?
credo di essermi posto in maniera più che gentile nei tuoi confronti..
In ogni caso, se questa è il tuo modo di porti davanti a opinioni diverse dalla tua, allora mi sa che predichi bene e razzoli male!


rileggiti il tuo post in risposta alle mie considerazioni in cui ironicamente hai scritto:


Ps: tutto bene!?:ciao:

ti ho risposto più che educatamente perchè quando ti punto in bianco si inizia a provocare come hai fatto tu, meriteresti ben altra risposta...cmq già ho perso troppo tempo a risponderti quindi chiudo.

19kimera82
20-04-2010, 13:27
rileggiti il tuo post in risposta alle mie considerazioni in cui ironicamente hai scritto:


ti ho risposto più che educatamente perchè quando ti punto in bianco si inizia a provocare come hai fatto tu, meriteresti ben altra risposta...cmq già ho perso troppo tempo a risponderti quindi chiudo.
...ma ironicamente cosa scusa!?!? è una semplice domanda senza nessuna malizia dettata dal fatto che non ti leggo da un po; volevo semplicemente sapere come stavi!!:confused:
non capisco perchè hai dovuto pensare subito male..

cainspi
20-04-2010, 13:29
ok pace amico...non ti faccio bannare questa volta :ihih:

19kimera82
20-04-2010, 13:31
ok pace amico...non ti faccio bannare questa volta :ihih:
hihi..no comunque davvero..la mia era una domanda di cortesia senza nessuna provocazione! :ciao:

cainspi
20-04-2010, 13:32
hihi..no comunque davvero..la mia era una domanda di cortesia senza nessuna provocazione! :ciao:


no problem ho capito male io :inchino:

dudol
20-04-2010, 14:33
per me fanno bene a sparare. La proprietà privata fa parte dell'intimo di una persona famiglia.....

chi sbaglia deve pagare

Fabrecesc
20-04-2010, 14:33
Scusate, cerchiamo di capirci.

Se il ladro ha un arma mi sembra normale difendermi.

Se come dice cainspi, il ladro sta scappando, che bisogno c'era di sparargli 6 colpi? In questo caso 1 anno e 4 mesi mi sembrano veramente pochi.

dudol
20-04-2010, 14:50
dobbiamo comprendere lo stato di tensione che c'era in quel momento.
Vi immaginate un sconosciuto incappucciato che è nel vostro salone o nella vostra camera da letto?
i battiti impazziscono, lo stress emozionale è altissimo, non sei lucido...prendi la pistola e lo spari........non ragioni in quei momenti e se lo fai pensi ai sacrfici fatti per comprarti i beni.....in ogni caso lo spari

Fabrecesc
20-04-2010, 14:54
dobbiamo comprendere lo stato di tensione che c'era in quel momento.
Vi immaginate un sconosciuto incappucciato che è nel vostro salone o nella vostra camera da letto?
i battiti impazziscono, lo stress emozionale è altissimo, non sei lucido...prendi la pistola e lo spari........non ragioni in quei momenti e se lo fai pensi ai sacrfici fatti per comprarti i beni.....in ogni caso lo spari

Posso capirlo. Però se non è armato non puoi sparargli.

Nella fattispecie che stiamo analizzando, invece il ladro stava scappando per le scale per cui il pericolo non c'era più né per lui nè per i suoi familiari.
Sparare in questo modo bisogna essere freddi, altro che battiti e via discorrendo. Il pericolo non c'era più.

dudol
20-04-2010, 14:58
dipende come stava scappando, con malloppo o senza...le cose cambiano di molto.
C'è gente che lavora una vita per realizzare un qualcosa, arriva un pinco pallino ed in un attivo anni di duri sacrfici vanno in fumo.....ovvio che il ladro viene freddato. Ti potrei dare ragione se non avesse niente con sè

Fabrecesc
20-04-2010, 15:01
dipende come stava scappando, con malloppo o senza...le cose cambiano di molto.
C'è gente che lavora una vita per realizzare un qualcosa, arriva un pinco pallino ed in un attivo anni di duri sacrfici vanno in fumo.....ovvio che il ladro viene freddato. Ti potrei dare ragione se non avesse niente con sè

Non c'entra una fava che aveva o no il malloppo.
Pare che il tizio sorpreso dal proprietario sia scappato e lui gli ha sparato.
Ora se aveva il malloppo o no, hai comunque ucciso volontariamente una persona.
Non è che la legge puoi fartela come ti pare. Ma stiamo scherzando?

dudol
20-04-2010, 15:05
Ovvio, però capisco chi ha lavorato una vita con duro sacrificio e spara ad uno sconosciuto che gli porta via tutta la sua vita.......
Tu cosa faresti? gli daresti anche la buonuscita?
Io lo fermerei in qualsiasi modo che mi è possibile

kukuxaru86
20-04-2010, 15:07
E' troppo facile parlare dall'esterno, sanno essere tutti moralisti e perbuonisti quando non si è coinvolti in prima persona.
Non esprimo un mio commento sull' accaduto, dico solamente di mettervi nei panni della persona che è stata rapinata, forse cambierete idea. :ciao:

Epoc_MDM
20-04-2010, 15:07
Proiettili narcotizzanti? o è illegale anche quello? non so.. sequestro di persona magari... e magari con la s**** che hai va in shock anafilattico e muore lo stesso...

Fabrecesc
20-04-2010, 15:10
Ovvio, però capisco chi ha lavorato una vita con duro sacrificio e spara ad uno sconosciuto che gli porta via tutta la sua vita.......
Tu cosa faresti? gli daresti anche la buonuscita?
Io lo fermerei in qualsiasi modo che mi è possibile

Prima di tutto, non mi risulta che gli avesse preso tutti i risparmi della vita.
Poi tu gli spari perché ti ha rubato mettiamo 1000€, ma stai scherzando?

Vediti meno film del farwest, perché non puoi agire da solo per farti giustizia!

La legittima difesa è un conto, la giustizia personale è un'altra, e non è prevista dal codice penale.

Fabrecesc
20-04-2010, 15:11
E' troppo facile parlare dall'esterno, sanno essere tutti moralisti e perbuonisti quando non si è coinvolti in prima persona.
Non esprimo un mio commento sull' accaduto, dico solamente di mettervi nei panni della persona che è stata rapinata, forse cambierete idea. :ciao:

Anche dire che "io gli sparerei" o "ha fatto bene" sono commenti che lasciano il tempo che trovano.
Se il ladro fugge, ci vuole una bella dose di freddezza per premere il grilletto, a meno che tu non sia John Wayne!

kukuxaru86
20-04-2010, 15:15
per me fanno bene a sparare. La proprietà privata fa parte dell'intimo di una persona famiglia.....

chi sbaglia deve pagare

C'è chi rimane traumatizzato a vita per una rapina, a queste persone non pensa nessuno.
Cari moralisti, quale è il concetto di "legittima difesa" per voi? Aspettare forse che si viene colpiti? :rolleyes:

dudol
20-04-2010, 15:16
I soldi sono sempre relativi. Per Berlusconi 10.000€ sono un caffè, per un muratore significa essersi rotto le mani e la schiena e sudato mille camicie per guadagnarli. Ovvio che abbia quella reazione, non mi stupirei, capirei il suo stato mentale in quel preciso istante.

kukuxaru86
20-04-2010, 15:17
Anche dire che "io gli sparerei" o "ha fatto bene" sono commenti che lasciano il tempo che trovano.
Se il ladro fugge, ci vuole una bella dose di freddezza per premere il grilletto, a meno che tu non sia John Wayne!

Non credo che se viene un rapinatore a casa tua e si porta via i risparmi di una vita tu rimani con le mani in mano o gli gridi: "Perfavore, riportami i soldi" :ihih: :ihih:

Fabrecesc
20-04-2010, 15:19
C'è chi rimane traumatizzato a vita per una rapina, a queste persone non pensa nessuno.
Cari moralisti, quale è il concetto di "legittima difesa" per voi? Aspettare forse che si viene colpiti? :rolleyes:

Ma che razza di concetto hai di legittima difesa tu?
La legittima difesa è quando è in pericolo la tua vita e quello dei tuoi cari non il portatile o l'iphone e di tutti gli oggetti preziosi che ti sei comprato.
Se ti entra un ladro ed è armato allora puoi sparargli ma non quando questo viene sorpreso e fugge per le scale.
Ma stiamo scherzando?

Epoc_MDM
20-04-2010, 15:19
Cari moralisti, quale è il concetto di "legittima difesa" per voi? Aspettare forse che si viene colpiti? :rolleyes:

Tecnicamente, e legalmente si. Mi spiego: se fai a botte con qualcuno che ti aggredisce e lo uccidi, è legittima difesa. Se dai un pugno sul naso a un tipo perchè ti ha insultato/rapinato/quellocheè, e gli spingi il setto nasale dentro il cervello, e lo uccidi, è omicidio colposo.

Fabrecesc
20-04-2010, 15:20
Non credo che se viene un rapinatore a casa tua e si porta via i risparmi di una vita tu rimani con le mani in mano o gli gridi: "Perfavore, riportami i soldi" :ihih: :ihih:

ma chi minkia tiene i risparmi di una vita in casa? Ma vi rendete conto che esistono le banche o tenete ancora i soldi sotto il materasso?

:ihih:

Fabrecesc
20-04-2010, 15:23
Tecnicamente, e legalmente si. Mi spiego: se fai a botte con qualcuno che ti aggredisce e lo uccidi, è legittima difesa. Se dai un pugno sul naso a un tipo perchè ti ha insultato/rapinato/quellocheè, e gli spingi il setto nasale dentro il cervello, e lo uccidi, è omicidio colposo.

Veramente è omicidio preintenzionale.
Se litighi con uno e gli dai un pugno e questo cade, sbatte la testa e muore, è omicidio preintenzionale.

Eccesso di legittima difesa invece è quando chi ti aggredisce a mani nude o con un bastone tu tiri fuori la pistola e gli spari.

dudol
20-04-2010, 15:25
ma chi minkia tiene i risparmi di una vita in casa? Ma vi rendete conto che esistono le banche o tenete ancora i soldi sotto il materasso?

:ihih:

io in casa mia posso avere quello che voglio, la banche ci sono o non ci sono, mi dici questo che m...... significa? sono libero di fare ciò che voglio e di tenere ciò che mi pare in casa.

Questa persona avrà la solidarietà di molte persone, soprattutto di quelle persone che hanno subito danni da dei nullafacenti, che non sanno campare ma vivono solo da parassiti

kukuxaru86
20-04-2010, 15:25
Veramente è omicidio preintenzionale.
Se litighi con uno e gli dai un pugno e questo cade, sbatte la testa e muore, è omicidio preintenzionale.

Eccesso di legittima difesa invece è quando chi ti aggredisce a mani nude o con un bastone tu tiri fuori la pistola e gli spari.

La "legittima difesa" per te è aspettare che ti sparino? :ihih: :ihih:
Con un bastone o anche a mani nude si può ammazzare una persona, lo sai? :rolleyes:

Fabrecesc
20-04-2010, 15:27
io in casa mia posso avere quello che voglio, la banche ci sono o non ci sono, mi dici questo che m...... significa? sono libero di fare ciò che voglio e di tenere ciò che mi pare in casa.

Vero, dimenticato che tu vivi nel far west. Pardon.

Questa persona avrà la solidarietà di molte persone, soprattutto di quelle persone che hanno subito danni da dei nullafacenti, che non sanno campare ma vivono solo da parassiti

Questa persona ha sparato freddamente ha un ladro che stava scappando e che non ha alzato un dito contro di lui e i suoi familiari. Pertanto ha sparato quando non c'era bisogno.
Capisco che nel posto dove vivi tu tutto è lecito. Ma qui da noi esiste il codice penale e va rispettato.

kukuxaru86
20-04-2010, 15:28
Tecnicamente, e legalmente si. Mi spiego: se fai a botte con qualcuno che ti aggredisce e lo uccidi, è legittima difesa. Se dai un pugno sul naso a un tipo perchè ti ha insultato/rapinato/quellocheè, e gli spingi il setto nasale dentro il cervello, e lo uccidi, è omicidio colposo.

