PDA

Visualizza versione completa : Quanto guadagna un tabaccaio con una ricarica wind da 50?


syndaco
29-08-2007, 02:43
quale margine di guadagno secondo voi per i tabaccai sulla ricarica p es da 50 e poi anche sulle altre?

bird
29-08-2007, 03:45
@syndaco
Non sono aggiornato.
Questo prospetto mostra quanto guadagnano(e guadagnavano) i tabaccai sulle ricariche Wind:

AGGIO Di OGGI(!?)(da aprile 2007)
TAGLIO 10 €= 0,24
TAGLIO 25€=0,63
TAGLIO 50€=1,32

PRIMA del 30 MARZO 2007
WIND 10,00€ 0,28€
WIND 25,00€ 0,76€
WIND 50,00€ 1,72€

Qualcuno più informato ci darà le cifre esatte in mattinata.
Ciao

PS: Come sai negli ultimi mesi ci sono stati dei blocchi(e anche degli scioperi) per la vendita delle ricariche da parte dei tabaccai, quindi le cifre attuali possono essere diverse.

PPS: Quasi sicuramente, oggi, guadagnano anche meno(tipo 15€cent sulla ricarica da 10€).

alfa156gta
29-08-2007, 08:19
comunque anke se minimo il guadagno ci sta!!!!xke il fatto ke non si tratta di una ricarica ma di centinaia o migliaia di ricariche al mese.infatti il mio amico con le ricariche ci paga il fitto del suo negozio e gli rastano anke i soldi(non sta nemmeno in un posto centrale come negozio)

uniform
29-08-2007, 08:51
E' vero che si guadagna con le ricariche.

Se non erro pero' le paghi subito quando le vai a prendere dal distributore e quindi il brutto e' che stai fuori con un mucchio di soldi che ti rientrano piano piano.

bird
29-08-2007, 09:31
E' vero che si guadagna con le ricariche.

Se non erro pero' le paghi subito quando le vai a prendere dal distributore e quindi il brutto e' che stai fuori con un mucchio di soldi che ti rientrano piano piano.

Esatto, e se per sfixa subiscono un furto, son problemi seri.

biapaolo
29-08-2007, 13:30
quale margine di guadagno secondo voi per i tabaccai sulla ricarica p es da 50 e poi anche sulle altre?

5 euro 0,13
10 euro 0,24
25 euro 0,63
50 euro 1,32

lordi.....

biapaolo
29-08-2007, 13:34
comunque anke se minimo il guadagno ci sta!!!!xke il fatto ke non si tratta di una ricarica ma di centinaia o migliaia di ricariche al mese.infatti il mio amico con le ricariche ci paga il fitto del suo negozio e gli rastano anke i soldi(non sta nemmeno in un posto centrale come negozio)

O paga un affitto irrisorio, oppure fa tutte ricariche da 50 euro!!
Considera che con 1000 ricariche da 10 euro, hai un ricavo LORDO di circa 250 euro.
E dato che la stragrande maggioranza delle ricariche telematiche emesse è da 5 o 10 euro, fammi capire dove sono questi guadagni impressionanti.:confused:

YellowT
29-08-2007, 22:38
Vorrei far notare che ormai i tabaccai fanno quasi sempre ricariche via lottomatica.
Di conseguenza non devono anticipare un euro e prendono, mettendo il caso della ricarica da 5 Euro, 13 cent per più meno 30 secondi di lavoro. Che su un'ora fanno più di 15 Euro. Mi sembra una paga più che accettabile, per 15 euro l'ora starei a fare ricariche seduto sulla mia sedia per tutto il giorno. Senza contare che sicuramente la ricarica che va per la maggiore è quella da 10 quindi con guadagni ancora più alti

capitano nemo
29-08-2007, 22:46
Vorrei far notare che ormai i tabaccai fanno quasi sempre ricariche via lottomatica.
Di conseguenza non devono anticipare un euro e prendono, mettendo il caso della ricarica da 5 Euro, 13 cent per più meno 30 secondi di lavoro. Che su un'ora fanno più di 15 Euro. Mi sembra una paga più che accettabile, per 15 euro l'ora starei a fare ricariche seduto sulla mia sedia per tutto il giorno. Senza contare che sicuramente la ricarica che va per la maggiore è quella da 10 quindi con guadagni ancora più alti
Non sono tutte rose e fiori. Il problema, comune a tutte le ricariche e a tutti i pagamenti, è che il tabaccaio è obbligato ad accettare solo denaro contante e non bancomat o carte di credito, in quanto con esse le commissioni sono ben superiori al guadagno. E poi deve versare tutto il contante in banca con tutti i rischi che ciò comporta.

biapaolo
29-08-2007, 23:00
Vorrei far notare che ormai i tabaccai fanno quasi sempre ricariche via lottomatica.
Di conseguenza non devono anticipare un euro e prendono, mettendo il caso della ricarica da 5 Euro, 13 cent per più meno 30 secondi di lavoro. Che su un'ora fanno più di 15 Euro. Mi sembra una paga più che accettabile, per 15 euro l'ora starei a fare ricariche seduto sulla mia sedia per tutto il giorno. Senza contare che sicuramente la ricarica che va per la maggiore è quella da 10 quindi con guadagni ancora più alti

Ti vorrei far notare che 15 euro l' ora lordi corrispondono a circa 7 euro netti...
A patto di fare ricariche in continuazione uno dietro l' altra.

YellowT
29-08-2007, 23:03
Ti vorrei far notare che 15 euro l' ora lordi corrispondono a circa 7 euro netti...
A patto di fare ricariche in continuazione uno dietro l' altra.

Mah, io direi 5 netti no? Ma figuriamoci... 15 euro lordi sono almeno 9 netti.
Senza contare che magari rimangono lordi viste le recenti idagini della GDF dove, subito dopo il passaggio e i controlli, gli scontrini magicamente aumentavano a dismisura...

biapaolo
29-08-2007, 23:35
Mah, io direi 5 netti no? Ma figuriamoci... 15 euro lordi sono almeno 9 netti....

Per te la pressione fiscale in Italia si aggira intorno al 35%?
Si, di IRPEF, ed i contributi INPS, IRAP, e tutte le altre tasse locali non le consideri?

Senza contare che magari rimangono lordi viste le recenti idagini della GDF dove, subito dopo il passaggio e i controlli, gli scontrini magicamente aumentavano a dismisura...

Non sparare sentenze da basso populismo senza conoscere la materia: le ricariche, i tabacchi, i valori bollati, i giochi, i bolli e tutto il resto, sono sottoposti ad aggio e pertanto non sottoposti a scontrino fiscale in quanto sono ricavi certi controllati dallo stato.
In quanto ai verbali emessi dalla GDF, quelli verso la categoria dei tabaccai si contano "sulle dita di una mano" per il motivo sopraddetto.

YAMAHA46
29-08-2007, 23:35
ma perche' tutti voi sapientoni non vi prendete una tabaccheria???????
e poi quando vengono dei clienti anche 5/6 volte al giorno a chiedrvi una ricarica da 3 euro non li mandate a quel paese??????

certo se tutti quanti facessero delle ricariche da 50 € saremmo NOI TABACCAI MILIARDARIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!
e invece siamo in negozio a prendere 13 centesimi e sperando che un balordo non entri in negozio con una pistola!!!!!!!!!!!!!!

e nella mia tabaccheria la minima ricarica e' da 10 euroooooooooooo e spero che tutti quanti i tabaccai in italia facessero cosi'

biapaolo
29-08-2007, 23:39
ma perche' tutti voi sapientoni non vi prendete una tabaccheria???????
e poi quando vengono dei clienti anche 5/6 volte al giorno a chiedrvi una ricarica da 3 euro non li mandate a quel paese??????

certo se tutti quanti facessero delle ricariche da 50 € saremmo NOI TABACCAI MILIARDARIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!
e invece siamo in negozio a prendere 13 centesimi e sperando che un balordo non entri in negozio con una pistola!!!!!!!!!!!!!!

:ok: :ok: :ok: :ok:

YellowT
29-08-2007, 23:42
ma perche' tutti voi sapientoni non vi prendete una tabaccheria???????
e poi quando vengono dei clienti anche 5/6 volte al giorno a chiedrvi una ricarica da 3 euro non li mandate a quel paese??????

certo se tutti quanti facessero delle ricariche da 50 € saremmo NOI TABACCAI MILIARDARIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!
e invece siamo in negozio a prendere 13 centesimi e sperando che un balordo non entri in negozio con una pistola!!!!!!!!!!!!!!

Dovrei essere triste perchè fai il tuo lavoro? Perchè non smetti semplicemente di vendere ricariche se pensi che non ti convenga? Forse perchè alla fine ti conviene eccome anche per 13 centesimi dato che potresti essere sostituito da un bancomat.
In più l'omino con la pisto può entrare ovunque non certo solo in una tabaccheria.
Senza contare ovviamente che non vendi aria di montagna ma sigarette tossiche.

Io ho lavorato in un casello e ogni giorno incassavo tra i 5mila e i 9-10 mila euro per circa 700 passaggi al giorno. Calcolando circa 8 euro l'ora prendevo 1 centesimo a passaggio... Io non rischiavo che uno entrasse a rubarmi tutto?
Consegnare una ricarica è una lavoro che si misura in secondi e come tale va pagato poco. Ci sono poche storie su tutto il resto, un operaio guadagna molto meno di un tabaccaio e si fa molto di più il mazzo...

YellowT
29-08-2007, 23:43
Per te la pressione fiscale in Italia si aggira intorno al 35%?
Si, di IRPEF, ed i contributi INPS, IRAP, e tutte le altre tasse locali non le consideri?
Non sparare sentenze da basso populismo senza conoscere la materia: le ricariche, i tabacchi, i valori bollati, i giochi, i bolli e tutto il resto, sono sottoposti ad aggio e pertanto non sottoposti a scontrino fiscale in quanto sono ricavi certi controllati dallo stato.
In quanto ai verbali emessi dalla GDF, quelli verso la categoria dei tabaccai si contano "sulle dita di una mano" per il motivo sopraddetto.

Il discorso scontrini era più in generale... In ogni caso, ripeto quello che ho scritto sopra: perchè semplicemente il tabaccaio non smette di vendere le ricariche se pensa che il rischio sia più alto del guadagno?

biapaolo
29-08-2007, 23:57
Il discorso scontrini era più in generale... In ogni caso, ripeto quello che ho scritto sopra: perchè semplicemente il tabaccaio non smette di vendere le ricariche se pensa che il rischio sia più alto del guadagno?

YellowT, io non faccio il tabaccaio, ma un mio stretto parente si, per cui conosco abbastanza bene la materia.
Il tabaccaio vende anche le ricariche, che non sono sicuramente l' introito principale, perchè alla fine anche se bassa, la cifra incassata per questo servizio si somma agli altri aggi e concorre al guadagno mensile del tabaccaio.
Pensa che su un bollo auto, il ricavo è di circa 1 euro lordo, sia per un mezzo che paga 30 euro sia per uno che ne paga 500.
Questo non vuol dire che il tabaccaio deve smettere di fare i bolli o vendere le ricariche, perchè se non dai questi servizi il cliente poi compra le sigarette o gioca da un' altra parte dove trova tutto.
Purtroppo tutto questo fa girare una mole considerevole di denaro liquido che fa gola a molti delinquenti ed infatti questa è una delle categorie che subisce più furti e rapine (e si vede dai premi richiesti dalle compagnie di assicurazione).
Da noi sai cosa dice la gente?
"I tabaccai sono i bancomat dei tossici"

YellowT
30-08-2007, 00:03
YellowT, io non faccio il tabaccaio, ma un mio stretto parente si, per cui conosco abbastanza bene la materia.
Il tabaccaio vende anche le ricariche, che non sono sicuramente l' introito principale, perchè alla fine anche se bassa, la cifra incassata per questo servizio si somma agli altri aggi e concorre al guadagno mensile del tabaccaio.
Pensa che su un bollo auto, il ricavo è di circa 1 euro lordo, sia per un mezzo che paga 30 euro sia per uno che ne paga 500.
Questo non vuol dire che il tabaccaio deve smettere di fare i bolli o vendere le ricariche, perchè se non dai questi servizi il cliente poi compra le sigarette o gioca da un' altra parte dove trova tutto.
Purtroppo tutto questo fa girare una mole considerevole di denaro liquido che fa gola a molti delinquenti ed infatti questa è una delle categorie che subisce più furti e rapine (e si vede dai premi richiesti dalle compagnie di assicurazione).
Da noi sai cosa dice la gente?
"I tabaccai sono i bancomat dei tossici"

Non l'avevo ancora sentita... In ogni caso mi interessa l'argomento assicurazione: se il negoziante assicurato ( in questo caso il tabaccaio ) viene rapinato che succede? L'assicurazione rimborsa tutto l'incasso?

biapaolo
30-08-2007, 01:01
Non l'avevo ancora sentita... In ogni caso mi interessa l'argomento assicurazione: se il negoziante assicurato ( in questo caso il tabaccaio ) viene rapinato che succede? L'assicurazione rimborsa tutto l'incasso?

Dipende dalla cifra che hai assicurato come massimale, nel caso del denaro costa tantissimo per cui in genere si assicura una cifra non molto alta e l' incasso non deve essere tenuto in cassa ma possibilmente prelevato ogni tanto e spostato.
Questo naturalmente dipende dal tipo di organizzazione interna che si ha.
Nel caso dei beni di valore, tabacchi, valori bollati o altro, il premio cala notevolmente se li tieni in armadi blindati o casseforti.
La cosa principale, come ti ho detto, è non tenere il denaro contante tutto in cassa.
Considera che in certi giorni con scadenze particolari tipo bolli, parliamo di svariate migliaia di euro.

alfa156gta
30-08-2007, 07:06
guarda non ho detto ke c'e un guadagno esagerato!!!ma ti assicuro ke lui di fitto paga 500euro e gli resta qualcosa.ma lui fa tutte le ricariche sia telematiche ke quelle tramite pc.

Gurzo
30-08-2007, 07:54
O paga un affitto irrisorio, oppure fa tutte ricariche da 50 euro!!
Considera che con 1000 ricariche da 10 euro, hai un ricavo LORDO di circa 250 euro.
E dato che la stragrande maggioranza delle ricariche telematiche emesse è da 5 o 10 euro, fammi capire dove sono questi guadagni impressionanti.:confused:



io lavoro in un centro Vodafone e chi come me sa perfettamente che le ricariche ormai sono diventate solo un servizio che danno l'opportunità di avere altre possibilità di vendita perchè con l'utile che danno è più la grana, considerando appunto che pagandole prima e recuperando con quella calma spesso cè poco da ridere.
Ricordo appunto che il taglio di ricarica più usato è il 10€ seguito dal 5 e poi dopo molto dal 25.
ciao