PDA

Visualizza versione completa : Diventare Tiratore scelto o Nocs


alexone85
12-01-2005, 18:55
Ciao a tutti, vorrei entrare nei gruppi speciali della polizia di stato, specialmente nelle categorie tiratori scelti o nocs.
Ricado nell anno dove il militare non e piu obbligatorio grazie alla legge 226 del 23 agosto 2004.
Vorrei chiedere quali sono i passaggi o a cosa devo puntare x divetare tiratore scelto o nocs.
Grazie a tutti

norge
12-01-2005, 19:18
Per entrare nei Nocs devi avere un background particolare, un passato sportivo principalmente, e mi sembra non sia per domanda ma per chiamata. Per diventare tiratore scelto, una volta entrato in polizia fai richiesta

alexone85
12-01-2005, 19:33
OK grazie.
Ma per essere tiratore scelto che concorsi devo fare?
Ovviamente non un Ruoli ordinario ma bensi un "Ruolo tecnico e professionale" ma quale di questi?

- Perito tecnico superiore
- Vice perito tecnico
- Primo dirigente tecnico
- Vice revisore tecnico
- Vice perito tecnico

Grazie.

sabredog
12-01-2005, 19:44
Non dar retta a soggetti disinformati.

Per diventare tiratore scelto nei ruoli della Polizia di Stato, devi prima vincere il concorso per entrare nell'Amministrazione: non esiste chiamata diretta!

Quindi:
- quello di agente se hai la terza media;
- nel ruolo degli ispettori se hai un diploma quinquennale;
- nel ruolo dei commissari se hai una laurea in Giurisprudenza o titolo equivalente.

Se vuoi entrare nei NOCS la trafila è la stessa. Puoi avere qualche vantaggio se sei uno sportivo professionista tesserato nelle Fiamme Oro. Vantaggi leggermente superiori se sei militare in servizio in organico al 9° Battaglione d'assalto "Col Moschin" dell'EI o al Comando subacquei incursori della MM.

Marco

Modificato da - sabredog il 12/01/2005 19.45.12

norge
12-01-2005, 19:49
quote:Per diventare tiratore scelto nei ruoli della Polizia di Stato, devi prima vincere il concorso per entrare nell'Amministrazione: non esiste chiamata diretta!

Infatti non l'ho detto

Modificato da - norge il 12/01/2005 19.50.28

mondor
12-01-2005, 19:50
in rete ho trovato questo:
quote:
Entrare nei reparti speciali

Questo articolo è indirizzato a tutti coloro che pensano, al momento o in futuro, di entrare a far parte dei migliori specialisti delle forze armate. Professionisti coraggiosi dediti al loro lavoro più che a ogni altra cosa.

Iniziamo col dire che i reparti speciali più conosciuti fanno parte dell’esercito, della marina, dei carabinieri e della polizia. Per accedere a tali reparti bisogna quindi essere effettivi in una di tali forze armate.
Il reclutamento nell’esercito e nella marina avviene per mezzo di appositi concorsi che si differenziano a seconda della categoria: truppa, sottufficiali, ufficiali. Il concorso per VFB (volontari in ferma breve) per la truppa, la scuola allievi marescialli per i sottufficiali, l’accademia militare o la nomina diretta se si è in possesso di laurea specifica per gli ufficiali. Il VFA (volontario in ferma annuale) non ha accesso a reclutamenti nelle FOS (forze operative speciali).
Per accedere invece nei Carabinieri e nella Polizia di Stato ci sono dei concorsi pubblici o vi si può transitare dopo tre anni di servizio (VFB) nell’esercito, marina, aeronautica.
Una volta che sarete effettivi in una di tali forze armate potrete partecipare al reclutamento nelle FOS, ovviamente sempre che siate in possesso dei requisiti richiesti dal bando di concorso.