Non è così. Se uno si avvicina con un ascia ed è chiaramente intenzionato a colpirmi, non devo aspettare che me la dia in testa per difendermi. :prof:

Epoc_MDM
20-04-2010, 15:30
Veramente è omicidio preintenzionale.
Se litighi con uno e gli dai un pugno e questo cade, sbatte la testa e muore, è omicidio preintenzionale.

Eccesso di legittima difesa invece è quando chi ti aggredisce a mani nude o con un bastone tu tiri fuori la pistola e gli spari.

Veramente io ho detto cose diverse :P è preintenzionale se non hai provocato intenzionalmente la morte del tizio. Se invece sei tu a provocargli la morte intenzionalmente (e se sai colpire, con un pugno sul naso puoi farlo), diventa colposo. Comunque non era questo che volevo intendere. Chiedo perdono per la confusione :P volevo solo dire che dipende dalla situazione. Da chi ha iniziato l'aggressione, e appunto come hai detto tu dal tipo di "armi" che vengono utilizzate (ricordando che l'utilizzo di armi marziali è considerato "arma bianca", e non viene punito, nel caso appunto di eccesso di legittima difesa, solo se gli "offendenti" sono più di un numero che adesso non ricordo).

Fabrecesc
20-04-2010, 15:31
La "legittima difesa" per te è aspettare che ti sparino? :ihih: :ihih:
Con un bastone o anche a mani nude si può ammazzare una persona, lo sai? :rolleyes:

Certo. Per questo si parla di "eccesso di legittima difesa" se tu gli spari.
Guarda che non sono cose inventate da me ma è codice penale. Per cui datti una calmata.

Sai almeno cosa accada a livello penale se uno ti punta la pistola e non ti spara mentre tu invece premi il grilletto? Secondo te la passi liscia o no?

Sai che i poliziotti non posso sparare MAI per primi?

Questo è codice penale caro mio.

Sentire che si può sparare ad uno che fugge con il malloppo è veramente deprimente.
Ti roderà sicuramente il qulo per questo ma non puoi mica sparargli.

dudol
20-04-2010, 15:32
Un omicidio non mi pare che determini solo 1 anno e 4 mesi di carcere....pertanto ci sono state molte ma molte attenuanti, non sono bastate per scagionarlo del tutto ma non importa....a breve lui potrà anche uscire di casa......

Epoc_MDM
20-04-2010, 15:33
Non è così. Se uno si avvicina con un ascia ed è chiaramente intenzionato a colpirmi, non devo aspettare che me la dia in testa per difendermi. :prof:

Per la legge italiana non è così :P

Fabrecesc
20-04-2010, 15:34
Veramente io ho detto cose diverse :P è preintenzionale se non hai provocato intenzionalmente la morte del tizio. Se invece sei tu a provocargli la morte intenzionalmente (e se sai colpire, con un pugno sul naso puoi farlo), diventa colposo. Comunque non era questo che volevo intendere. Chiedo perdono per la confusione :P volevo solo dire che dipende dalla situazione. Da chi ha iniziato l'aggressione, e appunto come hai detto tu dal tipo di "armi" che vengono utilizzate (ricordando che l'utilizzo di armi marziali è considerato "arma bianca", e non viene punito, nel caso appunto di eccesso di legittima difesa, solo se gli "offendenti" sono più di un numero che adesso non ricordo).

ah ok, tutto chiaro. :D

Fabrecesc
20-04-2010, 15:34
Un omicidio non mi pare che determini solo 1 anno e 4 mesi di carcere....pertanto ci sono state molte ma molte attenuanti, non sono bastate per scagionarlo del tutto ma non importa....a breve lui potrà anche uscire di casa......

Bisogna conoscere bene i fatti infatti. Qua si parla tanto per parlare. E di caxxate se ne dicono.

ghebirs
20-04-2010, 15:35
vi giuro che leggendo alcuni post ho visto cose allucinanti...

un ladro entra in casa mia, io non so quali siano le sue intenzioni, in quel momento non si può pensare che ci sia il tempo di fare un'attenta valutazione razionale per cui "se sta scappando, se non ha toccato questo, se non ha appoggiato il ginocchio in quella posizione, se non mi attaccherà, se non toccherà mio figlio" non posso colpirlo.

chi ha sparato passerà (ingiustamente) più di un anno in prigione, ma chi ha rubato è stato colpito con 6 colpi... in quei momenti non credo uno pensi a quanti ne ha sparati.... ed è morto... la prossima volta (che non ci sarà) ci penserà un po' di più...
inoltre nessuno vieta di pensare che, se il padrone di casa non avesse avuto un'arma probabilmente il morto sarebbe lui, senza contare che se non l'avesse ucciso vivrebbe nel terrore di una ritorsione per tutta la vita...

per di più a chi provocatoriamente ha scritto che:

certo io ho una pistola,quindi mi entra un ladro in casa che sta rubando nella mia lussuosa villa mentre tutti dormono,lo sorprendo lui scappa, ma io prendo la mira con la mia magnum e lo ammazzo....domani torno dal supermercato con la mia famiglia e vedo un ladro che sta scappando con la mia mercedes,io tiro fuori la pistola e lo faccio fuori....dopo domani esco fuori dalla scuola elementare con mia figlia in braccio e mia moglie che mi tiene la mano,un ladro su un motorino afferra la borsa di mia moglie con all'interno i gioielli di famiglia e scappa, ma io da bravo pistolero prendo la pistola e lo faccio secco....risultato 3 farabutti in meno e tutti vissero felice e contenti al sicuro.

rispondo:

si, è ovvio... non dico oggettivo, ma è ovvio.

morcane
20-04-2010, 17:57
Beh io in casa ho spade e coltelli, non affilati e sprovvisti di punta, non considerati armi dalla legge, che uso per rievocazione... :)

Tuo stesso caso, ho piu' lame in camera che in cucina :D

Però prima di scaricare un caricatore ce ne vuole... :uhm:

samsa
20-04-2010, 18:49
quoto su tutta la linea il buon canispi, ovviamente

non esiste per fortuna la Legge comprata all'Ikea, col kit e istruzioni fai da te

però capisco che è divertente e soprattutto gratificante scaricare la propria tensione su un forum

la vita fuori è già tanto dura

Galimba79
20-04-2010, 19:03
Spero che presto una manica di delinquenti faccia visita nell'abitazione del pm e del giudice giusto per fargli capire come si vive con il terrore anche in casa propria.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.

mercurio
20-04-2010, 19:14
ma che c'entrano giudice e pm? Loro applicano la legge. Se volete il far west, bisogna cambiare la legge, e il potere legislativo spetta al governo.
Boh, la solita sconclusionata propaganda.....

mercurio
20-04-2010, 19:20
Per la legge italiana non è così :P
Su quale numero di Topolino c'era questo assunto? :D

samsa
20-04-2010, 19:23
Se volete il far west, bisogna cambiare la legge, e il potere esecutivo spetta al governo.


certo che vogliono il west

è da anni che sta lavorando per questo in Italia l'attuale maggioranza e relativi partiti del nord

pensa, qualcuno (colorato di verde) ha pure proposto il giudice eletto dal popolo....iuhuuuuuhhhh :ihih:

proprio come nel west

samsa
20-04-2010, 19:23
Su quale numero di Topolino c'era questo assunto? :D

:ihih:

LUCAFOX
20-04-2010, 19:33
ha fatto benissimo ad impallinarlo mica c'era scritto da qualche parte che doveva per forza andare a rubare

Fabrecesc
20-04-2010, 19:51
quoto su tutta la linea il buon canispi, ovviamente

non esiste per fortuna la Legge comprata all'Ikea, col kit e istruzioni fai da te

però capisco che è divertente e soprattutto gratificante scaricare la propria tensione su un forum

la vita fuori è già tanto dura
Ho pensato per un attimo che avresti quotato pure me visto che ho le stesse cose di CAI :buaah:

Fabrecesc
20-04-2010, 19:53
ha fatto benissimo ad impallinarlo mica c'era scritto da qualche parte che doveva per forza andare a rubare
Ecco un altro adepto della legge-fai-da-te.

manfredi87
20-04-2010, 19:56
secondo me gli han dato troppa pena....sto signore si è lasciato prendere la mano,ma potevano dargli di meno...e soprattutto non doveva esserci nessun risarcimento alla famiglia del ladro

kabal
20-04-2010, 20:00
Spero che presto una manica di delinquenti faccia visita nell'abitazione del pm e del giudice giusto per fargli capire come si vive con il terrore anche in casa propria.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.


vergogna vergogna vergogna vergogna

Un vergogna + di te:ciapet:

rananera
20-04-2010, 20:01
Perchè comuni cittadini devono avere le armi?
perchè i delinquenti non girano armati di soli fiori profumati.

se ho un'arma in casa nel momento in cui mi ritrovo un estraneo in casa, non invitato e mi sento minacciato: SPARO SENZA CONTARE DOVE, COME, QUANTI COLPI.
mi sento minacciato e difendo me e la mia famiglia.

un anno e 4 mesi per questo? e ne avevan richiesti 11?!!
bene, questo invoglierà sicuramente le persone perbene rese assassine dai soliti delinquenti...a diventare esse stesse meno legali:
se ammazzate un delinquente entrato abusivamente in casa vostra...poi fate sparire il cadavere che è meglio.
grazie italia.

Fabrecesc
20-04-2010, 20:03
Ma almeno hai letto che questo signore ha sparato 6 colpi al ladro quando questo era in fuga, ovvero non sussisteva nessun pericolo per lui e la sua famiglia?

Canapone
20-04-2010, 20:06
quando Berlusconi sputa veleno su certa magistratura non ha tutti i torti
e poi anche in Toscana si domandano come mai la Lega Nord ha quadruplicato i voti

Fabrecesc
20-04-2010, 20:07
Dopo Sta minkiata potete chiudere il 3D!

mercurio
20-04-2010, 20:08
E certo, in Canaponia il potere legislativo è della magistratura.

Canapone
20-04-2010, 20:08
negli USA è sancito per legge il diritto a sparare se si viola la proprietà privata...ecco perchè anche il lattaio prima semplicemente di passare il cancellino...

Fabrecesc
20-04-2010, 20:09
Qui siamo in Italia e non è che l'America deve essere presa sempre ad esempio per tutte le minkiate che fa!!

rananera
20-04-2010, 20:09
Ma almeno hai letto che questo signore ha sparato 6 colpi al ladro quando questo era in fuga, ovvero non sussisteva nessun pericolo per lui e la sua famiglia?
certo che ho letto.
e certo che mi sono anche immedesimata (siccome proprio settimana scorsa alle 3 di notte han provato ad entrare in casa di mia zia che era tranquilla a dormire con, nella stanza di fianco, la nonna novantasettenne...e questi delinquenti con tanto di trapano elettrico hanno, serenamente iniziato a smontare il blocchetto della serratura).

il ladro (solo ladro? magari assassino, stupratore, pazzomaniaco...che ne so io di chi caxxo è questo) è entrato...ora sta scappando.
ma starà scappando davvero o semplicemente è andato a chieder rinforzi?
nel dubbio..sparo.


non entrare senza permesso..e sarai, quasi sempre, il benvenuto.
comunque sia non rischierai mai la vita.

mercurio
20-04-2010, 20:11
E ch caxxo c'entrano gli usa con questa sentenza? Il reato è stato commesso in kansas?
Poi, su questo fatto che in usa non ci siano limitazioni alla legittima difesa ho seri dubbi.

Canapone
20-04-2010, 20:11
spero che il ministro Alfano spedisca questo giudice ad esercitare a Corleone

Fabrecesc
20-04-2010, 20:12
Se scappa tu gli spari? Chiamare intanto la polizia è chiedere troppo, vero?

