PDA

Visualizza versione completa : AgCom: allo studio obbligo accesso alla rete mobile


flavione
13-06-2007, 17:06
sperando non resti solo un annuncio...

TLC: AGCOM, ALLO STUDIO OBBLIGO DI ACCESSO A RETE

ECO:TLC
2007-06-13 14:50
TLC: AGCOM, ALLO STUDIO OBBLIGO DI ACCESSO A RETE MOBILE
ROMA
(ANSA) - ROMA, 13 GIU - L'Autorità per le comunicazioni sta valutando la possibilità di imporre l'obbligo agli operatori che dispongono di rete mobile di garantirne l'accesso anche agli altri gestori che operano solo su rete fissa e che volessero diventare operatori mobili virtuali. Lo ha annunciato il commissario dell'Autorità, Enzo Savarese, spiegando che i fenomeni di convergenza tra fisso e mobile impongono di rivedere la regolamentazione in materia. Proprio per questo l'Autorità ha recentemente deciso di riaprire il mercato 15, quello cioé della telefonia mobile, per riesaminare le norme alla luce della convergenza (da poco l'Authority ha dato il via libera condizionato alle offerte integrate fisso-mobile di Telecom Italia e Vodafone). Il fatto che operatori mobili possano accedere alla rete fissa con offerte integrate, ha spiegato Savarese nel corso di un seminario organizzato dall'Isimm, impone una riflessione sulla necessità di garantire anche agli operatori fissi la possibilità di offrire servizi altrettanto integrati sfruttando la rete mobile. "Molto probabilmente - ha detto - bisognerà valutare la presenza di operatori mobili virtuali di rete fissa in maniera anche regolatoria". L'occasione è offerta proprio dalla riapertura del mercato 15.(ANSA).
OM/ S0A R64 QBXC

gianni347
13-06-2007, 17:34
e perchè mai dovrebbe essere OBBLIGATORIO poter accedere alle reti ????? :stordito:
le reti sono state costruite da Società private (es. Omnitel), perchè mai altre società dovrebbero usufruirne "obbligatoriamente" ???
se io allora con enormi sacrifici mi compro una casa perchè poi devo "obbligatoriamente" affittarla ad altri ??? :confused:

flavione
13-06-2007, 18:12
le reti sono state costruite da Società private (es. Omnitel), perchè mai altre società dovrebbero usufruirne "obbligatoriamente" ???
perchè è quello che succede altrove: non potendo Tele2 o Fastweb costruire una propria rete mobile, per garantire parità di accesso, si obbligano i gestori a fornire accesso a prezzi di costo alle loro infrastrutture, che sono già state ampiamente ripagate.

flash1934
15-06-2007, 11:24
Il diritto di comunicazione è di tutti!
Non obbligano a dare senza pagare ma a vendere dietro pagamento, direi ke nn è così onerosa come cosa...

rebus
15-06-2007, 12:25
mi pare giusto
A PATTO
che avvenga anche il contrario

e mi pare che Telecom
in questo senso
non sia stata d'esempio
vodafone casa docet !

muccapazzamucca
15-06-2007, 17:59
perchè in Italia c'è anche un AGCOM???

e dove sono in queste ore per bloccare le ****herie di rimodulazioni che fanno alcuni gestori???

tanto fumo e niente arrosto...
ma soprattutto tante mazzette per stare buoni e tranquilli....

e poi scusate,ma queste reti tim e vodafone,oltre i propri clienti,quante altre persone di altri gestori devono sostenere....
già fanno acqua che non assicurano la possibilità di chiamare la sera;già la gprs usa pochi canali ed è lenta....mettiamoci altri operatori virtuali cosi ahivoglia quanto andranno meglio....ohi

flavione
15-06-2007, 20:33
e poi scusate,ma queste reti tim e vodafone,oltre i propri clienti,quante altre persone di altri gestori devono sostenere....
in un mercato saturo come il nostro è verosimile che una persona che usa 1mobile sia già cliente di altro gestore e quindi o chiama con uno o chiama con l'altro.