Per entrare in qualsiasi reparto speciale si devono superare sempre delle prove scritte, quindi non è da sottovalutare la parte culturale. In genere sono costituiti da test a risposta multipla su argomenti di cultura generale o vari. Esistono comunque dei validi libri appositamente pensati per aiutare a superare tali test.
Per le visite mediche specialistiche purtroppo non si può fare molto in quanto ci sono aspetti patologici o ereditari non correggibili. Comunque vi consiglio di condurre una vita sana, senza l’abuso di fumo e alcol, di curare la dentatura e ricorrere all’operazione per difetti di vista e fare attività fisica in modo regolare.
Per ultimo vi sono i test psicologici e fisici. I primi consistono in un colloquio con uno psicologo e un operatore delle forze speciali che valuteranno accuratamente le motivazioni che vi spingono ad entrare nelle FOS. Questo colloquio non è assolutamente da sottovalutare e la cosa migliore è essere onesti e rispondere con decisione.
I test fisici variano da reparto a reparto e sono in genere consultabili sui bandi di concorso. Per prepararsi a superare tali test basta condurre una vita sportiva e allenarsi sugli esercizi specifici richiesti. Da ricordare che nei bandi di concorso sono indicati i valori minimi da superare ma in genere se superate tali prove con risultati migliori avrete più possibilità di entrare nel reparto.
In genere le prove riguardano: resistenza, corsa, piegamenti sulle braccia, trazioni alla sbarra, piegamenti alle parallele, addominali, salto in alto, salto in lungo, salita alla fune, nuoto e prove acquatiche.
Il limite di età per partecipare a reclutamenti nelle FOS è in genere di 28 anni.
Se riuscirete a superare tali prove sarete avviati al corso base incursori nel quale le prime settimane sono in genere le più difficoltose sia a livello fisico che mentale. L’allenamento sarà duro e intenso e molte volte vi chiederete se vale la pena di continuare quella sofferenza e quegli enormi sacrifici per guadagnare come vostri colleghi che si trovano in reparti normali. Insomma la difficoltà maggiore sarà la resistenza psicologica a non abbandonare il corso incursori e a stringere i denti fino alla fine.

Nell’esercito i reparti speciali sono costituiti dal 9° Reggimento Paracadutisti Assaltatori Col Moschin, dal Battaglione Alpini parcadutisti Monte cervino (Battle-Parà) e dal 185° gruppo Acquisitori obiettivi di Livorno. I Col Moschin sono gli incursori dell’esercito, i Battle-Parà sono alpini paracadutisti specializzati nel combattimento in alta montagna, il 185° è specializzato nel LRRP (long range reconaissance patrol), ovvero le ricognizioni a lungo raggio. Il 9° Col Moschin e i Battle-Parà sono impiegati soprattutto per missioni offensive mentre il 185° per missioni di raccolta informazioni. Il 185° è composto da operatori in grado di riconoscere a distanza i mezzi e gli armamenti nemici e istruiti sulle tecniche SERE sopravvivenza, evasione, resistenza, fuga(escape).
Per accedere al reclutamento in tali reparti le strade possibili sono o da VFB o da effettivo (VSP, Sottufficiale, Ufficiale). Ovviamente il modo più diretto e veloce è il concorso straordinario per il reclutamento nelle FOS aperto ai VFB, in quanto iniziereste il corso incursori dopo soli pochi mesi di militare. Tutti i concorsi FOS sono aperti comunque al personale in servizio permanente che rientri nei limiti di età e sia in possesso dei requisiti richiesti.

Nella marina è presente il famoso gruppo operativo incursori (GOI), dipendente dal COM.SUB.IN, comando subacquei e incursori. I concorsi per il reclutamento nel GOI sono aperti ai VFB e al personale in servizio permanente. Il gruppo incursori della marina militare è particolarmente abile nel condurre azioni marittime e litorali.

Nei arma dei carabinieri i reparti speciali sono il 1° reggimento Tuscania e il GIS (Gruppo Interventi Speciali). Il Tuscania è costituito da carabinieri paracadutisti. Per partecipare al reclutamento nel Tuscania si deve essere effettivi nei carabinieri. Gli operatori del GIS, reparto antiterroristico dei carabinieri, sono scelti tra i paracadutisti del Tuscania.

Nella polizia il reparto antiterroristico dei NOCS (nucleo operativo centrale di sicurezza) è aperto agli operatori della polizia di stato con almeno quattro anni di servizio. Condizione favorevole per il reclutamento nei NOCS è far parte delle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della polizia. Sono inoltre presenti i tiratori scelti della polizia.