Fabrecesc
20-04-2010, 20:13
nell'incertezza meglio sparare. Che bella la legge-fai-da-te

Canapone
20-04-2010, 20:14
io sono per la tutela assoluta della proprietà privata e per uno stato che garantisca ordine e sicurezza assoluti

rananera
20-04-2010, 20:15
fabre...hai mai chiamato la polizia?
io sì
mi fido anche eh...sia chiaro.
ma mi rendo anche conto che mica hanno il teletrasporto.
te chiamala...e poi ritrovati lì magari con un delinquente inxazzato nero per esser stato sorpreso..
magari anche ben organizzato con complici a portata di mano e di voce...
ritrovati lì a fissarlo mentre gli dici:
'spèeta un attimo nè che io ho chiamato la polizia.
...

Fabrecesc
20-04-2010, 20:15
Cambia software. Ti ci vuole un aggiornamento.

Canapone
20-04-2010, 20:16
tutti buoni e bravi finchè non si trovano l'albanese o il romeno per casa rananera...

Fabrecesc
20-04-2010, 20:17
Rana, ma se il ladro è scappato quello che dici sono soli tue supposizioni. Il Fatto che parlate di uccidere vite umane come se niente fosse mi lascia allibito.

samsa
20-04-2010, 20:19
parlano per ripulirsi

una vecchia pratica

rananera
20-04-2010, 20:19
fabre...ribadisco: parlo di uccidere vite DISumane...c'è una bella differenza.
sapessi quanto ci ho messo a calmar la nonna...ora vivon nel terrore.
per me anche questa è una forma di uccisione, magari meno immediata e meno scenografica...ma hanno ucciso la loro sicurezza.
(per non parlar delle loro finanze visto e consdierato che stan prendendo accordi per far mettere una nuova porta blindata...e vivono in città, in condominio...mica si parla di una villetta. quei ladri hanno ucciso una parte della loro serenità.)

Fabrecesc
20-04-2010, 20:23
Mi fermo qui perchè direi sempre le stesse cose.
Fortunatamente la legge è diversa.
Il farwest è finito da un pezzo!

Canapone
20-04-2010, 20:24
purtroppo...

samsa
20-04-2010, 20:24
la legge del proprio orticello è sempre stata la migliore


guai ad elevarsi
non ne vale la pena
troppa fatica

rananera
20-04-2010, 20:25
tranquillo.
mi fermo qui anche io.
siamo proprio su sponde opposte.
per te il far west è finito da un pezzo...io ogni giorno mi ritrovo a viverci dentro.
(e manco c'è j. wayne...sigh)

Canapone
20-04-2010, 20:27
l'Italia è già un far west
mi sa che oggi Bakunin e Bresci sarebbero soddistatti...

samsa
20-04-2010, 20:29
non scomodare il nome del grande Bakunik, per favore

al nord c' la lega, non mischiamo cioccolato con la m....

Canapone
20-04-2010, 20:31
nel senso che oggi in Italia c'è anarchia samsa
e massimo rispetto anche per quello di Coiano di Prato

obly28
20-04-2010, 23:01
Eccesso colposo in legittima difesa, il pm aveva chiesto 11 anni

(ANSA) - FIRENZE, 19 APR - Un anno e 4 mesi di carcere per l'imprenditore di Fucecchio (Firenze) che nel 2008 sparo' uccidendo un ladro entrato nella sua abitazione. L'uomo e' stato dunque condannato, con rito abbreviato, per eccesso colposo in legittima difesa, mentre il pm aveva chiesto una condanna a 11 anni per omicidio volontario. Il giudice ha anche stabilito una provvisionale del risarcimento danni da 50 mila euro per il padre e la sorella della vittima, un albanese di 31 anni.

:shock: sono senza parole

scommetto che se il ladro avesse ucciso il padrone di casa in galera non ci sarebbe nemmeno andato....davvero brava gente sti garanti che ci ritroviamo nei tribunali

Francescoli
20-04-2010, 23:15
scommetto che se il ladro avesse ucciso il padrone di casa in galera non ci sarebbe nemmeno andato....davvero brava gente sti garanti che ci ritroviamo nei tribunali

vallo a dire a certi elementi di questa discussione che lo difendono pure.

Epoc_MDM
21-04-2010, 00:27
Su quale numero di Topolino c'era questo assunto? :D

suli articoli del codice penale riguardante la difesa personale? :D
Ti faccio un esempio stupido, io ti punto una pistola in faccia, tu mi spari io muoio. Fanno le indagini e la mia pistola era caricata a salve. Secondo te non ti succede nulla? :D
Lo so che è assolutamente errata come cosa, ma purtroppo è così.

elle
21-04-2010, 07:55
ma che c'entrano giudice e pm? Loro applicano la legge. Se volete il far west, bisogna cambiare la legge, e il potere legislativo spetta al governo.
Boh, la solita sconclusionata propaganda.....
applicano le legge? E se la legge dice cosi:


Chi usa un'arma legittimamente detenuta contro il soggetto che ha violato il privato domicilio per difendere la propria o altrui incolumità oppure i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d’aggressione, non sarà più punibile.


comìè la mettiamo? Le legge si sono, se i giudice le applicava l'italia sarebbe un posto migliore ma siccome i giudice fanno cio che vogliono troviamo le gente per bene in galera e i deliquenti per la strada a terrorizzare la gente.

Hai mai avuto un ladro in casa? Te sei mai svegliato di notte un uno sconoscuito in casa? Hai mai sentito cosi tanto paura che il cuore te batteva nella gola e ti sentivi malissimo a non poter far niente?


Legge fai da te? Mi sa che le persone che difendono il malavita stanno facendo le legge fa da te. Uno che entra in casa mia, lo posso tranquillamente sparare senza la possibilità di essere punita, e sono sicura che se uno entra in casa mia alle 3 del mattino mentre stiamo tutti dormendo non viene per bersi un caffè e una chiacceratta.

Bullitt
21-04-2010, 08:03
applicano le legge? E se la legge dice cosi:



comìè la mettiamo? Le legge si sono, se i giudice le applicava l'italia sarebbe un posto migliore ma siccome i giudice fanno cio che vogliono troviamo le gente per bene in galera e i deliquenti per la strada a terrorizzare la gente.

Hai mai avuto un ladro in casa? Te sei mai svegliato di notte un uno sconoscuito in casa? Hai mai sentito cosi tanto paura che il cuore te batteva nella gola e ti sentivi malissimo a non poter far niente?


Legge fai da te? Mi sa che le persone che difendono il malavita stanno facendo le legge fa da te. Uno che entra in casa mia, lo posso tranquillamente sparare senza la possibilità di essere punita, e sono sicura che se uno entra in casa mia alle 3 del mattino mentre stiamo tutti dormendo non viene per bersi un caffè e una chiacceratta.
peccato che si intenda "quando non vi è desistenza" e vi è "pericolo di aggressione", ovvero viene escluso il caso in cui il ladro sia in fuga.
Evitiamo inutili facilonerie.

Bullitt
21-04-2010, 08:05
vallo a dire a certi elementi di questa discussione che lo difendono pure.
"certi elementi" magari difendono alcuni principi giuridici, di sicuro con le previsioni citate nell'intervento che hai quotato ci si riduce a chiacchiera da bar.

Bullitt
21-04-2010, 08:09
Se invece sei tu a provocargli la morte intenzionalmente (e se sai colpire, con un pugno sul naso puoi farlo), diventa colposo.
ma perchè vi ostinate a parlare di cose che non sapete?

elle
21-04-2010, 08:19
peccato che si intenda "quando non vi è desistenza" e vi è "pericolo di aggressione", ovvero viene escluso il caso in cui il ladro sia in fuga.
Evitiamo inutili facilonerie.

come sappiamo se era nn c'era pericolo di aggresione? Erevamo la? Poi è ovvio che se c'e uno sconosciuto in casa mia di notte che non sta la per farli li auguri e bersi un caffè insieme a me!

Uno entra in casa mia. Lo sparo. Caxxi suoi. Casa mia è casa mia e se nn ti invito ad entrare non hai nessun diritto di essersi.

Bullitt
21-04-2010, 08:25
come sappiamo se era nn c'era pericolo di aggresione? Erevamo la? Poi è ovvio che se c'e uno sconosciuto in casa mia di notte che non sta la per farli li auguri e bersi un caffè insieme a me!


non eravamo là, infatti lo sa chi ha fatto indagini, io non ho tratto conclusioni, tu sì.


Uno entra in casa mia. Lo sparo. Caxxi suoi. Casa mia è casa mia e se nn ti invito ad entrare non hai nessun diritto di essersi.
quando lo dirà la legge, si potrà fare

elle
21-04-2010, 08:31
non eravamo là, infatti lo sa chi ha fatto indagini, io non ho tratto conclusioni, tu sì.



io si perche è facile. Entri in casa mia senza il mio permesso. Sono caxxi tuoi poi.



quando lo dirà la legge, si potrà fare

Ah ma la legge dice che è illegale entrare in casa di qualcuno senza il loro permesso, la legge dice che è illegale che quando hai bevuto ti puoi mettere alla guida. La legge dice che è illegale ammazzare le persone mentre sei ubricaco e sei alla guida. La legge dice tante cose ma sembra che piu sei una persona per bene, piu ti viene :ciapet: mentre se sei un malvivente vieni trattato come un pezzo d'oro dai giudice.

Bullitt
21-04-2010, 08:33
se sei un malvivente vieni trattato come un pezzo d'oro dai giudice.
io parlo da un punto di vista giuridico, tu da bar sport, lasciamo perdere

Fabrecesc
21-04-2010, 08:35
come sappiamo se era nn c'era pericolo di aggresione? Erevamo la? Poi è ovvio che se c'e uno sconosciuto in casa mia di notte che non sta la per farli li auguri e bersi un caffè insieme a me!

Uno entra in casa mia. Lo sparo. Caxxi suoi. Casa mia è casa mia e se nn ti invito ad entrare non hai nessun diritto di essersi.

elle, il ladro era in fuga per cui non vi era nessun pericolo di aggressione.
Secondo me il giudice è stato fin troppo clemente.
L'articolo penale che hai citato è talmente chiaro che non c'è motivo di stare ad interpretare nulla. Se vi è pericolo di desistenza e di aggressione allora hai ragione tu. Da come, invece, è stata raccontata questa storia, il ladro, dopo essere stato sorpreso, si è dato alla fuga, e successivamente la persona che voi definite onesta gli ha sparato 6 colpi di pistola.
Qui non si sta difendendo proprio nessuno, ma cerchiamo di essere obiettivi. So che chiedo tanto a questo forum, ma non dobbiamo lasciarci coinvolgere da sentimentalismi estremi.

elle
21-04-2010, 08:38
io parlo da un punto di vista giuridico, tu da bar sport, lasciamo perdere

allora. Questo spara uno che entra in casa. Difende la sua famiglia e va in galera per 1 anno e 4 mese. Piu deve pagare €50mila alla famiglia del albanese. e il PM chiede 11 anni

Un romeno ubriaco uccide 4 giovani. 5 anni e mezzo in RESIDENCE piu 6 mese in una casa di cura. e il PM chiede 4 anni e mezzo


Giustizia? Ma dove?!

elle
21-04-2010, 08:42
elle, il ladro era in fuga per cui non vi era nessun pericolo di aggressione.

Era in fuga dal primo colpo? O poi si e messo a scappare?


Secondo me il giudice è stato fin troppo clemente.:rolleyes:


L'articolo penale che hai citato è talmente chiaro che non c'è motivo di stare ad interpretare nulla. Se vi è pericolo di desistenza e di aggressione allora hai ragione tu. Da come, invece, è stata raccontata questa storia, il ladro, dopo essere stato sorpreso, si è dato alla fuga, e successivamente la persona che voi definite onesta gli ha sparato 6 colpi di pistola.

stessa domanda di prima. Era in fuga prima del primo colpo o poi si è messo a scappare?