muccapazzamucca
15-06-2007, 23:45
in un mercato saturo come il nostro è verosimile che una persona che usa 1mobile sia già cliente di altro gestore e quindi o chiama con uno o chiama con l'altro.

anche tu cadi nello stesso errore.

diciamo che tu ieri avevi solo una sim con cui telefonavi;oggi con la stessa sim o con un'altra ci fai la videochiamata,navighi in internet,ci guardi la mobile tv.

i servizi che occupano la rete aumentano più velocemente dei ponti radio.

quindi è vero quello che dici tu,i clienti sono sempre quelli,ma ciascun cliente necessita più slot time (ossia i canali sulle celle) per soddisfare i propri bisogni.

Esempio: io fino a poco tempo fa avevo la mia sim tim con cui telefonavo e basta; da un'anno a questa parte ho preso un'altra tim con cui ci sto navigando;nel frattempo ci sono altre due sim in conversazione che si ricaricano; quindi io utente ho fatto una richiesta enorme di slot time per soddisfare le mie esigenze.

quindi se mi compro una sim di un operatore virtuale,sicuramente non cesso tutte le altre sim che uso per navigare e per ricaricarmi.

flavione
16-06-2007, 06:20
Esempio: io fino a poco tempo fa avevo la mia sim tim con cui telefonavo e basta; da un'anno a questa parte ho preso un'altra tim con cui ci sto navigando;nel frattempo ci sono altre due sim in conversazione che si ricaricano; quindi io utente ho fatto una richiesta enorme di slot time per soddisfare le mie esigenze.
con l'umts non esiste lo slot time, e si presuppone che uno usi quello per le videochiamate (che se non sono gratis o quasi, la gente non usa) o la mobile tv (idem).
quanto al resto, hai scritto tu stesso che stai abusando della rete con le sim che si autoricaricano. se lo dovessero considerare non più tollerabile per mantenere la qualità del servizio, inizieranno da quelle.

muccapazzamucca
16-06-2007, 11:01
con l'umts non esiste lo slot time, e si presuppone che uno usi quello per le videochiamate (che se non sono gratis o quasi, la gente non usa) o la mobile tv (idem).
quanto al resto, hai scritto tu stesso che stai abusando della rete con le sim che si autoricaricano. se lo dovessero considerare non più tollerabile per mantenere la qualità del servizio, inizieranno da quelle.

lo sò che l'umts non sfrutta i slot time,non volevo cadere nel tecnico;devi sapere che moltissime persone sfruttano le flat dati connettendosi con il gprs perchè l'umts è poco diffuso;e il gprs si che occupa slot time;considera un 6630 che è di classe 10 e che sfrutta 9+1 slot time;ed io nel mio paese nel fine settimana dove c'è un solo ripetitore sono connesso anche 12 ore al giorno,pensa quanto tolgo ad altre persone (logicamente quando la rete è intasata mi tolgono qualche canale );

per quanto riguarda le sim che si ricaricano non è un mio problema,rimango nei limiti permessi dalla carta servizi,hanno creato profili autoricaricanti,si ha la possibilità di chiamare gratuitamente......quindi il problema non è mio.

flavione
16-06-2007, 13:12
lo sò che l'umts non sfrutta i slot time,non volevo cadere nel tecnico;devi sapere che moltissime persone sfruttano le flat dati connettendosi con il gprs perchè l'umts è poco diffuso;
dipende da cosa intendi con moltissime... tenendo conto quanta poca gente ha il pc, quanta ancora meno accede ad internet, ancora meno lo fa col cellulare, e meno ancora col gprs... il moltissime è decisamente relativo, e come al solito i forum non fanno MAI testo.
in ogni caso, se c'è spazio in altri paesi per N gestori virtuali, non vedo perchè non dovrebbe esserci in Italia. e se altrove non ci sono gli autoricaricatori ad intasare la rete, beh, se serve basta iniziare a segare quelli (cosa che succederà naturalmente con l'abbassarsi delle tariffe di terminazione).