Anche se è vero che ogni reparto è specializzato in un tipo di attività (incursioni terrestri, aeree, marittime, in alta montagna, ricognizione, azioni CT contro terrorismo) e che esistono ulteriori specializzazioni all’interno del reparto stesso è comune a tutti questi reparti la preparazione tecnica, fisica e mentale che li pone in condizioni di affrontare ogni tipo di attività anche nelle condizioni più critiche.

alexone85
12-01-2005, 19:51
Grazie per le informazioni.
Dato che nel sito della polizia di stato ci sono solo ruoli tecnici sai per caso cosa devo fare di quei 6 che ho elencato lassu?

norge
12-01-2005, 19:52
e gradirei non essere definito "soggetto"

alexone85
12-01-2005, 20:23
Grazie mille ad entrambi...
Mi informero meglio.

sabredog
12-01-2005, 20:33
Alexone, purtroppo nei forum scrivono di continuo persone non informate.

Con lo scioglimento della Pubblica Sicurezza e la nascita della Polizia di Stato, a seguito della legge di riforma del 1981, il "Poliziotto" è un impiegato civile dello Stato, come tale può essere "assunto" solo se vincitore di pubblico concorso. Quindi pensare di entrare per chiamata diretta o perché ex volontario delle Forze Armate è solo un'illusione. Esistono dei concorsi, in questi concorsi possono esistere delle riserve di posti per gli ex militari, ma nulla di più.

Quindi se vuoi entrare nella Polizia devi tenerti informato sui bandi di concorso e partecipare a quei concorsi per i quali hai requisiti adeguati. Generalmente questi concorsi prevedono le qualifiche che ho elencato prima, è possibile che secondo le necessità ne vengano banditi per ruoli particolari (per es. ufficiali medici, biologi, personale per i reparti nautici, ecc.). Fatto (e vinto) il concorso, potrai accedere a reparti o impieghi particolari, a questo punto, e solo ora potrai far valere esperienze qualificanti nel mondo dello sport o impieghi trascorsi in reparti speciali delle Forze Armate.

Marco

claudiooria
12-01-2005, 21:25
Ho letto anche l'altro 3d sul porto d'armi che vorresti...
A 19 anni che te ne devi fare di una pistola??
Secondo me tranne se non hai una raccomandazione "massima" non credo di ti prenderanno mai nelle forze dell'ordine, con un profilo psicologico evidentemente non adatto... Avere voglio di una pistola a 19 anni credo sia molto significativo a questo proposito...
Perchè la vuoi?? se uno ti dà fastidio che fai?? esci la pistola e spari??
:p

Claudio

alexone85
12-01-2005, 21:37
la pistola servirebbe solo x impaurire o cmq se mi trovo in brutti posti. mica ammazzo qualcuno, nn sono scemo.
grazie x le dritte piu precise sul nocs...

He-Man
12-01-2005, 21:44
quote:la pistola servirebbe solo x impaurire o cmq se mi trovo in brutti posti
si certo, poi se nel caso non s'impaurisse possiamo sempre sparargli :rolleyes:


@sabredog, un tantino di gentilezza in più verso chi ne sa meno di te ma s'impegna lo stesso per dare una mano non guasterebbe, capisco una battuta ma andare subito sull'acido come hai fatto tu lo trovo poco cortese.

VillaSpadaFiden

sabredog
12-01-2005, 22:27
HE-MAN:
forse non hai letto con attenzione i vari interventi, se hai un pò di pazienza, guarda il secondo intervento (quello di Norge). Parla di "chiamata", quello che cercavo di chiarire ha chi ha postato l'argomento è che nella Polizia non si entra per una sorta di cooptazione, ma più semplicemente per pubblico concorso.
Io mi sono limitato a parlare di "soggetti poco informati" senza puntare il dito verso nessuno (certo non era mia intenzione suscitare reazioni in un forum dove sono solo un "nick"). Qui di reazioni ne ho avute due da parte di Norge:
- nel primo post (forse) chiarisce che lui non intendeva parlare di chiamata diretta. A me sembra che ha detto altro;
- nel secondo chiarisce che lui non è un "soggetto", è vero, non l'ho chiamato "Sig.Norge" ma nemmeno ho fatto esplicito richiamo a lui.

A me non pare aver avuto una reazione acida, a te pare di si. Bene.
Ne prendo atto, ma continuo a vivere serenamente lo stesso.

Marco

Giulio Krall
12-01-2005, 22:30
Bah... :rolleyes:



p.s. a 19 anni la pistola......a 39 il bazooka?? :D

He-Man
12-01-2005, 22:42
quote:ma continuo a vivere serenamente lo stesso
figurati anch'io :o

VillaSpadaFiden

re.cecco
12-01-2005, 22:55
Per fortuna che a questo mondo ci sono persone come HE-MAN!