Qui non si sta difendendo proprio nessuno, ma cerchiamo di essere obiettivi. So che chiedo tanto a questo forum, ma non dobbiamo lasciarci coinvolgere da sentimentalismi estremi.
ma io sono obbiettiva. Quando tu sai che significa trovare dei sconosciuti in casa tua in mezzo alla notte e non riesci manco a muoverti per la paura allora possiamo parlare. Ma dico una cosa, se trovo mai uno in casa mia durante la notte sono caxxi suoi perche io mi difenderò

Bullitt
21-04-2010, 08:50
allora. Questo spara uno che entra in casa. Difende la sua famiglia e va in galera per 1 anno e 4 mese. Piu deve pagare €50mila alla famiglia del albanese. e il PM chiede 11 anni

Un romeno ubriaco uccide 4 giovani. 5 anni e mezzo in RESIDENCE piu 6 mese in una casa di cura. e il PM chiede 4 anni e mezzo


Giustizia? Ma dove?!
il PM chiede (non ottiene) 11 anni per omicidio volontario

il rumeno è stato condannato per omicidio colposo in detenzione domiciliare, il residence è pagato da un privato

brostf
21-04-2010, 08:51
fermo restando che le informazioni su come si è svolta la cosa non sono precise.. anche il titolo è fuorviante.. in quanto tecnicamente il ladro non era in casa ma era sulle scale.. tecnicismi che lessicalmente per noi non cambiano nulla, ma per la legge cambia totalmente..(badate sono favorevole al porto d'armi)..
se realmente ha esploso 6 colpi con la 357 mentre era sulle scale.. già in fuga e soprattutto da nessuna parte è menzionato se il ladro fosse armato o meno..
la situazione cambia radicalmente..
se io ti tiro una pietra.. non puoi rispondermi facendomi bombardare con un f15 ...
se il ladro fosse stato realmente in fuga e disarmato.. purtroppo è corretta la sentenza(e gli hanno dato il minimo..della pena)..
se la situazione non è come raccontata invece c'è da discuterne..
io aggiungo sono una cosa..
ieri mia moglie ha saputo che un suo caro amico fin dall'infanzia è stato ucciso, si ucciso, in autostrada.. gli si è fermata l'auto in corsia d'emergenza, è sceso dall'auto ed è stato travolto da un tunisino(non facciamo i razzisti poteva essere di qualsiasi nazionalità).. alla guida di un furgone mentre era drogato e ubriaco...
sono curioso di sapere quanto danno a questo come pena detentiva..
poi allora mi metterò (ipoteticamente visto che la sentenza sarà tra anni) a disquisire se è corretta o meno la sentenza di ieri..

elle
21-04-2010, 08:53
il PM chiede (non ottiene) 11 anni per omicidio volontario

il rumeno è stato condannato per omicidio colposo in detenzione domiciliare, il residence è pagato da un privato

allora è peggio difendere la tua casa e la tua famiglia dai malviventi che uccidere 4 giovani perche te sei ubricato e messo alla guida? Belle legge e sopratutto belle testa di chiappa i PM. :rolleyes:

Fabrecesc
21-04-2010, 08:55
Cercherò di chiarire il concentto perché qui si parla tanto per parlare.
Il ladro, caro elle, ha manifesta la volontà di uccidere il proprietario di casa? C'era volontà di aggredirlo? Non mi pare, visto che è scappato.

Il concetto di "Difesa Legittima" Articolo 52 del Codice Penale:
"Difesa Legittima: Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa."

Per necessità di difendere s'intende la reazione necessaria per difendere un diritto minacciato. In sede di giudizio saranno valutate tutte le cause della minaccia e della inevitabilità della reazione e della non esistenza di alternative se non quella di reagire. In pratica, in caso di processo, si tenterà di capire se chi ha reagito poteva agire diversamente (esempio: sottrarsi con la fuga alla minaccia).

Il diritto in questione può essere interpretato come la propria vita, incolumità, proprietà personale, nonché diritti morali come l'onore e la riservatezza (anche se questi due ultimi hanno perso molta importanza come oggetto di tutela).

Per pericolo attuale s'intende l'unione di più concetti contemporaneamente:
pericolo, ovvero la probabilità di ricevere un danno; attuale è il pericolo presente o incombente al momento del fatto, non futuro o già esaurito.
L'offesa ingiusta può essere una minaccia o una omissione. L'ingiustizia si verifica quando un'azione è contro l'ordinamento giuridico vigente.
Fatte queste precisazioni, passiamo ad un esempio pratico. Siete stati aggrediti per strada per un qualsiasi motivo, quindi avete reagito e avete procurato una lesione ad un braccio del vostro aggressore che, fattosi medicare presso un ospedale, ha sporto querela per lesioni personali. A questo segue un processo e voi in fase di giudizio citate l'Articolo 52. Avete reagito ad un pericolo attuale
e reale in maniera proporzionata, quindi avete agito per Legittima Difesa. La prima cosa che il Pubblico Ministero farà, sarà quella di esaminare se avevate o meno la possibilità di evitare la reazione dandovi alla fuga.

Per la dottrina prevalente il dilemma va risolto applicando il concetto del "bilanciamento degli interessi", per cui il soggetto non è tenuto a fuggire in tutti quei casi la fuga
esporrebbe i suoi beni personali (tra cui la vita, chiaramente) o di terzi (fuggire in auto con il rischio di investire qualcuno) a lesioni uguali o superiori alla lesione che provocherebbe all'aggressore difendendosi. La giurisprudenza in merito è oscillante. Per quanto riguarda la proporzionalità della difesa il giudizio va formulato non solo valutando il rapporto tra mezzi offensivi e difensivi messi in atto durante lo scontro, ma anche riguardo alla proporzione tra il male minacciato e male inflitto. La proporzionalità giuridica occorre quando l'aggredito provoca un male all'aggressore minore o tollerabilmente superiore a quello subito; quindi tornando al nostro caso citato non è giuridicamente accettabile “lesionare” un'articolazione a chi si limitava a prenderci a schiaffi.
Inoltre, non è assolutamente tollerato uccidere con un bastone chi si limitava solo a percuoterci. Inoltre non è ammesso uccidere chi
tenta di sottrarci un bene patrimoniale, mentre è accettabile infliggere una lieve ferita (ma non certo una rottura ossea) a chi attenta ad un nostro bene patrimoniale di elevatissima entità.
Tutto questo per dire: Non si può uccidere chi tenta di rubarci qualcosa, ma si può reagire duramente solo con chi minaccia volutamente la vita nostra o del prossimo.

Si può reagire solo quando non si hanno ragionevoli possibilità di fuga, oppure la fuga sarebbe peggiore del danno per noi o per chi ci sta attorno.

Si può reagire con oggetti contundenti solo se chi ci attacca utilizza oggetti simili. E' applicabile la stessa disposizione di legge anche quando interveniamo per difendere i beni di terzi aggrediti, quali la vita, ad esempio.

" Il 24 gennaio 2006 è stata approvata dal governo una parziale
modifica dell’art. 52 del Codice Penale. Sostanzialmente legittima l’uso
delle armi per difendere beni patrimoniali in ambito di sito abitativo e
di tutela di un esercizio commerciale/ufficio. Questa modifica è stata
introdotta sull’onda di episodi di criminalità del quinquennio 2000-
2005 di rapine/assalto in ville isolate e in gioiellerie, dove chi ha
potuto reagire con le armi, è stato sottoposto ad indagini per il reato di tentato omicidio e/o omicidio volontario. Qualche giornalista ha
semplificato affermando che è stata varata la legge per cui si è
impuniti se si spara ad un intruso in casa propria. Ovviamente la
questione non è così semplice, ma questo è bastato per alimentare in
buona parte della popolazione il desiderio di armarsi legittimamente
per la difesa abitativa. Situazione che sicuramente può aprire nuovi
scenari giudiziari, e di cui è presto dare delle stime. Il testo
dell’articolo novellato è il seguente:

"Nei casi previsti dall’articolo 614, primo e secondo comma, sussiste il
rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se
taluno, legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati, usa
un’arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di
difendere:

a) la propria o altrui incolumità;
b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo
d’aggressione.
La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in
cui il fatto sia avvenuto all’interno di ogni altro luogo ove venga
esercitata un’attività commerciale, professionale o imprenditoriale".
Non rischierà più il carcere chi per eccesso di difesa sparerà a un ladro armato entrato in casa o nel suo negozio. Lo prevede il ddl approvato in via definitiva dalla Camera il 24 gennaio. Il provvedimento modifica l'articolo 52 del codice penale in materia di legittima difesa. La nuova norma stabilisce, infatti, che la
vittima di un furto, di una rapina e di una minaccia può reagire "per tutelare la propria incolumità" e quella dei propri cari in casa, nel suo studio professionale o nel negozio quando l’aggressore non mostra di voler desistere. Anche in questo caso sparare non è più un eccesso, ma legittima difesa.

Ddl Senato 1899 - Modifica all'articolo 52 del codice penale in materia
di diritto all'autotutela in un privato domicilio"
Il concetto di "Stato di Necessità
Articolo 54 del Codice Penale Italiano:

"Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né
altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo."
Per pericolo attuale vale ancora la definizione data sopra.
Per danno grave alla persona è da interpretare in tutta la globalità del
termine, ovvero i danni alla persona possono essere sia fisici sia morali.
L'esempio più cretino, ma calzante, per descrivere tale situazione è il
seguente: non è punibile chi ruba un asciugamano in spiaggia dopo che ha perso il costume in mare, salvando così il suo pudore. Esempio tratto da un testo esplicativo del Codice Penale.

Il pericolo da lui non volontariamente causato s'intende sia per dolo
(voluto fino in fondo) e colposo.
IL concetto di non altrimenti evitabile è quello della azione lesiva che deve essere assolutamente necessaria per salvarsi, e bisogna valutare sempre se c'era la possibilità di fuga.
Questo articolo è un'integrazione del 52, ed è più che altro applicabile in quei casi in cui comportamenti altrimenti classificati come criminosi sono in questi casi giustificati, esempio tipico: il tizio che malmena caio per prendere posto nell'ultima scialuppa disponibile di una nave che affonda.
Nel nostro studio specifico non ci interessa tantissimo, ma è utile sapere anche dell'esistenza di questo Articolo.

Articolo 55 del Codice Penale Italiano:
"Eccesso Colposo: Quando, nel commettere alcuno dei fatti previsti
negli articoli 51,52,53 e 54, si eccedono colposamente i limiti stabiliti
dalla legge o dall'ordine dell'Autorità ovvero imposti dalla necessità, si
applicano le disposizioni concernenti i delitti colposi, se il fatto è
previsto dalle legge come delitto colposo."

Eccoci nel caso peggiore che ci possa capitare. Siamo aggrediti per strada da un balordo armato di coltello che manifesta la sola intenzione di derubarci (vallo anche questo a far capire al giudice) e noi reagiamo uccidendolo involontariamente, oppure provocandogli delle lesioni permanenti.

Più che altro si parla di due tipi di eccesso colposo: il primo quando si
eccede perché si valuta erroneamente la situazione (un mendicante ci chiede l'elemosina, crediamo di essere invece derubati e lo riempiamo di botte); il secondo si verifica quando valutata perfettamente la situazione eccediamo nella reazione per imprudenza, imperizia o negligenza, provocando un evento più grave di quello che sarebbe stato necessario cagionare (un tizio ci minaccia
con un cutter piccolo piccolo per rapinarci e noi lo ammazziamo a mani nude e/o con corpi contundenti).

In pratica se uccidiamo qualcuno che non aveva manifestato apertamente la volontà a sua volta di uccidere noi, siamo a tutti gli effetti per la Legge degli assassini, con tutte le attenuanti del caso (poche, quando muore qualcuno), e quindi nei guai seri.
Senza entrare troppo nel tecnico, una veloce analisi di tre articoli chiave del nostro Codice Penale fanno cadere molti preconcetti radicati nella cultura popolare.



ORA, HO CERCATO DI FARE CHIAREZZA, SE AVETE DA RIDIRE SU QUANTO HO DETTO ( QUANTO DETTO E' CIO' CHE IL CODICE PENALE DICE ), VUOL DIRE CHE A VOI INTERESSA FARE SOLO CHIACCHIERE DA BAR!!!

elle
21-04-2010, 08:57
Fabrecesc 2 cose

1) non hai risposto alle domande

2) la prox volta qualcuno mi entra in casa li chiedo gentilemente prima di difendermi quale sono le loro intenzione allora






















:rolleyes:

danio.78
21-04-2010, 09:09
Non dico che sia giusto che questo abbia sparato mentre quello scappava ma qui si cerca di difendere sempre i delinquenti con queste leggi del cavolo.
In casa mia stavano per entrare, forzando la serratura, due zingare con em e mio fratello dentro.
Ho provato a chiamare 112 e 11 ma nulla, così appena ho sentito forzare la serratura ho aperto e le ho pestate con un paletto di legno.
Non me ne frega nulla di essere giudicato un violento o un razzista perchè nessuno ha il diritto di entrare in casa senza il permesso.
nemmeno le forze dell'ordine.
Quindi ha sbagliato il tizio a sparare ma se li becchi tante di quelle mazzate gliele devi dare e basta.
Evidentemente chi attacca questi gesti non si è mai trovato i ladri dentro casa, speriamo vi facciano visita così capirete cosa significa.

elle
21-04-2010, 09:11
Non dico che sia giusto che questo abbia sparato mentre quello scappava ma qui si cerca di difendere sempre i delinquenti con queste leggi del cavolo.
In casa mia stavano per entrare, forzando la serratura, due zingare con em e mio fratello dentro.
Ho provato a chiamare 112 e 11 ma nulla, così appena ho sentito forzare la serratura ho aperto e le ho pestate con un paletto di legno.
Non me ne frega nulla di essere giudicato un violento o un razzista perchè nessuno ha il diritto di entrare in casa senza il permesso.
nemmeno le forze dell'ordine.
Quindi ha sbagliato il tizio a sparare ma se li becchi tante di quelle mazzate gliele devi dare e basta.
Evidentemente chi attacca questi gesti non si è mai trovato i ladri dentro casa, speriamo vi facciano visita così capirete cosa significa.

:ok: straquoto!

Bullitt
21-04-2010, 09:13
allora è peggio difendere la tua casa e la tua famiglia dai malviventi che uccidere 4 giovani perche te sei ubricato e messo alla guida? Belle legge e sopratutto belle testa di chiappa i PM. :rolleyes:
ma se la legge dice quello, il PM che deve fare?

Fabrecesc
21-04-2010, 09:23
Fabrecesc 2 cose

1) non hai risposto alle domande

2) la prox volta qualcuno mi entra in casa li chiedo gentilemente prima di difendermi quale sono le loro intenzione allora






















:rolleyes:


Elle, ti ho riportato la giurisprudenza sulla legittima difesa.
Se ti dovesse capitare un pericolo del genere, prima spara poi chiedi quali erano le sue intenzioni. :rolleyes:
Se poi vuoi continuare a menarla che è giusto sparare ad un ladro anche quando non sussiste nessun pericolo, fai pure, ma almeno non citare articoli penali a caso perché c'è qualcuno che potrebbe saperne più di te e spiegarti cosa realmente vuole dire l'articolo da te citato.
Tutto qui. Senza rancore.

:ciao:

elle
21-04-2010, 09:24
ma se la legge dice quello, il PM che deve fare?

ah percio la vita di 4 ragazzi innocenti che stavano camminando per strada vale meno della metà di un albanese criminale?

Bella legge del cavolo :rolleyes:

Bullitt
21-04-2010, 09:27
io lascio perdere

elle
21-04-2010, 09:28
Elle, ti ho riportato la giurisprudenza della legittima difesa.
Se poi vuoi continuare a menarla che è giusto sparare ad un ladro anche quando non sussiste nessun pericolo, fai pure, ma almeno non citare articoli penali a caso perché c'è qualcuno che potrebbe saperne più di te e spiegarti come realmente vuole dire l'articolo da te citato.
Tutto qui. Senza rancore.

:ciao:

c'era scritto che la legge era un "fai da te" io ho semplicamente riportato che la legge non è affatto un fai da te. Per lo piu. Se uno entra in casa mia è normale che penso che la mia vita è in pericolo e che non mi fermo a chiedere al malvivente che intenzione ha.

Se tu pensi che sia giusto che gente per bene devono vivere in casa loro con la paura di ladri e malvivente e se i malviventi ti vengono a trovare a casa che loro hanno piu diritti di te allora sono pensieri suoi. Ma spero vivamente che non li trovi mai davanti. Perche fidati quando te dico, non vengono per bersi un caffè insieme a te. Ovviamente senza rancore, siamo qua per dibattere e discuttere e non pretendo che lo pensi allo stesso modo mio, però spero vivamente e con cuore che non ti trovi mai nella situazione del signore che ha difeso la sua casa e famiglia.

Militico
21-04-2010, 09:31
invidio la vostra lucidità e capacità di tenere i nervi sotto controllo in certe situazioni

provve
21-04-2010, 09:32
Siccome il fattaccio è accaduto a pochi km da dove abito, ricordo bene questa vicenda ed aggiungo qualche particolare, senza entrare nel merito, che non è riportato nel trafiletto postato all'inizio e che forse può essere utile ad analizzare meglio i fatti.

1) Fra i due c'è stata una iniziale colluttazione fisica in camera da letto.

2) I 6 colpi di pistola sono stati sparati 3 in camera da letto e 3 per le scale che vanno dal piano superiore a quello inferiore. Uno di questi 3 colpi ha raggiunto il ladro alla schiena uccidendolo. Questo per chiarire che il ladro è stato colpito quando ancora era in casa, non è che il proprietario lo ha rincorso per 200 metri in strada.

3) Il ladro era già conosciuto (con altro nome) dalle forze dell'ordine per aver commesso reati simili.


In tutto questo vi dirò che la cosa più assurda mi sembra il risarcimento di 50.000 euro.
Risarcimento per cosa? Perchè ad un ladro vengono a mancare gli introiti dei furti?
Vorrei sapere se anche tutte le famiglie di chi muore sul lavoro riescono ad avere tali somme.....

Fabrecesc
21-04-2010, 09:33
io lascio perdere

Quoto. L'avevo promesso anche io ma ci sono ricaduto. Pensavo di dare una utilità a questa discussione, riportando cosa dice la giurisprudenza in merito. Mi sono solo illuso. :rolleyes:

Buona continuazione. Stavolta cancello l'iscrizione a questa discussione.

19kimera82
21-04-2010, 09:34
invidio la vostra lucidità e capacità di tenere i nervi sotto controllo in certe situazioni
infatti..
..a questo punto meglio tenere la porta di casa spalancata..tanto in Italia le persone per bene, corrette ecc lo prendono e lo prenderanno sempre nel :ciapet:

..triste verità!

elle
21-04-2010, 09:50
Siccome il fattaccio è accaduto a pochi km da dove abito, ricordo bene questa vicenda ed aggiungo qualche particolare, senza entrare nel merito, che non è riportato nel trafiletto postato all'inizio e che forse può essere utile ad analizzare meglio i fatti.

1) Fra i due c'è stata una iniziale colluttazione fisica in camera da letto.

percio c'e stato un aggressione in casa da parte del ladro? Bene allora il signore aveva piena diritto di defendere sia se stesso, che la sua famiglia che la sua casa



2) I 6 colpi di pistola sono stati sparati 3 in camera da letto e 3 per le scale che vanno dal piano superiore a quello inferiore. Uno di questi 3 colpi ha raggiunto il ladro alla schiena uccidendolo. Questo per chiarire che il ladro è stato colpito quando ancora era in casa, non è che il proprietario lo ha rincorso per 200 metri in strada.


come ho chiesto prima. Se il ladro stava ferma in casa quando il primo colpa veniva sparato o se gia si ne stava in fuga. Ucciso in casa dopo aver aggredito il propertario? Il signore non doveva essere manco arrestato.

3) Il ladro era già conosciuto (con altro nome) dalle forze dell'ordine per aver commesso reati simili.


non era la prima volta allora che l'albanese ha rubato? Ha comessi reati simile? Ha aggredito (o chissà forse anche peggio) nelle altre case?

In tutto questo vi dirò che la cosa più assurda mi sembra il risarcimento di 50.000 euro.
Risarcimento per cosa? Perchè ad un ladro vengono a mancare gli introiti dei furti?
Vorrei sapere se anche tutte le famiglie di chi muore sul lavoro riescono ad avere tali somme.....
:ok: mi chiedo, e ho gia scritto se l'albanese avesse ammazzato il padrone di casa avrebbe dovuto pagare tale somma alla famiglia? Ne dubbito. La giustizia è uguale per tutti? :rolleyes:

Francescoli
21-04-2010, 09:58
Siccome il fattaccio è accaduto a pochi km da dove abito, ricordo bene questa vicenda ed aggiungo qualche particolare, senza entrare nel merito, che non è riportato nel trafiletto postato all'inizio e che forse può essere utile ad analizzare meglio i fatti.

1) Fra i due c'è stata una iniziale colluttazione fisica in camera da letto.

2) I 6 colpi di pistola sono stati sparati 3 in camera da letto e 3 per le scale che vanno dal piano superiore a quello inferiore. Uno di questi 3 colpi ha raggiunto il ladro alla schiena uccidendolo. Questo per chiarire che il ladro è stato colpito quando ancora era in casa, non è che il proprietario lo ha rincorso per 200 metri in strada.

3) Il ladro era già conosciuto (con altro nome) dalle forze dell'ordine per aver commesso reati simili.


In tutto questo vi dirò che la cosa più assurda mi sembra il risarcimento di 50.000 euro.
Risarcimento per cosa? Perchè ad un ladro vengono a mancare gli introiti dei furti?
Vorrei sapere se anche tutte le famiglie di chi muore sul lavoro riescono ad avere tali somme.....

e certo il risarcimento è causa dell'infortunio mortale sul posto di lavoro che INPS non ha voluto erogare.:ok:

Nokienzo
21-04-2010, 10:22
spero che il ministro Alfano spedisca questo giudice ad esercitare a Corleone


meglio se lo mandano a Casal di Principe ...


Ad ogni modo noto un fiume di post (non tutti per fortuna) che difendono il ladro, infischiandosene invece del rapinato.
Il far west è solo all'inizio, e non terminerà affatto finche lo stato non si deciderà una seria lotta al crimine, costruirà nuove carceri per metterci i delinquenti (oggi sono strapiene), applicare certezza della pena (assente)

e soprattutto devono cancellare queste leggi di :censura: che proteggono al massimo chi delinque

dudol
21-04-2010, 11:47
Non dico che sia giusto che questo abbia sparato mentre quello scappava ma qui si cerca di difendere sempre i delinquenti con queste leggi del cavolo.
In casa mia stavano per entrare, forzando la serratura, due zingare con em e mio fratello dentro.
Ho provato a chiamare 112 e 11 ma nulla, così appena ho sentito forzare la serratura ho aperto e le ho pestate con un paletto di legno.
Non me ne frega nulla di essere giudicato un violento o un razzista perchè nessuno ha il diritto di entrare in casa senza il permesso.
nemmeno le forze dell'ordine.
Quindi ha sbagliato il tizio a sparare ma se li becchi tante di quelle mazzate gliele devi dare e basta.
Evidentemente chi attacca questi gesti non si è mai trovato i ladri dentro casa, speriamo vi facciano visita così capirete cosa significa.
:ok:

Militico
21-04-2010, 11:54
Siccome il fattaccio è accaduto a pochi km da dove abito, ricordo bene questa vicenda ed aggiungo qualche particolare, senza entrare nel merito, che non è riportato nel trafiletto postato all'inizio e che forse può essere utile ad analizzare meglio i fatti.

1) Fra i due c'è stata una iniziale colluttazione fisica in camera da letto.

2) I 6 colpi di pistola sono stati sparati 3 in camera da letto e 3 per le scale che vanno dal piano superiore a quello inferiore. Uno di questi 3 colpi ha raggiunto il ladro alla schiena uccidendolo. Questo per chiarire che il ladro è stato colpito quando ancora era in casa, non è che il proprietario lo ha rincorso per 200 metri in strada.

3) Il ladro era già conosciuto (con altro nome) dalle forze dell'ordine per aver commesso reati simili.


In tutto questo vi dirò che la cosa più assurda mi sembra il risarcimento di 50.000 euro.
Risarcimento per cosa? Perchè ad un ladro vengono a mancare gli introiti dei furti?
Vorrei sapere se anche tutte le famiglie di chi muore sul lavoro riescono ad avere tali somme.....
C.V.D.

Galimba79
21-04-2010, 19:31
ma che c'entrano giudice e pm? Loro applicano la legge. Se volete il far west, bisogna cambiare la legge, e il potere legislativo spetta al governo.
Boh, la solita sconclusionata propaganda.....
Non è proprio così perchè le leggi SI INTERPRETANO non si applicano e basta. :ciao:

Galimba79
21-04-2010, 19:40
Siccome il fattaccio è accaduto a pochi km da dove abito, ricordo bene questa vicenda ed aggiungo qualche particolare, senza entrare nel merito, che non è riportato nel trafiletto postato all'inizio e che forse può essere utile ad analizzare meglio i fatti.

1) Fra i due c'è stata una iniziale colluttazione fisica in camera da letto.

2) I 6 colpi di pistola sono stati sparati 3 in camera da letto e 3 per le scale che vanno dal piano superiore a quello inferiore. Uno di questi 3 colpi ha raggiunto il ladro alla schiena uccidendolo. Questo per chiarire che il ladro è stato colpito quando ancora era in casa, non è che il proprietario lo ha rincorso per 200 metri in strada.

3) Il ladro era già conosciuto (con altro nome) dalle forze dell'ordine per aver commesso reati simili.


In tutto questo vi dirò che la cosa più assurda mi sembra il risarcimento di 50.000 euro.
Risarcimento per cosa? Perchè ad un ladro vengono a mancare gli introiti dei furti?
Vorrei sapere se anche tutte le famiglie di chi muore sul lavoro riescono ad avere tali somme.....
Alla luce di queste parole mi domando ancora come si faccia a difendere sia il pm che il giudice.
Chi fa il perbenista per forza spero si trovi un altro bravo rapinatore in salotto alle 3 di notte.

Nokienzo
21-04-2010, 20:08
Non dico che sia giusto che questo abbia sparato mentre quello scappava ma qui si cerca di difendere sempre i delinquenti con queste leggi del cavolo.
In casa mia stavano per entrare, forzando la serratura, due zingare con em e mio fratello dentro.
Ho provato a chiamare 112 e 11 ma nulla, così appena ho sentito forzare la serratura ho aperto e le ho pestate con un paletto di legno.
Non me ne frega nulla di essere giudicato un violento o un razzista perchè nessuno ha il diritto di entrare in casa senza il permesso.
nemmeno le forze dell'ordine.
Quindi ha sbagliato il tizio a sparare ma se li becchi tante di quelle mazzate gliele devi dare e basta.
Evidentemente chi attacca questi gesti non si è mai trovato i ladri dentro casa, speriamo vi facciano visita così capirete cosa significa.

condivido tutto.
Magari a qualcuno di questi buonisti/liberali del forum dovrebbe capitare una visita, faccia a faccia, di qualche ladro in casa, vorrei vedere se dopo restano di idee così liberali, qualora non reagiscano in modo violento

Bullitt
21-04-2010, 20:12
Alla luce di queste parole mi domando ancora come si faccia a difendere sia il pm che il giudice.
Chi fa il perbenista per forza spero si trovi un altro bravo rapinatore in salotto alle 3 di notte.
nessuno fa il perbenista per forza

si può affrontare la questione da un punto di vista giuridico oppure come una chiaccherata da bar sport

in ogni caso, siccome sul forum non si hanno le carte e non si sentono i testimoni, non siamo in grado di giudicare meglio di chi le carte le legge e i testimoni le ascolta.

quanto agli auguri che molti hanno imparato a fare (e che denotano solamente maleducazione e pochezza di idee), pensate se un giorno un tipo qualsiasi vi dovesse scambiare per un ladro e vi impallinasse a morte.

ma non voglio scendere a questo livello, qua si parla di leggi, e le leggi possono essere cambiate dal parlamento.

Basterà un bel D.L. che riforma la legittima difesa in modo che chi spara nella sua proprietà rimanga immune...e tutto sarà risolto.
Magari scritto in modo chiaro, così che nessun magistrato abbia la possibilità di interpretarlo, ma solo di applicarlo.

Galimba79
21-04-2010, 20:18
quanto agli auguri che molti hanno imparato a fare (e che denotano solamente maleducazione e pochezza di idee), pensate se un giorno un tipo qualsiasi vi dovesse scambiare per un ladro e vi impallinasse a morte.

ma non voglio scendere a questo livello, qua si parla di leggi, e le leggi possono essere cambiate dal parlamento.

In effetti un'eventualità che potrebbe capitare a chiunque. :stordito:

Bullitt
21-04-2010, 20:19
In effetti un'eventualità che potrebbe capitare a chiunque. :stordito:
vedo che hai capito perfettamente

bart6600
21-04-2010, 20:27
nessuno fa il perbenista per forza

si può affrontare la questione da un punto di vista giuridico oppure come una chiaccherata da bar sport

in ogni caso, siccome sul forum non si hanno le carte e non si sentono i testimoni, non siamo in grado di giudicare meglio di chi le carte le legge e i testimoni le ascolta.

quanto agli auguri che molti hanno imparato a fare (e che denotano solamente maleducazione e pochezza di idee), pensate se un giorno un tipo qualsiasi vi dovesse scambiare per un ladro e vi impallinasse a morte.

ma non voglio scendere a questo livello, qua si parla di leggi, e le leggi possono essere cambiate dal parlamento.

Basterà un bel D.L. che riforma la legittima difesa in modo che chi spara nella sua proprietà rimanga immune...e tutto sarà risolto.
Magari scritto in modo chiaro, così che nessun magistrato abbia la possibilità di interpretarlo, ma solo di applicarlo.
bullit sono daccordo su tutto ma non dirmi che a tutti può "capitare" di trovarsi in una casa altrui alle 3 di notte...

nè tantomeno basterebbe dare l'immunità al proprietario di casa, altrimenti sai quante persone "inviteresti" ad entrare solo per sparargli in mezzo agli occhi?

Bullitt
21-04-2010, 20:39
bullit sono daccordo su tutto ma non dirmi che a tutti può "capitare" di trovarsi in una casa altrui alle 3 di notte...

nè tantomeno basterebbe dare l'immunità al proprietario di casa, altrimenti sai quante persone "inviteresti" ad entrare solo per sparargli in mezzo agli occhi?
ma io non ho detto questo! ho semplicemente ribaltato la tecnica dell'augurio, tanto in voga sul forum

idem sul dare l'immunità, ero ironico, l'attuale maggioranza fa un bel DL dove autorizza tutti a sparare...e non avremo più casi come quello di cui stiamo discutendo

bart6600
21-04-2010, 20:41
pardon, non colsi l'ironia...

elle
21-04-2010, 20:55
quanto agli auguri che molti hanno imparato a fare (e che denotano solamente maleducazione e pochezza di idee), pensate se un giorno un tipo qualsiasi vi dovesse scambiare per un ladro e vi impallinasse a morte.



nn penso che nessuno del forum si interompe in case altrue alle 3 di notte.....il rischio è poco che rimangiamo impallate:ciao:

danio.78
21-04-2010, 22:21
ma io non ho detto questo! ho semplicemente ribaltato la tecnica dell'augurio, tanto in voga sul forum

idem sul dare l'immunità, ero ironico, l'attuale maggioranza fa un bel DL dove autorizza tutti a sparare...e non avremo più casi come quello di cui stiamo discutendo

Bullitt qui non difendiamo chi ha sparato perchè non è così che si risolvono i problemi (io li ho menati con un bastone ma del resto mi stavano entrando dentro casa, di certo non gli avrei stretto la mano e invitati a pranzo visto che erano le 12).
Il problema è che abbiamo delle leggi ridicole, non c'è la certezza della pena e le sentenze sono altrettanto ridicole.
Purtroppo non si può dare la colpa al giudice perchè applica la legge ma quando mi si riduce di molto la pena con delle attenuanti assurde allora li c'entra anche lui.
A quello che stupra una ragazza gli viene abbassata la pena e gli si da come attenuante il fatto che la ragazza girava all'1 di notte con la minigonna.
Gli ubriachi e drogati alla guida senza patente che uccidono le persone, con tanto di patente ritirata per diverse volte e per lo stesso motivo, scappano e nascondono la macchiana e il giudice mi dice che, essendo imbottito di cocaina e alcool non voleva uccidere, ma scherziamo? e si fa 5 anni di non carcere perchè alla fine o li mandano ai servizi sociali oppure li mettono ai domiciliari.
Purtroppo non va bene, bisogna cambiare le leggi per far si che veramente la legge sia uguale per tutti cosa che oggi non è.
Il delitto di perugia, quasi 30 anni ai 3 ragazzi per aver ucciso la ragazza americana, quelli sono andati li con l'intenzione di uccidere? e metti caso che hanno litigato e l'hanno uccisa in quel momento? 30 anni si sono beccati e i pirati della strada 5 anni e ai domiciliari.
A me questa non sembra essere legge uguale per tutti.

Ovviamente ci sono anche sentenze giuste (ci sono migliaia di processi in italia) ma queste sentenze rischiano di creare dei precedenti.

C'è bisogno di una riforma radicale della giurisprudenza.
Vi siete mai chiesti perchè i rumeni preferiscono scontare le pene qui e non essere rimandati nelle carceri del loro paese? perchè se entrano li la pena la devono scontare sul serio e per tutto il tempo.

hyp
21-04-2010, 22:34
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!

danio.78
21-04-2010, 22:40
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!

La prossima volta seguirò il tuo consiglio, dopo aver scassinato la porta li invito a pranzo va bene?

Francescoli
21-04-2010, 23:26
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!
:shock: :shock: :shock:

Nokienzo
21-04-2010, 23:28
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!


il lunario non si sbarca così se sei una persona onesta, non si entra nelle case (ma anche nelle ville o palazzi) altrui per scassinare. Rubare non è un modo corretto di andare avanti ne rispettabile

bart6600
21-04-2010, 23:50
io per primo non avevo colto l'ironia, cmq questo topic mi sembra il trionfo del qualunquismo, in entrambi gli estremi..

Galimba79
22-04-2010, 01:09
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!
:ihih: :ihih: :ihih:

Galimba79
22-04-2010, 01:09
vedo che hai capito perfettamente
Quello che fa finta di non capire sei tu.

Bullitt
22-04-2010, 08:08
Quello che fa finta di non capire sei tu.
Ti sbagli, perchè tu te la prendi con chi fa "il perbenista per forza" (parole tue), augurandogli che si ritrovi un ladro in casa.

Se riuscite a fare sentenze basandovi su quello che leggete su un forum, beati voi...io non ho tutte queste certezze e cerco, nel mio piccolo, di partire dalla legge ed affrontare l'argomento da un punto di vista giuridico.

Qua invece leggo frasi da bar sport oppure battutine fuori luogo.

Se questo è il modo di affrontare certi temi, preferisco tirarmi indietro.

19kimera82
22-04-2010, 08:39
L'imprenditore del ricco nord fa fuori un immigrato povero che cercava di sbarcare il lunario e deve vedersi eretta una statua????
Piuttosto la statua facciamola agli immigrati, che mandano avanti l'Italia!!!
sisi e già che ci siamo facciamoci governare da loro!:ok:

dudol
22-04-2010, 10:36
immigrati non delinquenti...

elle
22-04-2010, 19:06
sisi e già che ci siamo facciamoci governare da loro!:ok:
mi propongo come capo governo :ihih:

frantony
23-04-2010, 10:49
Sono davvero stupito. Non tanto dal fatto che gli atei si augurino la morte dei delinquenti: quando ero ateo facevo altrettanto.

Sono stupito invece dal fatto che alcuni credenti sostengano tali cose. Ciò non può essere in alcun modo giustificato. Qualcuno ha detto: "Non uccidere" e soprattutto:

"Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica. Da' a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro. Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell'Altissimo; perché egli è benevolo verso gl'ingrati e i malvagi." (Luca 6,27-35)

"Se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare; se ha sete, dagli da bere; poiché facendo questo accumulerai carboni ardenti sulla sua testa e Dìo ti ricompenserà." Proverbi 25:21,22.

Chi non crede a questo fa Dìo bugiardo.

frantony
23-04-2010, 10:51
Spesso sento dire che non è possibile che un uomo possa essere salvato solamente credendo in Cristo: sarebbe troppo facile. A conti fatti invece, non mi pare sia poi così tanto facile porgere l'altra guancia. Quanti lo fanno davvero? Quanti credono davvero? Quanti si salveranno davvero?

Pensate che Cristo si è fatto crocifiggere nella speranza di salvare anche i delinquenti. Se questo a qualche credente non sta bene, prenda il chiodo più grosso che trova e lo vada a piantare nel corpo di Cristo. Perché è questo che si sta facendo.

frantony
23-04-2010, 10:54
A chi invece non crede e sostiene che è giusto ammazzare i delinquenti, faccio solo notare che l'odierno e progredito occidente è considerato "civile" perché fonda il diritto su valori infusi dal Cristianesimo. (E' solo grazie al Cristianesimo che Pena di morte e Pedofilia non sono tollerati). Se dunque vogliamo abolire i precetti e la tolleranza introdotta dal Cristianesimo possiamo sempre tornare ai valori precedenti o alternativi. Non credo però si stesse tanto meglio e non so se conviene davvero. Appena scaricate un MP3 vi arriva la Siae a casa che viene a tagliarvi una mano. ;)


Gandhi diceva: "Occhio per Occhio... e il mondo diventa cieco". Pensiamoci.


PS. Scusate la puntualizzazione ma si dice "preterintenzionale" non "preintenzionale".

rananera
23-04-2010, 11:06
Appena scaricate un MP3 vi arriva la Siae a casa che viene a tagliarvi una mano.
io non sarei monca.
...e tu?
probabilmente anche per il non timore di una eventuale pena severa e certa...i delinquenti (anche piccoli come gli scaricatori, se la ridono in barba ai tanti, come me, che davvero NULLA fanno di illegale. e così io mi ritrovo a pagare tasse più alte quando compro legalmente un cd, soldi, miei, che vanno a coprire mancati guadagni procurati da quelli che scaricano...che certo, vorrei veder monchi).

WalterP990
23-04-2010, 11:16
da republica:

Sul malvivente ha scaricato tutti e sei colpi del suo revolver 357 magnum che deteneva in casa con il permesso della Prefettura.


Mi sembra che questa non sia una semplice legittima difesa,quindi per me si merita il carcere.

Si, perchè quello era entrato in casa per chiedergli un caffè, magari alle 3 del mattino.

C'è gente che viene ammazzata IN CASA SUA perchè non ha i contanti, perchè non si ricorda la combinazione della cassaforte o perchè "com'è che in una casa così grossa non hai la cassaforte".

O perchè i ladri sono talmente pieni di qualche schifezza da non rendersi conto che il nastro o lo metti sulla bocca, o lo metti sul naso.

Una volta ho letto su un giornale che uno a cui avevano rubato in casa, DOPO aver mollato ai malviventi chiavi della macchina, telefonini, portafogli e quant'altro, è stato corcato di botte solo per il gusto di umiliarlo, legato a una sedia e come sfregio estremo gli hanno CACATO sul tappeto.

Se muore gente così, per mano di un altro, quante lacrime riuscite a versare?

E' come se uno andasse in galera perchè ammazza uno scarafaggio che gli cammina in cucina.

Epoc_MDM
23-04-2010, 11:22
A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l'altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica.

A chi ti violenta la moglie, dagli anche tua figlia.

Perdonatemi, ma non potevo non rispondere :)

rananera
23-04-2010, 11:26
...come darti torto...

chi parla come frantony, se realmente sincero non solo nelle intenzioni ma anche nel quotidiano (e non conoscendolo non vedo perchè mettere in dubbio la sua coerenza che darò quindi per scontata)...
chi parla e riesce davvero ad agire, anzi a non agire di conseguenza mostra di non essere di questa terra.
i santi, spesso martiri, ragionavan così...
mi sento molto più terrena.
p.s. non provocatorio ma realmente frutto di curiosità che vorrebbe anche far deviare il dibattito anche se di poco:
ma in un mondo composto per la maggioranza da santi martiri sinceri...gli inevitabilmente presenti pochi cattivi...
secondo voi si convertirebbero colpiti dalla luce divina o se la spasserebbero un mondo?
non ho abbastanza fede per credere nella prima eventualità...e voi?

frantony
23-04-2010, 11:28
io non sarei monca.
...e tu?
probabilmente anche per il non timore di una eventuale pena severa e certa...i delinquenti (anche piccoli come gli scaricatori, se la ridono in barba ai tanti, come me, che davvero NULLA fanno di illegale. e così io mi ritrovo a pagare tasse più alte quando compro legalmente un cd, soldi, miei, che vanno a coprire mancati guadagni procurati da quelli che scaricano...che certo, vorrei veder monchi).

Ciao Ranuccia!
Vedo che ti sei iscritta sulla lavagna dei non credenti... :eheh:
Cmq neppure io scarico mp3 (lo avevo già detto in altro 3d) né tantomeno faccio cose illegali.
Sono certo che il senso di quello che ho scritto l'hai afferrato benissimo, non fare la furba... ;)

rananera
23-04-2010, 11:33
fare la furba io? giammai, sono una povera sempliciotta che crede, poco e in maniera sicuramente persoanlissima.
(mi piace ancora molto la legge del taglione...)

Epoc_MDM
23-04-2010, 11:34
Ciao Ranuccia!
Vedo che ti sei iscritta sulla lavagna dei non credenti... :eheh:
Cmq neppure io scarico mp3 (lo avevo già detto in altro 3d) né tantomeno faccio cose illegali.
Sono certo che il senso di quello che ho scritto l'hai afferrato benissimo, non fare la furba... ;)

Sto aspettando una replica "sensata" alla mia affermazione :)

rananera
23-04-2010, 11:39
epoc...impossibile avere repliche concretamente sensate da chi ha posto altrove le sue convinzioni e i suoi credo.
son mondi lontani i nostri...
spesso, ma nemmeno sempre, si avvicinano nel momento della tragedia.
quando la tragedia terrena travolge in pieno chi è, fino a quel momento, risucito a sopravvivere di puro spirito...a volte cade e si ritrova a rotolarsi in quel fango che a noi è così comune.
altri, i pochissimi altri, riescon davvero a porgere l'altra guancia sperando ed invocando una giustizia divina...
(e qui però si aprono nuovi scenari da argomentare visto e consdierato che la religione, almeno quella cattolica, si basa proprio sul perdono a prescindere dell'Altissimo che, in prsenza di sincero pentimento, non punirà e non giustizierà ma perdonerà a sua volta...
è uno dei punti su cui più spesso, in famiglia cattolicissima, mi ritrovo a discutere ;))

frantony
23-04-2010, 11:54
A chi ti violenta la moglie, dagli anche tua figlia.

Perdonatemi, ma non potevo non rispondere :)


Vedo che ti sei iscritto sulla lavagna dei Credenti. ;)

Gandhi diceva: "Occhio per Occhio... e il mondo diventa cieco"... :)

rananera
23-04-2010, 11:57
sai che senza uno dei sensi...quelli restanti si potenziano?
e se, per molti, questa cecità potesse essere un bene...? ;)

Epoc_MDM
23-04-2010, 11:59
Vedo che ti sei iscritto sulla lavagna dei Credenti. ;)

Gandhi diceva: "Occhio per Occhio... e il mondo diventa cieco"... :)

Occhio per occhio vorrebbe dire che dovrei andare a casa sua a violentare sua moglie e sua figlia. Evito di aggiungere altro, se no finisco bannato sicuro.

frantony
23-04-2010, 12:10
Sto aspettando una replica "sensata" alla mia affermazione :)


Magari se usi quel tono con me, ragazzo, non è detto che abbia voglia di rispondere. ;)

rananera
23-04-2010, 12:13
frantony...quanti anni hai?

Epoc_MDM
23-04-2010, 12:15
Magari se usi quel tono con me, ragazzo, non è detto che abbia voglia di rispondere. ;)

E le belle parole di prima sul "porgi l'altra guancia" "dai la tua tunica" dove sono finite? :)

frantony
23-04-2010, 12:17
altri, i pochissimi altri, riescon davvero a porgere l'altra guancia sperando ed invocando una giustizia divina...

se creddi davvero che Dìo esiste, allora sai che opera. "Se Dìo è con noi, chi sarà contro di noi?"

(e qui però si aprono nuovi scenari da argomentare visto e consdierato che la religione, almeno quella cattolica, si basa proprio sul perdono a prescindere dell'Altissimo che, in prsenza di sincero pentimento, non punirà e non giustizierà ma perdonerà a sua volta

beh, è ovvio che a ciascuno corrisponderà un "premio" diverso, altrimenti Dìo sarebbe ingiusto.

frantony
23-04-2010, 12:22
fare la furba io? giammai, sono una povera sempliciotta che crede, poco e in maniera sicuramente persoanlissima.
(mi piace ancora molto la legge del taglione...)

La legge del taglione è stata superata nel Nuovo Testamento. Altrimenti Cristo cosa è venuto a fare?

Epoc_MDM
23-04-2010, 12:22
E il nuovo testamento è stato superato dal codice civile e penale italiano. Ma la bibbia è un libro di diritto? di storia? di narrativa?

La seconda domanda preferisco non commentarla.

frantony
23-04-2010, 12:27
Occhio per occhio vorrebbe dire che dovrei andare a casa sua a violentare sua moglie e sua figlia. Evito di aggiungere altro, se no finisco bannato sicuro.

Ti riferisci a Gandhi vero? Perché se invece ti fossi rivolto in quel modo OFFENSIVO a me, Ti faccio notare che è contro il regolamento. E sto ancora aspettando le scuse.

Le risposti che cerchi, le trovi nei post che ho scritto in precedenza.

Epoc_MDM
23-04-2010, 12:28
Ti riferisci a Gandhi vero? Perché se invece ti fossi rivolto in quel modo OFFENSIVO a me, Ti faccio notare che è contro il regolamento. E sto ancora aspettando le scuse.

Le risposti che cerchi, le trovi nei post che ho scritto in precedenza.

A te? non mi permetterei mai (e questo non è uno scherzo) :P non ti conosco nemmeno. E nemmeno Gandhi... erano solo considerazioni personali sulla religione cattolica. Chiedo scusa se tu possa aver pensato che volessi offendere te :)

frantony
23-04-2010, 12:28
frantony...quanti anni hai?

Ho qualche pelo bianco, Ranuccia.

frantony
23-04-2010, 12:29
E le belle parole di prima sul "porgi l'altra guancia" "dai la tua tunica" dove sono finite? :)

Non mi pare che io abbia detto di voler violentare qualcuno, al contrario tuo.

frantony
23-04-2010, 12:33
E il nuovo testamento è stato superato dal codice civile e penale italiano. Ma la bibbia è un libro di diritto? di storia? di narrativa?

La seconda domanda preferisco non commentarla.


Non mi pare che il codice civile o quello penale prescrivano che si debbano ammazzare i delinquenti, o mi sbaglio io?

Epoc_MDM
23-04-2010, 12:35
Non mi pare che il codice civile o quello penale prescrivano che si debbano ammazzare i delinquenti, o mi sbaglio io?

Non mi pare che io abbia detto di voler violentare qualcuno, al contrario tuo.

Purtroppo no. Ma se è un delinquente dobbiamo perdonarlo no?

Ah ma nemmeno io, ho solo cercato di applicare la frase occhio per occhio, che appunto NESSUNO applica. E quindi sinceramente non vedo cosa c'entri la frase di gandhi.

frantony
23-04-2010, 12:59
La frase di Gandhi sta a significare: Se applichiamo la legge del taglione e ammazziamo chi ammazza, l'umanità sarebbe un Cimitero. Spero di essere stato chiaro.

Se poi il discorso è: cancelliamo il Cristianesimo e l'odierna civiltà (nata dal Cristianesimo), viva l'anarchia, etc; sappi che sono stato ateo per tanti anni e non sono proprio di primo pelo.

Epoc_MDM
23-04-2010, 13:02
La frase di Gandhi sta a significare: Se applichiamo la legge del taglione e ammazziamo chi ammazza, l'umanità sarebbe un Cimitero. Spero di essere stato chiaro.

Se poi il discorso è: cancelliamo il Cristianesimo e l'odierna civiltà (nata dal Cristianesimo), viva l'anarchia, etc; sappi che sono stato ateo per tanti anni e non sono proprio di primo pelo.

Io non sono per niente ateo... sono credente e anche troppo forse. Credo in *** (che lo chiami ***, Allah, Oden o come ti pare... ), ma non credo ASSOLUTAMENTE all'uomo, quindi chiese varie, preti, pastori, rabbini e quello che ne deriva. La bibbia è scritta da UOMINI, anzi, da un consiglio tenuto il 324 a Nicea.

Il Cristianesimo non è un pensiero politico, e non è l'alternativa all'anarchia :)

frantony
23-04-2010, 13:20
Io non sono per niente ateo... sono credente e anche troppo forse. Credo in *** (che lo chiami ***, Allah, Oden o come ti pare... ), ma non credo ASSOLUTAMENTE all'uomo, quindi chiese varie, preti, pastori, rabbini e quello che ne deriva. La bibbia è scritta da UOMINI, anzi, da un consiglio tenuto il 324 a Nicea.

Il Cristianesimo non è un pensiero politico, e non è l'alternativa all'anarchia :)

Quando io dico che credo poco agli uomini, voglio dire che so che gli uomini, in quanto imperfetti, sbagliano. Ci sono persone meravigliose nella Chiesa, ma ci sono pure delinquenti e questo non deve stupire, né tantomeno deve lasciar credere che "siccome quel prete che conosco è un delinquente" allora Dìo è cattivo o non esiste. E' questo il concetto che voglio esprimere. La Chiesa è fatta da uomini, e pertanto può sbagliare. Tutto qua.

Per quanto riguarda invece la Bibbia, ti sbagli! Il Concilio (non il consiglio) di Nicea non c'entra niente. La Bibbia è ben più antica! Informati meglio. ;) C'è una marea di materiale in rete e molta roba l'ho scritta pure io in un altro 3d in questo stesso forum.

elle
23-04-2010, 16:22
La frase di Gandhi sta a significare: Se applichiamo la legge del taglione e ammazziamo chi ammazza, l'umanità sarebbe un Cimitero. Spero di essere stato chiaro.

Se poi il discorso è: cancelliamo il Cristianesimo e l'odierna civiltà (nata dal Cristianesimo), viva l'anarchia, etc; sappi che sono stato ateo per tanti anni e non sono proprio di primo pelo.
:rolleyes: a me sinceramente non penso di importare un granchè di cristo, Ghandi o Martin Luther King Jr se trovo dei malviventi in casa mia alle 3 del mattino e sicuramente non li chiederò di fermarsi un attimo per lasciarmi pensare in pace che avrebbero fatto loro........io penso a difendere la mia famiglia e la mia casa (per quale io ho lavorato, comprato, sudato sangue).

Anche Gesù disse

]Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere;

Giovanni;10:10 :contratto

garfield
23-04-2010, 16:34
fallo come meglio credi ma sappi che per la legge italiana non hai ragione.

:ciao:


La legge Italiana è la stessa che dice qualcosa del genere, fammi pensare.....

se uno ubriaco si mette in auto e ammazza qualcuno ( magari sulle striscie pedonali ) è omicidio colposo e...... neanche un giorno di galera.

Forse per la legge italiano non ha ragione, ma sei sicuro che la legge Italiana sia giusta?

kukuxaru86
23-04-2010, 16:48
La frase di Gandhi sta a significare: Se applichiamo la legge del taglione e ammazziamo chi ammazza, l'umanità sarebbe un Cimitero. Spero di essere stato chiaro.

Bisogna proteggere le persone oneste, non i criminali... Se un assassino viene protetto, molto probabilmente continuerà ad ammazzare gli innocenti che diventerebbero sempre più rari, e ci sarebbe solo un mondo di criminali...


Questo è un verso tratto dal vangelo: (Luca 17:1-2)

Disse poi ai suoi discepoli: E’ impossibile che non avvengano scandali: ma guai a colui per cui avvengono!
Meglio per lui sarebbe che una macina da mulino gli fosse messa al collo e fosse gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare un solo di questi piccoli.

Se ci si dovesse attenere alla lettera al Vangelo, bisognerebbe condannare a morte i pedofili. :ciao:

frantony
17-05-2010, 01:35
:rolleyes: a me sinceramente non penso di importare un granchè di cristo, Ghandi o Martin Luther King Jr se trovo dei malviventi in casa mia alle 3 del mattino e sicuramente non li chiederò di fermarsi un attimo per lasciarmi pensare in pace che avrebbero fatto loro........io penso a difendere la mia famiglia e la mia casa (per quale io ho lavorato, comprato, sudato sangue).

Anche Gesù disse


Giovanni;10:10 :contratto

Beh, allora sai di non essere credente. Essere Cristiani significa seguire gli insegnamenti di Cristo; e Cristo VIETA di uccidere. Nessuno ti chiede di offrire un caffè al ladro, o di non difendere la famiglia (purché senza ammazzare nessuno). Il significato delle parole di Cristo non è per fare del bene ai malviventi (magari regalandogli allegramente qualcosa), ma per preservare noi da rischi sia imminenti (il delinquente potrebbe reagire e fare del male a noi o ai nostri cari) sia immanenti (se ammazzi qualcuno, non sei diverso dagli altri delinquenti; e allora come ti presenti davanti a Dìo?).

Chiariamo una cosa: il Perdono predicato dal Cristianesimo non serve a far del bene al delinquente ma a liberare il credente dal Male e dal Rancore che lo incatenerebbe sine die al peccato. Non serve a chi commette il peccato ma a chi lo subisce. Al delinquente saprà pensarci Dìo molto meglio di quanto possa pensarci io. E' questo il senso di "Nessuno tocchi Caino".

Pensa poi, ad esempio, se qualcuno al semaforo s'avvicina con una pistola e vuole fregarti la macchina. Che fai, ti opponi? Lui ti ammazza. Hai fatto bene? Lasciagli sto schifo di macchina, la tua vita è più importante!
E con ciò, io posso anche perdonare il disgraziato che mi frega la macchina, lui però in galera ci deve finire lo stesso. Spero sia chiaro il discorso.

frantony
17-05-2010, 01:37
A proposito dei ladri in casa, ricordo una tristissima vicenda di alcuni anni fa: era estate, ed imperversavano i ladri tutte le notti. Un povero disgraziato una notte sentì dei rumori sospetti, imbracciò il fucile e appena vide la sagoma al buio, vuoi per la paura, vuoi per la rabbia, gli sparò facendogli saltare le cervella...














Era il figlio. Era tornato tardi e per non svegliare i genitori rientrò al buio.

Anche Gesù disse: "Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere" Giovanni 10:10

Eh, ma il versetto lo devi completare altrimenti rischi di capire esattamente il contrario:
"Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; ma io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza." Gv 10:10
;)

frantony
17-05-2010, 01:38
La legge Italiana è la stessa che dice qualcosa del genere, fammi pensare.....

se uno ubriaco si mette in auto e ammazza qualcuno ( magari sulle striscie pedonali ) è omicidio colposo e...... neanche un giorno di galera.

Forse per la legge italiano non ha ragione, ma sei sicuro che la legge Italiana sia giusta?

Io ritengo che ci debbano essere pene severe e commisurate all'entità del danno. Pene CERTE e niente sconti di pena automatici. Io credo che la legge dovrebbe considerare come aggravante l'essere sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o alcolici. Chi guida strafatto e causa incidenti mortali dovrebbe Certamente finire in carcere. Le leggi possono essere migliorate. La democrazia serve a questo. Se ognuno si facesse giustizia da solo, sarebbe Anarchia, non certo democrazia. :)

frantony
17-05-2010, 01:39
Bisogna proteggere le persone oneste, non i criminali... Se un assassino viene protetto, molto probabilmente continuerà ad ammazzare gli innocenti che diventerebbero sempre più rari, e ci sarebbe solo un mondo di criminali...


Questo è un verso tratto dal vangelo: (Luca 17:1-2)

Disse poi ai suoi discepoli: E’ impossibile che non avvengano scandali: ma guai a colui per cui avvengono!
Meglio per lui sarebbe che una macina da mulino gli fosse messa al collo e fosse gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare un solo di questi piccoli.

Se ci si dovesse attenere alla lettera al Vangelo, bisognerebbe condannare a morte i pedofili. :ciao:


Nessuno dice di proteggere i criminali, anzi.

La frase del Vangelo che riporti non significa quello che dici, ma il contrario: è impossibile che non avvengano crimini, ma l'ira di Dìo che si accenderà contro chi li commette sarà tanto tremenda che sarebbe parso più auspicabile (per il criminale) l'essere gettato in fondo al mare con la macina al collo.
Mi sembra francamente molto esplicito e non soggetto ad interpretazioni personali. I pedofili vanno puniti severamente con il carcere, non con la morte. Lasciamo fare poi a Dìo il lavoro di Dìo.

Se poi qualcuno qui dentro è in grado di dare vita a un sasso, allora si accomodi pure ad ammazzare la gente: chi sa dare la vita ha pure il diritto di toglierla. Nessun altro però. :ciao:

norge
17-05-2010, 08:42
...ma come ci siete arrivati a parlare di religione in questo 3d?
Tra l'altro è la seconda volta che vedo Frantony stamane (mai visto prima), e in entrambi i 3d si parla di religione.

Sulla notizia iniziale, bello schifo: a parti inverse il povero albanese sarebbe stato cmq graziato perchè "poverino, non può mangiare se non va rubando in giro e, all'occorrenza, uccidendo".

La legge è applicata a favore dei delinquenti, le persone perbene devono subire e stare zitte. Il PM ha chiesto 11 anni, che eroe!

rebus
17-05-2010, 08:51
Amcuni pensieri random:

1. "Un anno e 4 mesi di carcere" credo equivalga a dire arresti domiciliari / obbligo di firma ...

2. Se accettiamo che in casa propria si possa uccidere liberamente ... già me li vedo i rappresentanti della foleltto che verranno passati alle armi :)

3. Il problema (come sempre) è a monte:
- ci sono state molte rapine con violenze inaudite sui rapinati in villette e simili
- gli autori delle rapine erano per lo più slavi
- i colpevoli non hanno avuto punizioni esemplari e il fenomeno è perdurato
in questa situazione di "buco" sulla sicurezza da parte dello stato
la gente si è organizzata in proprio
e ha iniziato difendersi
arrivando a farsi "giustizia" da sola

Questo ritorno al far west è colpa di chi ?
E come si può sanare questa mancanza di legalità ?

scout_58
17-05-2010, 10:03
Amcuni pensieri random:
1. "Un anno e 4 mesi di carcere" credo equivalga a dire arresti domiciliari / obbligo di firma ...

Non credo, per quanto ne so io, se uno è incensurato, entro una condanna di 2 anni hai la libertà condizionata, senza alcun altro obbligo