Non interviene direttamente nella discussione, ma regala a destra e a manca perle della sua saggezza!

re.cecco

He-Man
12-01-2005, 23:12
ti ringrazio re.cecco :o
beh in effetti ne ho da compiacermi :)

e poi detto dall'alto del tuo clone fa ancora più effetto ;)

VillaSpadaFiden

wolf.55
13-01-2005, 00:14
Per He-Man:

"...escusatio non petita, accusatio manifesta...".

wolf

Modificato da - wolf.55 il 13/01/2005 0.15.58

He-Man
13-01-2005, 00:23
uno/a talmente sgamabile come te non l'ho mai conosciuto/a :D



Per alexone: come mai questa passione militare?





VillaSpadaFiden

norge
13-01-2005, 03:23
quote:Io mi sono limitato a parlare di "soggetti poco informati" senza puntare il dito verso nessuno
Immagino fossero diretti a me, dato che il mio era l'unico post di risposta prima del tuo.

quote:Qui di reazioni ne ho avute due da parte di Norge:
- nel primo post (forse) chiarisce che lui non intendeva parlare di chiamata diretta. A me sembra che ha detto altro;


Cmq, tralascio il secondo, alla fine è una sciocchezza.
Per quanto riguarda il primo, io do per scontato che si deve essere già nella polizia per entrare nei Nocs - forse l'arruolamento di esterni la fanno solo i servizi segreti - ma a quanto ne so per entrare nei Nocs devi essere chiamato e vedere se sei capace e non per un concorso interno. I entrambi i casi - cioè se anche ci fosse un concorso interno - se vuole avere maggiori chances gli conviene prepararsi un buon background fisico e psicologico.
Spero di essermi spiegato

Modificato da - norge il 13/01/2005 9.02.06

sabredog
13-01-2005, 09:32
Norge, ti rispondo volentieri come faccio sempre con le persone intelligenti e ben educate.

- mi dispiace se la mia risposta sia sembrata aggressiva, non intendeva esserlo;
- nelle Forze dell'ordine ci si entra solo come vincitori di pubblico concorso, e questo lo sapevamo, solo dopo l'ultima guerra mondiale sono stati inseriti ex partigiani combattenti per cooptazione, pochi hanno fatto una buona carriera (i primi che mi vengono in mente, i Questori Santillo, Macera, Nardone e il "mitico" capo della "Mobile" di Genova Angelo Costa)la gran parte è stata congedata dopo poco tempo. Durante l'amministrazione alleata di Trieste venne costituita la "Polizia Civile", con il ritorno all'Italia di Trieste i componenti vennero integrati nella Pubblica Sicurezza (l'unico nome che mi viene in mente, il commissario Walter Beneforti che negli anni sessanta darà la caccia a Pietro Cavallero).
- Per quanto riguarda i "servizi (segreti)", anche in questo caso ci si entra...per concorso! Infatti nella stragrande maggioranza dei casi i componenti di questi servizi provengono da altre branche dell'amministrazione dello stato, in un ridotto numero di casi (per esempio esperti di crittografia) vengono reclutati in ambito universitario ma sempre in modo "trasparente". Quelli che nei "servizi" sono gli equivalenti dei NOCS sono gli OSSI (operatori servizi sicurezza italiani) che sono generalmente ex incursori della Marina Militare.

Spero di essere stato esauriente, ritornerò volentieri sull'argomento se fosse necessario.

Nei forum si deve poter chiacchierare come al bar o nel salotto di casa propria, non comprendo il comportamento di "qualcuno" che, senza portare nessun contributo alla discussione, scrive interventi che appaiono slegati dal resto della discussione e affermazioni non dimostrabili in alcun modo.
Per questo motivo anticipo che non risponderò ad alcun intervento del nostro amico di Fidene.

Marco

Modificato da - sabredog il 13/01/2005 9.36.14

norge
13-01-2005, 11:59
Non è successo nulla, non mi sono mai arrabbiato :o
Putroppo la lingua scritta non permette di riportare anche il tono con cui si esprime un pensiero.
Cmq basta vedere che il nostro dialogo si è basato sulle risposte date al 3d, non ci siamo tirati dietro male parole.
Per me finisce qui quello che non è nemmeno iniziato :cool: